logo

Nelle feci, liquido giallo

Con questo delicato problema non si precipitano dal medico, ma invano. Il muco nelle feci in un adulto è una ragione seria per esaminare lo stomaco, l'intestino e iniziare il trattamento. Vedere un medico aiuterà a evitare gravi conseguenze. Quali malattie sono caratterizzate dall'apparizione di secrezioni mucose, quanto sono pericolosi i sintomi, ciò che diventa un fattore stimolante, in modo che un segreto inizi a emergere insieme alle feci? Queste sono domande importanti che richiedono risposte dettagliate..

Cos'è il muco nelle feci

Il corpo umano sapientemente progettato secerne costantemente il muco per proteggere i tessuti e gli organi. Una sostanza oleosa, gelatinosa di colore bianco o trasparente si forma durante la secrezione, che viene prodotta dalle ghiandole intestinali. Parte di esso è costituita da cellule epiteliali, leucociti sulla superficie della mucosa. Questo segreto svolge un ruolo importante:

  • protegge dall'influenza dei componenti tossici delle feci;
  • protegge il rivestimento intestinale dagli effetti meccanici delle fibre alimentari grossolane;
  • previene la costipazione cronica a causa del difficile passaggio delle feci.

Il corpo di un adulto produce e rimuove costantemente contenuti viscosi - questo è normale. Grazie al muco, le feci possono muoversi facilmente lungo il tratto intestinale ed uscire attraverso l'ano. Con i cambiamenti infiammatori intestinali, ci sono seri problemi con il rilascio di lubrificante. Di conseguenza:

  • in assenza di crepe, danni alla mucosa, sanguinamento, sviluppo di emorroidi;
  • sono possibili gravi patologie con un'eccessiva produzione di secrezioni;
  • un cambiamento nel colore della scarica segnala la presenza di problemi che richiedono un trattamento.

Che cosa sembra

La norma è che il muco trasparente nelle feci di un adulto esce in piccole quantità ed è costituito da cellule epiteliali morte. Con lesioni patologiche dell'intestino, cambiamenti nello stomaco, si verifica una reazione protettiva al processo di irritazione. Un lubrificante inizia a essere prodotto intensivamente, proteggendo la mucosa, aiutando a rimuovere sostanze estranee, microrganismi patogeni.

A seconda della patologia, il contenuto viscoso può differire per colore e forma:

  • bianco o trasparente - problemi dell'intestino distale;
  • giallo: provoca antibiotici, polipi, emorroidi;
  • fiocchi grigiastri sulla superficie delle feci - evidenza di danni al retto, intestino discendente;
  • verde - infezione batterica;
  • rosa: processi con rilascio di pus;
  • i piccoli fiocchi si mescolano con le feci - problemi dell'intestino tenue;
  • mescolato con sangue - lingua, crepe, infiammazione emorragica;
  • nero - tumori cancerosi.

Le ragioni

Ci sono molte ragioni per la comparsa di muco nelle feci in un adulto. Alcuni di essi sono associati allo stile di vita, per altri le malattie diventano un fattore stimolante. Ragioni tipiche per la formazione di secrezioni mucose:

  • acqua di scarsa qualità;
  • la presenza di fibre alimentari grossolane;
  • digiuno prolungato;
  • ipotermia degli organi pelvici;
  • assunzione di farmaci;
  • nuotare in uno stagno con acqua fredda;
  • abuso di alcool;
  • pratiche dietetiche frequenti;
  • situazioni stressanti;
  • mangiare verdure non lavate, frutta
  • fumatori;
  • dieta squilibrata.

Le feci con muco in un adulto sono un segnale della presenza di cambiamenti patologici. Lo scarico provoca malattie:

  • sindrome dell'intestino irritabile, accompagnata da diarrea, vomito, costipazione;
  • dysbacteriosis - squilibrio della microflora;
  • tumori allo stomaco, intestino;
  • Morbo di Crohn;
  • allergia alle sostanze che entrano nello stomaco;
  • lesioni intestinali infettive - febbre tifoide, dissenteria, colite, enterite.

Non è raro che una secrezione gelatinosa nelle feci di un adulto appaia come risultato di:

  • invasioni elmintiche;
  • infezioni di origine virale;
  • problemi respiratori;
  • emorroidi con crepe e ulcere;
  • ulcere allo stomaco, ulcere duodenali;
  • polipi;
  • pancreatite;
  • infiammazione del colon;
  • colite spastica;
  • diverticolosi intestinale;
  • proctite;
  • fibrosi cistica.

Muco bianco nelle feci

Cosa contribuisce alla comparsa di una scarica bianca gelatinosa in un adulto? Questi sintomi nelle feci indicano la presenza di malattie dello stomaco, patologie del tratto intestinale. Le ragioni per la comparsa di segni sono:

  • infiammazione del retto, nonché sigmoide e discendente;
  • una reazione protettiva all'irritazione da parte di organismi patogeni;
  • infezione fungina dell'ano;
  • nutrizione impropria;
  • mancanza di microrganismi benefici - disbiosi.

Il muco nelle feci di un adulto bianco si forma a seguito di:

  • lesioni batteriche di ragadi anali;
  • malattie infiammatorie dell'intestino crasso;
  • irritazione delle pareti intestinali con reazioni allergiche, intolleranza al lattosio, dermatite atopica;
  • lesioni della mucosa intestinale;
  • l'uso di farmaci antibatterici;
  • infiammazione della mucosa rettale;
  • candidosi;
  • violazioni della normale microflora;
  • malattie del pancreas, del fegato, della cistifellea.

Muco invece di feci in un adulto

Quando una secrezione viscosa simile a moccio o muco fuoriesce dall'ano del paziente anziché dalla materia fecale, ciò significa che la persona non è in grado di trattenere il contenuto del retto. In questa condizione, c'è dolore nell'addome inferiore, un aumento della temperatura. Provocano la comparsa di tali sintomi:

  • costipazione prolungata;
  • blocco intestinale;
  • invasioni elmintiche;
  • volvolo;
  • infezioni batteriche;
  • ulcera rettale;
  • neoplasie;
  • polipi;
  • materiale estraneo.

Col sangue

Una situazione molto grave è il rilascio di contenuti viscosi nel sangue. Questo è un segno di malattie pericolose. Il muco con sangue nelle feci di un adulto ha caratteristiche specifiche nell'aspetto, a seconda della diagnosi. Nota degli esperti:

  • impurità patologiche - striature con grumi di muco - morbo di Crohn, oncologia;
  • macchie di coaguli di sangue nelle feci indicano sanguinamento con emorroidi, cancro del retto (è possibile trovare muco sulla carta igienica dopo un movimento intestinale);
  • massa gelatinosa - proctite, polipi, ulcera allo stomaco.

È urgente sottoporsi a un esame e iniziare il trattamento quando la secrezione mucosa di sangue è apparsa per la prima volta durante i movimenti intestinali. I sintomi, a seconda della natura della secrezione, patologie del segnale:

  • la presenza di una miscela di muco con sangue di consistenza acquosa - infezione respiratoria, intestinale;
  • contenuto di muco scarlatto - cirrosi epatica, vene intestinali dilatate, ulcera o cancro allo stomaco;
  • secrezione fecale abbondante - diverticolosi rettale, colite ischemica.

La consistenza e l'ombra delle feci consentono di giudicare lo stato del corpo umano. Nelle persone sane, le feci hanno un colore marrone e una struttura omogenea. La bile nelle feci le conferisce una tinta gialla e questa condizione è considerata una patologia.

Inoltre, verrà descritto per quali motivi ciò accade e cosa deve essere fatto per trattare.

L'essenza del problema

La bile è una sostanza coinvolta nella digestione del cibo (la scomposizione del grasso). Il fegato è l'organo le cui cellule producono questa sostanza..

Il colore delle feci si forma quando le secrezioni della cistifellea entrano nell'intestino. Questo liquido si mescola con gli escrementi e gli conferisce una tinta marrone giallastra..

Succede che c'è una secrezione di bile nell'intestino. Ciò indica che il lavoro degli organi del tratto gastrointestinale è interrotto. L'assorbimento di acido biliare in grandi quantità porta a movimenti intestinali compromessi. Le feci diventano gialle o verdastre.

Se c'è molta bile, la persona sviluppa la diarrea da ologramma, manifestata da feci molli e frequenti viaggi in bagno. Cosa causa una tale violazione??

Perché la bile entra nelle feci?

Le feci con una miscela di bile sono un fenomeno anormale da parte del corpo, le cui cause sono il funzionamento alterato del tratto gastrointestinale. Quando la bile esce con le feci, questo indica fattori come:

  1. La disbatteriosi è una patologia accompagnata da uno squilibrio tra i batteri benefici, che rappresentano la microflora intestinale e quelli patogeni. La malattia è accompagnata dalla distruzione dei microrganismi necessari che elaborano la bile. Questa sostanza nella sua forma pura provoca irritazione delle pareti intestinali, motivo per cui una persona ha la diarrea con una miscela di bile. La microflora intestinale è generalmente disturbata quando si assumono antibiotici.
  2. Avvelenamento del cibo. Molta bile appare nelle feci quando i batteri patogeni interferiscono con la conversione della bile. Per questo motivo, si diffonde attraverso il corpo non trasformato ed entra nell'intestino. L'acido biliare irrita le sue pareti. Per questo motivo, l'organo smette di funzionare normalmente. I coaguli di bile nelle feci sono comuni nell'intossicazione alimentare.
  3. Abuso di alcool. Dopo l'alcol, in particolare l'alcool forte, il lavoro del tratto digestivo cambia, il che porta a interrompere i normali movimenti intestinali.
  4. Mangiare cibi grassi. La digestione del cibo con una grande quantità di grasso provoca un aumento della peristalsi intestinale e l'interruzione del funzionamento del sistema biliare. Per questo motivo, la bile in eccesso entra nelle feci, il che porta alla sua liquefazione..
  5. Colecistectomia. Dopo la rimozione della cistifellea, tutti i pazienti sviluppano un disturbo delle feci. Questa è considerata una variante della norma. La cistifellea è l'organo in cui la bile si accumula ed entra nell'intestino in modo uniforme, in conformità con l'assunzione di cibo. Se l'organo è assente, il fluido enzimatico fluisce costantemente nell'intestino e la persona sviluppa un disturbo delle feci. Feci dopo colecistectomia giallo verdolino e liquido.

Colelitiasi, colecistite e altri disturbi portano al fatto che negli escrementi appare molta bile. Si osserva patologia con discinesia dei dotti biliari e invasione elmintica. Con questa malattia, un segreto ristagna, che porta alla formazione di pietre..

La disfunzione dei dotti provoca l'insorgenza di diarrea, alternata a costipazione.

L'odore della bile nelle feci, la comparsa di muco e grasso si verificano quando viene compromesso l'assorbimento delle sostanze necessarie da parte dei sottili villi delle pareti intestinali, che provoca un fallimento nella digestione e nell'assimilazione del cibo.

Le cause elencate dei disturbi da defecazione si verificano in un adulto.

Può esserci bile nelle feci del bambino?

Questo fenomeno è comune nei bambini e non si applica sempre alle patologie. Nei bambini fino a tre mesi di età, l'atto di defecazione con la bile è considerato normale, poiché il sistema biliare continua a formarsi nella prima infanzia.

In un bambino dopo tre mesi, un disturbo delle feci è considerato una patologia che richiede diagnosi e trattamento. La diarrea da ologramma dei bambini si sviluppa con disbiosi, intossicazione alimentare e anomalie congenite del sistema biliare.

In un bambino si osserva diarrea con tensione nervosa e stress. Questo sintomo può essere accompagnato da mancanza di appetito, nausea e vomito..

Manifestazioni patologiche

  • le feci diventano liquide, abbondanti, acquisiscono una tinta gialla o verde;
  • c'è disagio nell'addome, flatulenza e una sensazione di pienezza nel fegato.

Le condizioni del paziente non sono aggravate, ma si osservano disturbi alle feci per diversi giorni o settimane.

Diagnostica

Se lo sgabello ha l'odore della bile e ha una consistenza liquida, e una persona spesso va in bagno e sente dolore all'addome, deve consultare un medico e farsi diagnosticare.

  1. Coprogramma, con l'aiuto del quale viene analizzata la composizione delle feci. Gli escrementi di una persona sana contengono acidi biliari, la cui concentrazione non supera i 100 milligrammi per grammo di biomateriale al giorno. Con la diarrea cronica, questo indicatore supera la norma di più volte.
  2. Esame del sangue. In uno studio clinico generale, si riscontra un eccesso di VES e leucocitosi, specialmente se il pancreas è infiammato. Con la patologia, il sangue viene anche esaminato per gli enzimi epatici.
  3. Analisi delle feci per ossiuri. Lo studio è condotto con il sospetto di invasione elmintica.
  4. L'ecografia degli organi del sistema biliare rivelerà quelle malattie che provocano la diarrea.

Si presta attenzione allo stato delle feci. Con il ristagno nella cistifellea, diventa troppo leggero e l'urina, al contrario, è scura. In un caso grave, gli escrementi sono completamente scoloriti e questo sintomo segnala una grave violazione del deflusso della bile.

Dopo aver effettuato la diagnosi, al paziente viene prescritto un trattamento.

Terapia

Le tattiche del medico dipendono dalla causa principale della patologia. L'obiettivo della terapia è di normalizzare il funzionamento del tratto digestivo. Il trattamento dura da 7 giorni a diverse settimane.

Per evitare l'irritazione della mucosa intestinale con la bile, al paziente vengono prescritti adsorbenti che neutralizzano l'acido e accelerano la sua rimozione dal corpo..

A una persona vengono prescritte compresse di carbone attivo, Smecta, Enterosgel. I principi attivi dei farmaci legano le tossine e le rimuovono. Inoltre, questi farmaci aiutano a creare un guscio protettivo sulla parete intestinale e ad accelerare la rigenerazione.

La sincronizzazione del flusso della bile nell'intestino con i pasti è possibile a causa dell'assunzione di farmaci coleretici - Questran, Allohol, Gepabene, Karsila.

La composizione dei medicinali comprende componenti che normalizzano il lavoro del sistema biliare. Gepabene e Karsil proteggono le cellule del fegato dalla distruzione.

Pro e prebiotici sono prescritti per normalizzare la funzione intestinale.

Se il paziente soffre di dolore addominale, viene prescritto No-Shpa: un efficace antispasmodico.

Se la diarrea persiste e alla persona viene diagnosticata la malattia del calcoli biliari, viene eseguita la colecistectomia.

Dieta

Una corretta alimentazione è parte integrante del trattamento. Gli alimenti grassi che provocano disturbi intestinali sono esclusi dalla dieta. Limitare anche l'uso di dolci, affumicati e salati.

L'elenco dei divieti comprende bevande gassate, pasti caldi e bevande, frutta acida e altri alimenti che irritano la mucosa gastrointestinale.

Durante la terapia, è necessario monitorare la dieta:

  • mangiare 5 volte al giorno in piccole porzioni in modo da non sovraccaricare gli organi digestivi;
  • bere molto liquido (sono adatti tè alle erbe, acqua minerale naturale, succo di frutta non acido);
  • i prodotti lattiero-caseari fermentati sono usati in misura limitata, poiché il loro acido può danneggiare la mucosa intestinale.
  • nutrizione appropriata;
  • evitando ampi intervalli tra i pasti;
  • limitare lo stress;
  • lavaggio accurato delle mani dopo aver usato la toilette;
  • rifiuto di usare frutta non lavata e acqua di rubinetto;
  • eliminazione del consumo di alcol;
  • terapia tempestiva delle malattie gastrointestinali;
  • rifiuto di auto-medicare con antibiotici.

I segni di diarrea da ologrammi richiedono un esame immediato, poiché possono segnalare una grave patologia.

Normalmente, con un intestino sano, una persona non ha alcun scarico dall'ano. Se, per vari motivi, l'equilibrio interno è disturbato, iniziano i gravi processi infiammatori nel tratto gastrointestinale. Le malattie si sviluppano gradualmente, ci sono problemi di defecazione o aumento della produzione di gas. Puoi trovare segni oleosi caratteristici sulla carta igienica o sulla biancheria intima, puoi notare strisce arancioni sulle pareti del water. Ci sono molte ragioni, ognuna delle quali richiede attenzione..

Cause di scarico dall'ano

Le varie dimissioni dall'intestino sono un problema abbastanza comune con cui persone di età diverse si rivolgono al proctologo. A volte si verificano sullo sfondo di costipazione prolungata o diarrea, dopo un trattamento antibiotico o una dieta monotona rigorosa. La situazione più pericolosa è quando il liquido oleoso dall'ano si mescola con macchie di sangue o acquisisce un odore pungente specifico. Ogni caso è un sintomo indiretto di un disturbo digestivo o di una grave malattia del tratto intestinale.

Lo scarico oleoso dall'ano a volte ha una tinta arancione brillante o completamente trasparente, simile al muco. Questo tipo di classificazione aiuta il medico a determinare quale patologia ha incontrato il paziente e a diagnosticare più correttamente. Molto spesso, l'esame rivela le seguenti malattie:

  • Infiammazione del tratto biliare o della cistifellea stessa: oltre al rilascio di un liquido appiccicoso grasso dall'ano, una persona è preoccupata per il dolore doloroso nell'area dello stomaco. È aggravato dopo un eccessivo eccesso di cibo o jogging ed è una reazione ai cibi fritti o in salamoia. In questo caso, è necessario l'aiuto di un gastroenterologo e la dimissione si interromperà da sola dopo aver subito un ciclo di trattamento. L'infiammazione è anche indicata dalla caratteristica placca ocra sulle papille della lingua..
  • Colite Colite: questa malattia provoca un aumento della produzione di bile da parte di ghiandole speciali. Il suo volume in eccesso viene escreto dal corpo insieme alle feci, dandogli una tinta gialla. È scarsamente lavato dalla superficie della toilette e non lava la biancheria intima.
  • Fallimento nel normale funzionamento del pancreas: questo può essere una conseguenza dell'alcol o avvelenamento velenoso. A volte questa è una reazione avversa ai farmaci coleretici, che dovrebbe avvisare il paziente.
  • Emorroidi nella fase acuta: una scarica oleosa traslucida o bianca dall'ano è uno dei sintomi di questa spiacevole malattia. Il fluido infiammatorio esce dalle emorroidi danneggiate all'interno del canale rettale. Non appare sempre sulle feci, appare sulla biancheria intima dopo una seduta prolungata su una sedia dura o uno sforzo.
  • Tumori maligni: quando i polipi degenerano nell'intestino inferiore, possono produrre muco purulento dall'ano. Ha impurità dal sangue o dalla bile.

Oltre alle malattie e all'esacerbazione dei processi patologici nell'intestino, lo scarico oleoso dell'arancia dall'ano provoca l'uso di alcuni tipi di frutti di mare. Molto spesso, questa insolita reazione si osserva dopo aver mangiato pesce al burro, che è caratterizzato da una grande quantità di grassi. Il muco non provoca disagio e scompare entro un giorno dopo aver mangiato.

Un altro motivo per cui lo scarico oleoso proviene dall'ano è l'uso di alcuni integratori alimentari per la perdita di peso. Gli esperti hanno notato che dopo aver seguito il corso, come Xenical e Orlistat. La loro azione si basa sul blocco dei composti delle molecole di grasso. Smettono di essere assorbiti dal corpo e ne vengono escreti sotto forma di un liquido giallo denso..

IMPORTANTE!

Lo scarico trasparente e bianco dall'ano è più comune con le emorroidi. Se il paziente non ha nodi infiammati nel perineo o nel canale rettale, il medico sospetta una lesione agli organi pelvici, un'ulcera del colon o una forma acuta di proctite. In ogni caso, muco o liquido denso è un sintomo grave e richiede una diagnosi obbligatoria..

Come sbarazzarsi del problema

Avendo trovato in se stesso uno scarico trasparente o giallo dall'ano durante lo svuotamento, è meglio rifiutare l'uso di vari integratori alimentari e complessi vitaminici con carotene. Dovresti rivedere attentamente la dieta ed escludere i cibi che possono dare un caratteristico colore arancione: carote, pomodori o pesce rosso. Se le misure adottate non hanno aiutato, non puoi fare a meno dell'aiuto di un proctologo o di un gastroenterologo. Il medico può prescrivere varie opzioni diagnostiche:

  • esame ecografico complesso di organi e sistemi interni;
  • coprogramma (studio delle feci);
  • esami del sangue occulto;
  • anoscopia dell'ano;
  • colonscopia, che consente di vedere neoplasie pericolose sulla mucosa e sull'epitelio.

Scarico con emorroidi

Scarico giallo con foto di emorroidi

È l'infiammazione delle vene nell'intestino inferiore che provoca la comparsa di scarico giallo o bianco dall'ano. Questo segreto appare con un aumento delle emorroidi, può mescolarsi con le feci o cadere sulla biancheria intima. Il liquido irrita fortemente la pelle delicata nel perineo e l'epitelio nel canale rettale. Il paziente inizia a preoccuparsi di irritazioni e pruriti intollerabili, che interrompono il sonno e interferiscono con il lavoro.

Il rilascio di essudato infiammatorio significa che le emorroidi sono peggiorate e i grumi nell'intestino vengono ingranditi. È importante iniziare un trattamento completo del problema al fine di prevenire gravi complicazioni. Candele speciali a base di estratti vegetali e componenti antinfiammatori mostrano un buon effetto. Per la guarigione precoce e il sollievo dal dolore, si consiglia quanto segue:

Le supposte con olivello spinoso o belladonna ammorbidiscono la mucosa e rimuovono il processo infiammatorio. Le sostanze naturali funzionano bene con analgesici come benzocaina o ledocaina, eparina vasodilatatrice. Dopo diversi giorni di utilizzo, le microcricche sulle emorroidi guariscono e il rilascio di essudato oleoso si interrompe.

In caso di infiammazione dei dossi dall'esterno, deve essere utilizzata una crema che riduca il rischio di coaguli di sangue e allevi una grave irritazione nel perineo. Unguento adatto con eparina o troxevasina, Levomekol o Solcoseryl. Aiuta a strofinare la pelle intorno all'ano con decotti di camomilla, spago o corteccia di quercia. Prima dell'introduzione delle supposte, puoi fare un bagno a vapore con patate, propoli o erba di San Giovanni.

L'approccio corretto al trattamento comporta il rafforzamento dei plessi venosi nell'intestino dall'interno. Per fare questo, i medici raccomandano speciali venotonici che innescano la rigenerazione nelle aree danneggiate. Moderni rimedi Flebodia o Venarus alleviano rapidamente il gonfiore vicino all'ano, tonificano i vasi sanguigni e prevengono la ricomparsa della secrezione oleosa. Una nutrizione corretta ed equilibrata migliorerà solo le condizioni del paziente, aiuterà a risolvere il problema con la peristalsi e la digestione.

Scarico oleoso dall'ano: cause e trattamento

Normalmente, con un intestino sano, una persona non ha alcun scarico dall'ano. Se, per vari motivi, l'equilibrio interno è disturbato, iniziano i gravi processi infiammatori nel tratto gastrointestinale. Le malattie si sviluppano gradualmente, ci sono problemi di defecazione o aumento della produzione di gas. Puoi trovare segni oleosi caratteristici sulla carta igienica o sulla biancheria intima, puoi notare strisce arancioni sulle pareti del water. Ci sono molte ragioni, ognuna delle quali richiede attenzione..

Cause di scarico dall'ano

Le varie dimissioni dall'intestino sono un problema abbastanza comune con cui persone di età diverse si rivolgono al proctologo. A volte si verificano sullo sfondo di costipazione prolungata o diarrea, dopo un trattamento antibiotico o una dieta monotona rigorosa. La situazione più pericolosa è quando il liquido oleoso dall'ano si mescola con macchie di sangue o acquisisce un odore pungente specifico. Ogni caso è un sintomo indiretto di un disturbo digestivo o di una grave malattia del tratto intestinale.

Lo scarico oleoso dall'ano a volte ha una tinta arancione brillante o completamente trasparente, simile al muco. Questo tipo di classificazione aiuta il medico a determinare quale patologia ha incontrato il paziente e a diagnosticare più correttamente. Molto spesso, l'esame rivela le seguenti malattie:

  • Infiammazione del tratto biliare o della cistifellea stessa: oltre al rilascio di un liquido appiccicoso grasso dall'ano, una persona è preoccupata per il dolore doloroso nell'area dello stomaco. È aggravato dopo un eccessivo eccesso di cibo o jogging ed è una reazione ai cibi fritti o in salamoia. In questo caso, è necessario l'aiuto di un gastroenterologo e la dimissione si interromperà da sola dopo aver subito un ciclo di trattamento. L'infiammazione è anche indicata dalla caratteristica placca ocra sulle papille della lingua..
  • Colite Colite: questa malattia provoca un aumento della produzione di bile da parte di ghiandole speciali. Il suo volume in eccesso viene escreto dal corpo insieme alle feci, dandogli una tinta gialla. È scarsamente lavato dalla superficie della toilette e non lava la biancheria intima.
  • Fallimento nel normale funzionamento del pancreas: questo può essere una conseguenza dell'alcol o avvelenamento velenoso. A volte questa è una reazione avversa ai farmaci coleretici, che dovrebbe avvisare il paziente.
  • Emorroidi nella fase acuta: una scarica oleosa traslucida o bianca dall'ano è uno dei sintomi di questa spiacevole malattia. Il fluido infiammatorio esce dalle emorroidi danneggiate all'interno del canale rettale. Non appare sempre sulle feci, appare sulla biancheria intima dopo una seduta prolungata su una sedia dura o uno sforzo.
  • Tumori maligni: quando i polipi degenerano nell'intestino inferiore, possono produrre muco purulento dall'ano. Ha impurità dal sangue o dalla bile.

Oltre alle malattie e all'esacerbazione dei processi patologici nell'intestino, lo scarico oleoso dell'arancia dall'ano provoca l'uso di alcuni tipi di frutti di mare. Molto spesso, questa insolita reazione si osserva dopo aver mangiato pesce al burro, che è caratterizzato da una grande quantità di grassi. Il muco non provoca disagio e scompare entro un giorno dopo aver mangiato.

Un altro motivo per cui lo scarico oleoso proviene dall'ano è l'uso di alcuni integratori alimentari per la perdita di peso. Gli esperti hanno notato che dopo aver seguito il corso, come Xenical e Orlistat. La loro azione si basa sul blocco dei composti delle molecole di grasso. Smettono di essere assorbiti dal corpo e ne vengono escreti sotto forma di un liquido giallo denso..

IMPORTANTE!

Lo scarico trasparente e bianco dall'ano è più comune con le emorroidi. Se il paziente non ha nodi infiammati nel perineo o nel canale rettale, il medico sospetta una lesione agli organi pelvici, un'ulcera del colon o una forma acuta di proctite. In ogni caso, muco o liquido denso è un sintomo grave e richiede una diagnosi obbligatoria..

Come sbarazzarsi del problema

Avendo trovato in se stesso uno scarico trasparente o giallo dall'ano durante lo svuotamento, è meglio rifiutare l'uso di vari integratori alimentari e complessi vitaminici con carotene. Dovresti rivedere attentamente la dieta ed escludere i cibi che possono dare un caratteristico colore arancione: carote, pomodori o pesce rosso. Se le misure adottate non hanno aiutato, non puoi fare a meno dell'aiuto di un proctologo o di un gastroenterologo. Il medico può prescrivere varie opzioni diagnostiche:

  • esame ecografico complesso di organi e sistemi interni;
  • coprogramma (studio delle feci);
  • esami del sangue occulto;
  • anoscopia dell'ano;
  • colonscopia, che consente di vedere neoplasie pericolose sulla mucosa e sull'epitelio.

Scarico con emorroidi

Scarico giallo con foto di emorroidi

È l'infiammazione delle vene nell'intestino inferiore che provoca la comparsa di scarico giallo o bianco dall'ano. Questo segreto appare con un aumento delle emorroidi, può mescolarsi con le feci o cadere sulla biancheria intima. Il liquido irrita fortemente la pelle delicata nel perineo e l'epitelio nel canale rettale. Il paziente inizia a preoccuparsi di irritazioni e pruriti intollerabili, che interrompono il sonno e interferiscono con il lavoro.

Il rilascio di essudato infiammatorio significa che le emorroidi sono peggiorate e i grumi nell'intestino vengono ingranditi. È importante iniziare un trattamento completo del problema al fine di prevenire gravi complicazioni. Candele speciali a base di estratti vegetali e componenti antinfiammatori mostrano un buon effetto. Per la guarigione precoce e il sollievo dal dolore, si consiglia quanto segue:

Le supposte con olivello spinoso o belladonna ammorbidiscono la mucosa e rimuovono il processo infiammatorio. Le sostanze naturali funzionano bene con analgesici come benzocaina o ledocaina, eparina vasodilatatrice. Dopo diversi giorni di utilizzo, le microcricche sulle emorroidi guariscono e il rilascio di essudato oleoso si interrompe.

In caso di infiammazione dei dossi dall'esterno, deve essere utilizzata una crema che riduca il rischio di coaguli di sangue e allevi una grave irritazione nel perineo. Unguento adatto con eparina o troxevasina, Levomekol o Solcoseryl. Aiuta a strofinare la pelle intorno all'ano con decotti di camomilla, spago o corteccia di quercia. Prima dell'introduzione delle supposte, puoi fare un bagno a vapore con patate, propoli o erba di San Giovanni.

L'approccio corretto al trattamento comporta il rafforzamento dei plessi venosi nell'intestino dall'interno. Per fare questo, i medici raccomandano speciali venotonici che innescano la rigenerazione nelle aree danneggiate. Moderni rimedi Flebodia o Venarus alleviano rapidamente il gonfiore vicino all'ano, tonificano i vasi sanguigni e prevengono la ricomparsa della secrezione oleosa. Una nutrizione corretta ed equilibrata migliorerà solo le condizioni del paziente, aiuterà a risolvere il problema con la peristalsi e la digestione.

Invece delle feci, l'acqua è gialla

La diarrea grave con acqua è un problema che ogni adulto ha riscontrato almeno una volta. Ci sono molte ragioni per la comparsa di un disturbo delle feci. Può essere un'infezione nell'intestino o solo un cibo di bassa qualità consumato a cena. La diarrea con acqua appare più spesso a causa di patologie dell'intestino tenue.

Conoscere! La diarrea acquosa in un adulto può essere un sintomo di una grave malattia, quindi è imperativo scoprire il motivo per cui è comparsa la diarrea ed eliminarla il prima possibile.

Possibili cause di diarrea in un adulto

La diarrea con acqua in un adulto può verificarsi nel momento più inaspettato. È positivo se la voglia di usare il bagno è rara e dura da uno a due giorni. Tuttavia, la diarrea con acqua in un adulto può durare più a lungo. Nel caso in cui le feci acquose sciolte persistano per più di tre giorni, è necessario consultare un medico e sottoporsi a un esame per scoprire la causa della malattia. Il tratto digestivo è collegato a tutti i sistemi del corpo, quindi qualsiasi influenza esterna può aumentare la motilità intestinale, causando così la comparsa di feci acquose in un adulto. Le cause più comuni di diarrea sono:

  • Fattore dispeptico Questo motivo deriva da una violazione della produzione e della regolazione delle ghiandole gastriche, che porta all'incapacità di digerire il cibo e assimilare i nutrienti dal corpo..
  • Una causa infettiva è una delle cause più comuni. Di norma, in presenza di una malattia infettiva, il paziente ha un virus nell'intestino o sostanze tossiche rimaste da prodotti di bassa qualità.
  • Fattore alimentare. Questo motivo sta nella reazione del corpo a una delle sostanze contenute negli alimenti.
  • Motivo tossico. Diarrea come l'acqua in un adulto può verificarsi a causa di avvelenamento con sostanze velenose e tossiche.
  • Il fattore farmaco è innescato dall'esposizione a farmaci forti. Ad esempio, spesso la comparsa di diarrea con acqua in un adulto è causata dal trattamento con agenti antibatterici. Gli antibiotici sono eccellenti nel combattere la microflora patogena, tuttavia, allo stesso tempo distruggono i batteri benefici, causando disbiosi.
  • La causa neurogena è anche chiamata malattia dell'orso. In questo caso, feci molli, come l'acqua, compaiono in un adulto a causa di esperienze forti e frequenti..

Ci sono altri fattori che scatenano la diarrea in un adulto. Molte persone si chiedono cosa fare della diarrea con acqua. In questo caso è importante prestare attenzione ai sintomi associati. Ad esempio, se, oltre alla diarrea, c'è anche un'alta temperatura con l'acqua, è molto probabile che tu abbia un'intossicazione del corpo. Può verificarsi in caso di avvelenamento con veleni o prodotti di bassa qualità. Inoltre, a volte la diarrea è accompagnata da forti dolori addominali, che possono indicare altre gravi malattie..

Sintomi aggiuntivi

La diarrea sotto forma di acqua dall'intestino può essere un segno di vari disturbi. Per avere informazioni più complete sulla malattia, è necessario tenere conto di altri fattori. Ad esempio, dovresti prestare attenzione a come procede la malattia, quali sintomi aggiuntivi compaiono e anche di che colore sono le feci.

Le feci molli in un adulto sono spesso accompagnate da un aumento della temperatura corporea. La temperatura massima è generalmente indicata a 39 gradi. Un tale sintomo è considerato normale, poiché indica un'immunodeficienza. La diarrea è spesso accompagnata da nausea e vomito, possono comparire dolori addominali e una spiacevole sensazione di pesantezza. Inoltre, molte persone notano anche l'eruttazione con l'odore delle uova marce, che è facilmente spiegabile dal flusso di gas dall'intestino nello stomaco..

Quasi ogni medico può facilmente determinare la causa della malattia dal colore delle feci. Inoltre, qualsiasi paziente può trarre autonomamente alcune conclusioni. Prima di tutto, dovresti chiederti quanto spesso uso il bagno. Se la risposta è più di tre volte al giorno, dovresti iniziare a preoccuparti. In secondo luogo, dovresti anche chiederti da quanto tempo vado in bagno con le feci liquide. Un segnale allarmante è la continuazione della dissenteria per tre giorni o più. Il colore delle feci può indicare quanto segue:

  1. Il colore verde è un segno della presenza di microflora patogena nell'intestino. Questi possono essere batteri o virus dannosi di diversa natura..
  2. Le feci gialle indicano un aumento della motilità intestinale. Questo disturbo è più facilmente eliminato, quindi il giallo può essere considerato un buon segno..
  3. Il colore nero delle feci può indicare il consumo di determinati alimenti, come mirtilli, barbabietole o carbone attivo. Se il giorno prima non venivano consumati tali prodotti, un tale segno indica la presenza di sanguinamento nel corpo..
  4. Colore bianco delle feci liquide - un segno sicuro di una pietra nel dotto biliare o nella neoplasia.
  5. Se le feci sono trasparenti e gradiscono l'acqua, è possibile parlare della presenza di colera, che provoca tutti i segni di diarrea..

Le conseguenze della diarrea con acqua negli adulti

Se la diarrea non viene trattata con acqua, un adulto può riscontrare molte complicazioni. La conseguenza più probabile e comune della diarrea è la disidratazione. Durante la diarrea, il corpo perde molta acqua. Se non ripristini la sua quantità nel corpo, puoi facilmente guadagnare disturbi nell'equilibrio dell'acqua, dell'elettrolita e del sale nel corpo..

Acqua e minerali sono necessari per tutti i sistemi del corpo. Inoltre, lo scheletro umano è circa un quinto di acqua e il cervello e il cuore sono tre quarti. Ecco perché, senza la giusta quantità di acqua, il corpo semplicemente non può sopravvivere. Il recupero dalla disidratazione è molto lungo.

Trattamento della diarrea

Molte persone si chiedono come trattare la diarrea con acqua per un adulto. Non sarà superfluo dire per cominciare che le cause e il trattamento della diarrea sono strettamente correlati..

Importante! Prima di iniziare la terapia, è indispensabile determinare il motivo per cui le feci molli sono preoccupate. È meglio contattare uno specialista per questo, poiché nella maggior parte dei casi il problema può essere identificato solo con l'aiuto di studi speciali..

La prima cosa di cui preoccuparsi è prevenire la disidratazione. È necessario ripristinare l'equilibrio di acqua e sale, il farmaco Regidron è eccellente per questo. Se non è a portata di mano, puoi semplicemente versare acqua bollita in un barattolo da un litro e aggiungere mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio, un cucchiaio di zucchero e mezzo cucchiaino di sale. Si consiglia di iniziare a bere la soluzione già nelle prime 6-10 ore dall'inizio della diarrea. Dopo aver preso la soluzione, dopo un po ', puoi anche aggiungere acqua minerale. Non è consigliabile bere succhi di frutta, latte e caffè durante la diarrea.

Non dovresti provare a curare la malattia da solo con agenti antibatterici. Gli antibiotici sono raramente prescritti durante la diarrea, poiché in questo caso possono danneggiare piuttosto che aiutare. In generale, l'autotrattamento si trasforma spesso in complicanze, quindi non è consigliabile trascurare l'aiuto qualificato. Molte malattie infettive possono portare a conseguenze piuttosto tristi..

Come mangiare durante la diarrea?

Una parte importante del trattamento della diarrea è seguire una dieta specifica. Significa rinunciare a cibi dolci e amidacei, cibi piccanti e grassi. Inoltre, sono vietate le bevande alcoliche e gassate. Inoltre, non includere cibi in salamoia o in scatola nel menu. Tutti i piatti devono essere cotti a vapore o bolliti. Dovresti mangiare più cereali e verdure. È meglio sostituire il pane con i cracker.

Ora abbastanza spesso ci sono casi che dopo aver mangiato prodotti non di alta qualità, un adulto può avere feci molli, proprio come l'acqua. Se si è verificata una situazione del genere, è necessario sapere chiaramente cosa fare per sbarazzarsi dei suoi sintomi..

Per la maggior parte, la diarrea si presenta come una manifestazione sintomatica in violazione del tratto gastrointestinale. In questo caso, la temperatura corporea del paziente aumenta bruscamente, iniziano i dolori addominali, la nausea e il vomito.

La diarrea è un atto di defecazione, che è caratterizzato da una consistenza liquida e può essere ripetuto più di due volte al giorno. La diarrea può essere considerata il primo segno definito di mal di stomaco. Tuttavia, prima di prendere qualsiasi misura per trattare una tale spiacevole condizione del corpo, è necessario scoprire la causa esatta della comparsa di feci molli. Le feci possono essere così abbondanti e frequenti che la debolezza generale e la disidratazione del corpo si verificano quasi immediatamente. In tali casi, è indispensabile rivolgersi a un medico qualificato, in cui sarà prescritto un trattamento adeguato, a seconda delle condizioni generali del paziente..

Affinché il nodulo sia completamente digerito, è necessario da 48 ore dopo un pasto. È durante questo periodo che quasi tutta l'acqua viene assorbita nelle pareti del colon. Se l'integrità della mucosa è anche leggermente disturbata, il processo di assorbimento dell'acqua rallenta. Quindi, una parte maggiore di esso inizia ad essere escreta insieme alle feci. Il processo di defecazione si verifica più volte del solito e le feci sono di natura liquida. La diarrea può verificarsi a seguito di un processo infiammatorio, una reazione allergica o a seguito di grave intossicazione alimentare.

Ci sono molte ragioni per la formazione di feci acquose. Se la malattia è infettiva, la temperatura del paziente aumenta bruscamente. Tutto ciò è accompagnato da dolore antispasmodico nell'addome e vomito grave. In caso di malfunzionamento del pancreas o di non digerire alcuni alimenti troppo calorici, il paziente può lamentare un forte dolore sotto le costole a sinistra.

Di solito, le feci umane sono quasi il 75% di acqua pura. Tutto il resto può essere definito come una sorta di miscela di muco, enzimi, fibre, alcuni batteri, cellule epiteliali dell'intestino stesso e tutti i resti di cibo consumato.

La diarrea acquosa si verifica più spesso sullo sfondo di danni alla mucosa dell'intestino crasso o a causa della sua contaminazione con batteri patogeni. Ciò può accadere se la qualità del cibo consumato non è l'ideale per il processo di digestione nel tratto digestivo. Il motivo può anche essere una specifica reazione allergica a un prodotto o ad alcuni potenti farmaci e determinate sostanze chimiche. Le persone che soffrono di disturbi mentali o sono sotto stress costante spesso affrontano anche problemi come la diarrea..

Ci sono diverse ragioni principali per la comparsa di feci molli in un adulto. Tra loro:

  • violazione dei processi di assorbimento dei fluidi;
  • intolleranza a determinati alimenti allergenici;
  • escrescenze cancerose;
  • malattia del pancreas;
  • colite ulcerosa;
  • mangiare cibi fritti o troppo grassi;
  • intolleranza ai prodotti lattiero-caseari fermentati.

La flatulenza è chiamata una forte formazione di gas nell'intestino. Tuttavia, questa condizione non è sempre un sintomo della malattia. I gas si formano durante la completa lavorazione degli alimenti da parte di batteri speciali nell'intestino crasso. Il gas può anche essere pensato come un sottoprodotto della digestione. In ogni caso, deve lasciare il corpo. Questa condizione non richiede alcun trattamento specifico..

È una questione diversa quando i processi di assorbimento attraverso le stesse pareti intestinali vengono interrotti. In questo caso, i residui di cibo vengono processati da batteri saprofiti. Ecco perché le feci liquide appaiono in un adulto. A volte le feci acquose possono essere combinate con una flatulenza abbastanza forte. Ma non è necessario trattare l'eccessiva formazione di gas, ma il motivo originale per cui è stato interrotto il processo di normale assorbimento dei prodotti attraverso le pareti dell'intestino crasso.

La diarrea acquosa può essere corretta non appena la causa sottostante della malattia è stata eliminata. Se la diarrea è associata a dolore addominale grave e persistente, dovresti immediatamente cercare l'aiuto di uno specialista. Bevi molta acqua per evitare una grave disidratazione..

La diarrea, che si verifica con varie malattie intestinali, può essere suddivisa condizionatamente nei seguenti tipi:

  • diarrea con colite;
  • con tumori del colon;
  • diarrea di natura infettiva, che può essere causata da batteri, elminti, funghi o protozoi;
  • carattere neurogenico;
  • caratterizzato da un disturbo congenito nella normale composizione degli enzimi digestivi;
  • diarrea con emorroidi;
  • medicinale, allergico e tossico.

Ci sono anche diarrea, che appare nelle malattie di qualsiasi altro sistema e organo:

  • endocrino - in caso di disturbi nella ghiandola tiroidea e nelle ghiandole surrenali;
  • pancreatogenico - con malattie del pancreas;
  • metabolica;
  • gastrogenic;
  • epatogenico: con malattie del fegato;
  • diarrea che si sviluppa a causa di alcune malattie sistemiche. Un esempio è la sclerodermia..

La diarrea in un adulto può avere un carattere completamente diverso. Le feci acquose allentate, prima di tutto, compaiono in infezioni intestinali croniche acute o esacerbate. Allo stesso tempo, la temperatura corporea aumenta rapidamente, compaiono segni di disidratazione..

Con tali malattie non specifiche del tratto intestinale come la colite e l'enterite, nonché dopo un'operazione di resezione dello stomaco, i pazienti hanno costantemente feci acquose. In questo stato, puoi prevenire la disidratazione con solo acqua naturale. È l'acqua che è in grado di reintegrare tutte le funzioni protettive della mucosa intestinale e dello stomaco. La temperatura in questo stato aumenta solo con valori insignificanti e può persino rimanere entro limiti normali..

Se un adulto ha feci molli nere, ciò può indicare la presenza di sanguinamento interno. Il trattamento per questa condizione è obbligatorio. Dopotutto, il sanguinamento da qualsiasi organo interno può portare non solo all'interruzione delle sue attività, ma anche alla morte di una persona.

Le feci di luce liquida possono segnalare danni solo alla sezione iniziale dell'intestino. Allo stesso tempo, le feci sono abbastanza abbondanti, simili nella viscosità all'argilla. Se le feci sono leggere, allora possiamo parlare della sconfitta dell'intestino posteriore. In questo caso, la diarrea è frequente, acquosa e schiumosa. Questa condizione è abbastanza difficile per il corpo. La temperatura corporea aumenta in modo significativo. Sono presenti altri sintomi di intossicazione. Il trattamento della malattia deve essere immediato.

Il trattamento della diarrea con qualsiasi farmaco deve essere discusso prima con il medico. L'automedicazione non è categoricamente raccomandata, poiché puoi solo velare i sintomi evidenti, ma non curare la causa della comparsa di feci molli.

Per il trattamento, vengono utilizzati farmaci di due tipi:

  1. Antispasmodici che aiutano ad alleviare il dolore e indeboliscono i muscoli lisci intestinali.
  2. Assorbenti delle feci. Raccolgono anche tutte le sostanze inebrianti e contribuiscono alla loro rimozione dal corpo..

Vari probiotici possono anche essere usati per trattare la diarrea degli adulti. Sono batteri presenti naturalmente nell'intestino.

Qualsiasi farmaco per la diarrea viene utilizzato solo se questa condizione non scompare entro poche ore. Tali fondi dovrebbero essere utilizzati una volta o fino alla scomparsa dei sintomi di intossicazione.

Con la diarrea, si consigliano spesso riposo a letto rigoroso e antispasmodici. Sintomaticamente, di solito viene prescritto Imodium, una bevanda abbondante e costante. Nei casi più gravi, è necessario il ricovero in ospedale e l'iniezione a goccia di una grande quantità di liquido nel corpo.

Prima di prendere qualsiasi misura per trattare la diarrea, è necessario stabilire esattamente che si tratta di diarrea e non solo di mal di stomaco. Con la diarrea, le feci molli compaiono in un adulto, possibilmente con impurità nel sangue. In questo caso, i movimenti intestinali si verificano più spesso di tre volte al giorno..

Per evitare la disidratazione, dovresti bere molta acqua. L'acqua è l'assorbente che consente di eliminare tutti gli agenti inebrianti dall'intestino. In questo stato, vale la pena limitare l'uso di cibi grassi e piccanti, alcool, frutta fresca. Si raccomanda inoltre di escludere tutti i prodotti lattiero-caseari dalla dieta..

Puoi fermare la diarrea con semplici erbe medicinali. Questo è il trattamento della malattia con rimedi popolari. Tutto ciò di cui hai bisogno può essere facilmente trovato in qualsiasi giardino. Anche cucinare brodi e tinture non è affatto difficile. Molto spesso, in questi casi, viene utilizzato un decotto di corteccia di quercia. Serve come un buon agente antimicrobico. In alternativa, puoi mescolare il vino rosso con le ciliegie, che vengono infuse in un luogo caldo e ben filtrate attraverso un setaccio normale. Per un adulto, di solito si consiglia di bere un bicchiere di tale tintura 3 volte al giorno fino a quando i sintomi di intossicazione scompaiono completamente. Per scopi medicinali, puoi anche usare un decotto di foglie e bacche di mirtillo rosso.

Ogni persona decide autonomamente quale metodo trattare la diarrea. Molte persone preferiscono la terapia farmacologica, alcune sono trattate con erbe medicinali. Tuttavia, è possibile migliorare significativamente le condizioni del corpo semplicemente rivedendo la dieta abituale. Per questo, sono state sviluppate diete preventive e terapeutiche speciali..

La dieta può essere considerata il metodo più appropriato per prevenire e curare la diarrea grave. Osservando una dieta, fritti, salati, piccanti e noci, eventuali legumi e vari prodotti caseari dovrebbero essere esclusi dalla dieta. La base della dieta quotidiana per la diarrea dovrebbe essere cibi morbidi e cotti che non hanno un grave effetto sul corpo. Durante questo periodo, va ricordato che il miglior rimedio per la disidratazione è l'acqua. Dovrebbe essere bevuto almeno 2 litri al giorno. Per fermare la diarrea, devi mangiare porridge di riso, banane, farina d'avena, verdure bollite. Si consiglia di bere composta di frutta acida o acqua minerale naturale.

I nostri vantaggi

Il liquido giallo esce invece delle feci

Il cambiamento nelle solite tonalità marroni delle feci in quelle più chiare ci suggerisce che c'è un disturbo nella digestione. Perché le feci sono diventate più leggere? Le feci gialle sono serie o no? Parliamo di questo in modo più dettagliato.

Ciò che determina il colore delle feci?

Il colore delle feci è in gran parte dovuto alla presenza di bilirubina, che fa parte della bile. Viene rilasciato nel fegato durante la distruzione degli eritrociti, da dove entra nel duodeno sotto forma di bile. Il bolo alimentare si muove attraverso l'intestino tenue, dove viene assorbito il cibo. L'acqua viene assorbita nell'intestino crasso, la bilirubina viene ossidata in stercobilina (è lui che causa l'oscuramento delle feci) e da detriti alimentari, enzimi digestivi e frammenti, si ottiene una feci sagomata.

Dal colore delle feci, si può giudicare esattamente cosa stava mangiando la persona e quanto bene è andato il processo di digestione. La comparsa di feci gialle in un adulto è possibile nei seguenti casi:

  • mangiare determinati alimenti;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • violazione della funzione motoria ed escretoria dell'intestino;
  • disturbo metabolico;
  • dopo l'alcol;
  • malattie del fegato, della cistifellea, del pancreas.

Le variazioni di colore delle feci gialle nei bambini e negli adulti sono diverse, a seconda del motivo specifico: dalle tonalità bianco-gialle al ricco dorato o all'arancio brillante.

Sgabello giallo senza lamentele

Avendo trovato il chiarimento delle masse fecali in assenza di un deterioramento del benessere, ricorda cosa hai mangiato esattamente 1-2 giorni fa. Mangiare una varietà di cibi richiede una lunga lavorazione, mentre le feci marrone scuro vengono escrete.

Se la tua dieta si distingue per la predominanza di prodotti di origine vegetale o casearia, questo si riflette sempre nel colore delle feci. I principali alimenti che possono ingiallire le feci:

  • arancia, carota, melone, albicocche secche, mele gialle, cachi, pera (le feci diventano arancioni);
  • Latticini in grandi quantità (feci marrone chiaro);
  • piselli;
  • prodotti da forno per intolleranza al glutine (celiachia).

Se negli ultimi giorni non hai avuto una dipendenza da tale cibo, è possibile che il colore giallo delle feci sia dovuto ad alcune medicine. L'ingiallimento delle feci, come effetto collaterale, si osserva quando si assumono antibiotici, farmaci anti-tubercolosi, lassativi (solfito di magnesio, Senade), pillole anticoncezionali, farmaci anti-gotta (allopurinolo), farmaci anti-infiammatori, Fortrans.

La comparsa di feci gialle in un adulto è associata al rapido movimento del cibo (situazioni stressanti, nevrosi, depressione) o ad una grande quantità di feci che attraversano l'intestino al giorno.

In questo caso, c'è una relativa carenza del pigmento colorante della bilirubina e le feci gialle vengono escrete, a volte con una tonalità verdastra..

Fortrans è prescritto prima della procedura di colonscopia. Le feci gialle sono normali. Questo farmaco ha un effetto clistere se assunto per via orale con abbondante liquido. Le feci diventano gradualmente più leggere e alla fine viene rilasciata acqua gialla.

Difficoltà digestive: cause e trattamento

Se, insieme alla comparsa di feci gialle, hai mal di stomaco o ci sono lamentele come flatulenza (gorgoglio nell'intestino), diarrea o movimenti intestinali difficili, scarso appetito, amarezza in bocca, significa che ci sono gravi disturbi. È particolarmente pericoloso se il dolore è parossistico. Spesso questi sintomi si verificano dopo aver mangiato cibi grassi e alcool.

Una serie di possibili motivi per tali reclami:

  • epatite di qualsiasi origine;
  • dispepsia di fermentazione;
  • malattia della cistifellea;
  • compressione del dotto biliare,
  • discinesia del tratto biliare;
  • patologia pancreatica;
  • costipazione cronica;
  • malattie metaboliche.

Il fegato è considerato il laboratorio del nostro corpo. Non solo sintetizza varie sostanze necessarie, ma neutralizza anche le tossine e le sostanze tossiche (ad esempio l'alcol).

Quando viene sconfitto o sovraccarico, possono soffrire una o più funzioni..

I problemi al fegato interferiscono con l'elaborazione della bilirubina ed entra nell'intestino non trattato. Tale bilirubina è un colorante cattivo, quindi spesso dopo l'alcol, possono essere rilasciate feci sciolte di colore giallo chiaro.

Le feci scarsamente digerite e di colore grigio chiaro sono comuni nelle persone che si trovano in carni molto grasse (di solito uomini) o cibi ricchi di carboidrati (di solito donne). Questo disturbo si chiama dispepsia. La dispepsia putrida è un "fallimento" nella scomposizione delle proteine. I carboidrati che non hanno subito il necessario trattamento enzimatico causano dispepsia della fermentazione. Le sostanze fermentate o marce vengono assorbite nell'intestino e hanno un effetto tossico su tutto il corpo. La causa di questo disturbo può essere associata a qualsiasi organo digestivo..

Mancanza di enzimi digestivi

Feci incolori o giallo-bianche sono osservate quando il processo di ottenere la bile nell'intestino è disturbato. Inoltre, più grave è il problema, più leggero è lo sgabello. Gli ostacoli possono arrivare dalla cistifellea al duodeno. La violazione dell'espulsione della bile si verifica nei seguenti casi:

  • discinesia della colecisti (contrazione troppo forte o, al contrario, debole);
  • costipazione (crea tensione nella parete intestinale, rendendo difficile il flusso della bile);
  • colecistite;
  • condizione dopo la rimozione della colecisti (colecistectomia);
  • pietre nella cistifellea o nei suoi dotti;
  • compressione del dotto biliare da una testa allargata del pancreas (gonfiore, edema, infiammazione) situata accanto.

Una combinazione caratteristica di questi disturbi sono le feci giallo chiaro e l'urina scura. Ciò significa che la bilirubina, invece di entrare nell'intestino, viene assorbita nel flusso sanguigno ed escreta nelle urine..

Dopo la rimozione della cistifellea, il controllo del flusso della bile viene interrotto, pertanto alcune parti delle feci possono essere più leggere di altre. Con la colecistite e la malattia del calcoli biliari, oltre allo scarico delle feci giallo-bianche, ci sono sensazioni dolorose acute sotto le costole sul lato destro dopo l'alcol o cibi grassi.

Quando mangiamo una grande quantità di grasso o una violazione della loro scissione (ridotta attività del pancreas), osserviamo feci gialle sciolte con la presenza di una placca grigia. Questa feci grassa e grassa si chiama steatorrea. Il grasso non digerito nell'intestino avvolge il grumo di cibo e impedisce agli enzimi di scomporre proteine ​​e carboidrati. Pertanto, con la steatorrea, si verifica spesso la creatorrea: digestione insufficiente delle fibre muscolari. Le feci con pancreatite hanno una caratteristica tonalità di grigio-verde, quasi non lavata via.

Intestini malsani?

Tra le cause intestinali che portano a un cambiamento nel colore delle feci in un adulto, spicca la malattia di Crohn. È una malattia autoimmune in cui si formano ulcere nel rivestimento intestinale. La malattia di Crohn è caratterizzata da feci gialle e grigie, spesso fetide con macchie bianche. Se vedi palline o grumi nelle feci di colore bianco e lo sgabello è decorato, i motivi di tali inclusioni possono anche essere:

  • infiammazione del colon (muco con inclusioni bianche);
  • antibiotici;
  • candidosi (le strisce di colonie fungine assomigliano a una fioritura biancastra);
  • ossiuri morti.

Si osserva una feci molli in un adulto con infezioni intestinali di origine virale. L'agente causale più comune di tale infezione è il rotavirus. Puoi "raccoglierlo" quando consumi prodotti lattiero-caseari o in contatto con una persona malata. Il rotavirus provoca anche infezioni respiratorie acute, quindi puoi ammalarti infettandoti quando starnutisci. La malattia inizia come un'influenza comune e quindi si verificano gli stessi sintomi della gastrite o dell'enterite. Questo è ribollente nell'addome, con dolori di posizione non chiara e di varia intensità, eruttazione. Inoltre, c'è una febbre alta e, soprattutto, vomito e diarrea..

Cosa fare?

Se le feci diventano gialle a causa della colpa di un particolare cibo o medicina, non è necessario preoccuparsi. Dopo aver interrotto il corso del trattamento o dopo aver aggiunto varietà al menu, la sedia tornerà al suo colore precedente.

Se dopo l'alcol hai costantemente feci gialle, non aspettare, assicurati di consultare il medico.

In caso di gravi danni al fegato, viene prescritto l'epatoprotettore Ursofalk, che ripristina le funzioni epatiche, diluisce la bile e migliora la secrezione di enzimi pancreatici. Tuttavia, c'è un ma. Se la causa stessa delle feci giallastre non viene eliminata, dopo l'interruzione del farmaco, le feci gialle possono essere nuovamente rilevate.

Se la causa dell'infezione intestinale è il rotavirus, non ci saranno benefici dagli antibiotici, quindi non abbiate fretta di usarli. Non è necessario andare in laboratorio per scoprire se il rotavirus è specificamente la causa della tua malattia. Puoi fare un test rapido per gli antigeni del rotavirus a casa.

Ma un sintomo come l'urina giallo scuro richiede l'attenzione di uno specialista. A casa, una violazione del deflusso della bile non può essere trattata. È indispensabile effettuare un'analisi delle feci (coprogramma) e un'analisi delle urine. Dopo la colecistectomia, è necessario domare gradualmente il corpo a una determinata dieta, che è prescritta dal medico..

Pubblicazioni Su Colecistite

Trattare il prolasso rettale a casa

Lipomatosi

Il trattamento del prolasso rettale a casa comprende esercizi speciali, l'assunzione di decotti di erbe medicinali, microclysters e l'uso di bagni medicinali. Le sostanze naturali riducono l'infiammazione, alleviano i sintomi del prolasso rettale e esercizi speciali normalizzano il tono dei muscoli pelvici.

Sanguinamento nello stomaco

Lipomatosi

18 settembre 2018, 7:28 0 18.467Il sanguinamento nello stomaco è un versamento interno di sangue e coaguli di sangue nella cavità dello stomaco. Il volume massimo di emorragia è di 4 litri.