logo

Sintomo di Mayo-Robson e altri segni di pancreatite

La pancreatite è una condizione comune. Ogni anno in Russia circa 50 mila persone si rivolgono a gastroenterologi con sintomi di una forma acuta di infiammazione del pancreas. Le ragioni principali per lo sviluppo della patologia sono l'alcolismo e la malattia del calcoli biliari. La diagnosi della malattia comprende l'esame del paziente, le tecniche strumentali e di laboratorio. Durante l'esame del paziente, il medico può applicare i metodi esistenti dell'autore per diagnosticare la malattia, registrando i sintomi manifestati nel paziente. Nell'articolo parleremo del sintomo di Mayo Robson, che indica lo sviluppo della pancreatite e può aiutare il medico a fare la diagnosi corretta..

Il sintomo di Mayo Robson: l'essenza della tecnica

Prima dell'avvento delle apparecchiature diagnostiche, il metodo principale per determinare l'infiammazione del pancreas era la palpazione (sondaggio d'organo). La tecnica della palpazione è stata utilizzata dalla metà del XX secolo ad oggi, aumentando l'accuratezza della diagnosi del medico. Una delle sue varietà è il metodo Mayo Robson. Il metodo è stato chiamato in onore del suo creatore, il chirurgo inglese Arthur William Mayo-Robson, che studia le malattie degli organi interni, incluso il pancreas..

È impossibile sentire un pancreas sano. Con l'infiammazione dell'organo, il dolore appare quando si preme in determinate aree, come il punto di Mayo Robson, Desjardins, Kacha, ecc. Modificando la natura del dolore, il medico può capire in quale forma procede la malattia, in quale fase dello sviluppo è.

Nel periodo acuto della pancreatite cronica, viene prescritto il digiuno terapeutico e quindi una dieta molto rigorosa.

Importante: anche durante i periodi di remissione, quando la malattia non si manifesta in alcun modo, è necessario seguire rigorosamente la dieta prescritta dal medico.

Pertanto, con un'esacerbazione delle malattie del pancreas, il trattamento consiste di diversi componenti: un regime protettivo, un'alimentazione dietetica e una terapia farmacologica. Gli interventi chirurgici su questa materia vengono eseguiti molto raramente - in casi particolarmente gravi e quando compaiono complicanze.

Come si manifesta il sintomo di Mayo Robson?

Sensazioni dolorose quando si preme sul punto Mayo Robson compaiono con lo sviluppo di pancreatite acuta. Va notato che il metodo funziona solo nel 45% dei casi..

Come trovare il punto desiderato?

Quando si preme il punto Mayo Robson, il paziente con pancreatite avverte un forte dolore acuto. Il metodo diagnostico si basa su questo. Ma per usarlo, il medico deve determinare correttamente la posizione del punto:

  • per prima cosa devi determinare il punto A, si trova nel mezzo del bordo sinistro più basso;
  • il punto B si trova nella zona dell'ombelico;
  • una linea immaginaria collega i punti A e B;
  • la linea è mentalmente divisa in 3 parti;
  • il punto situato al confine tra 2 e 3 parti ed è obbligatorio.

Se la coda della ghiandola è interessata, il dolore sarà dato alla schiena o alla parete addominale. Con altre lesioni d'organo, il metodo non sarà informativo.

Come sta l'esame

La tecnica di rilevamento dei sintomi di Obraztsov

Per la valutazione più efficace dello stato dell'organo, la palpazione profonda viene eseguita secondo Obraztsov-Strazhesko. Il metodo si basa sulla pressione dell'organo palpabile contro la parete addominale posteriore. La procedura consente di valutare le dimensioni dell'organo, la forma, la consistenza. Tecnica di esecuzione:

  1. Il paziente giace sul divano sulla schiena.
  2. Il dottore mette la mano sulla superficie della parete addominale anteriore e piega leggermente le dita.
  3. Quindi l'attenzione del paziente viene deviata in modo da rilassare i muscoli e respirare in modo uniforme..
  4. Nel frattempo, il medico forma una piega della pelle.
  5. All'espirazione, la mano viene immersa nella piega formata e l'organo viene palpato.

Le pressioni con palpazione profonda dovrebbero essere lisce e graduali. Altrimenti, esiste la possibilità di rottura dell'appendice infiammata durante lo studio. Il sintomo di Ben-Asher è considerato più benigno nella manifestazione..

Un aumento delle dimensioni del pancreas indica un processo infiammatorio. Per fare la diagnosi corretta, viene eseguita la palpazione. Viene fatto al mattino a stomaco vuoto o dopo aver pulito l'intestino con un clistere. Il paziente giace sulla schiena. Il compito del medico è trovare la parte inferiore dello stomaco. Con le dita della mano sinistra, la pelle dell'addome viene sondata circa 2-3 cm oltre la parte inferiore dello stomaco, spostandola verso l'alto.

Vale la pena notare che è molto difficile sondare il pancreas in una persona sana. La palpazione aiuta a fare una diagnosi accurata, solo con pancreatite, quest'area, dove si trova il punto Mayo-Robson, fa molto male. Nella fase iniziale della malattia, si può vedere visivamente un pancreas ingrossato.

sindromi

Combi - peritonite pneumococcica settica diffusa. Si manifesta con una precoce discrepanza tra polso e temperatura, vomito di liquido nero, cianosi delle estremità, oliguria, distensione addominale, collasso, cessazione paradossale del dolore, delirio. Finisce con la morte. Più spesso osservato nei bambini.

Sindrome di Barrett, ulcus Barrett.

Bergman S. - complesso di sintomi esofagocardici nelle ernie diaframmatiche: una spiacevole sensazione di un corpo estraneo ("grumo di cibo") nel cardias; cardialgia, epigastralgia; sensazioni nella regione del cuore che non dipendono dalla posizione del corpo (dolore, palpitazione, extrasistole); singhiozzo ricorrente, disfagia, reflusso ricorrente - esofagite. I sintomi sono aggravati dalla pressione sul petto. Di solito si verifica nelle persone con un fisico da picnic nella seconda metà della vita.

Boerhave s. - sintomo complesso in pazienti con esofago rotto (il cibo entra nel mediastino e nella cavità pleurica): vomito, forte dolore nella parte superiore dell'addome o nella parte inferiore del torace, irradiante alla schiena, mancanza di respiro, deglutizione dolorosa, shock.

Diagnosi di patologia

Le tecniche di laboratorio e strumentali possono essere utilizzate per diagnosticare la malattia nelle istituzioni mediche. Il laboratorio include:

  • esame del sangue generale (valutare il livello di leucociti ed ESR);
  • analisi biochimiche di sangue e urina;
  • coprogramma (durante lo studio, viene valutata la capacità dell'organo di sintetizzare gli enzimi digestivi);
  • test per valutare il funzionamento della ghiandola e la sua produzione di enzimi (test di Lund, test della metionina);
  • test per valutare la capacità di un organo di sintetizzare l'insulina (test di tolleranza al glucosio).

Ti consigliamo di scoprire perché si verifica gonfiore.

Leggi: cosa causa il vomito con pancreatite.

Tra i metodi strumentali utilizzati per diagnosticare la malattia:

  • Ultrasuoni del pancreas;
  • fgds;
  • Esame radiografico;
  • endo-ecografia;
  • CT;
  • risonanza magnetica;
  • biopsia del tessuto ghiandolare.

I metodi strumentali e di laboratorio consentono di ottenere informazioni più accurate e in combinazione con i risultati dell'esame e del colloquio con il paziente per distinguere la pancreatite da altre malattie gastrointestinali e fare una diagnosi accurata.

Molti pazienti sono interessati a come i sintomi sono determinati dagli autori con pancreatite. La pancreatite è una malattia caratterizzata da infiammazione del pancreas. Clinicamente presente con dolore alla cintura nell'addome e vomito ripetuto che non fornisce sollievo.

Kerte e pancreatite

Il sintomo di Kerte è l'indolenzimento locale a livello dell'ipocondrio sinistro. Il sintomo viene rilevato nel 70-75% dei pazienti ed è associato alla tensione dei muscoli addominali nell'area dell'organo interessato. Il sintomo è di natura protettiva ed è facilmente rilevabile dall'esame esterno e dall'esame dell'addome.

Quali sono i sintomi della pancreatite?

Dati i sintomi, i lavoratori delle ambulanze spesso confondono la pancreatite con avvelenamento, gastrite e appendicite. Dopo che il paziente è stato portato in ospedale, viene eseguita una storia più approfondita e vengono eseguiti i test, il medico determina la pancreatite.

Per una diagnosi accurata, vengono eseguiti i seguenti metodi di esame del paziente:

  1. Collezionare l'anamnesi. Il medico scopre dove, come, quando ha iniziato a far male, se c'è una violazione del benessere generale.
  2. Ispezione visuale. Viene valutata la condizione della pelle, viene esaminata la lingua del paziente.
  3. Analisi delle condizioni generali del paziente: misurazione della temperatura corporea e della pressione sanguigna, palpazione, auscultazione e percussioni. In questo caso, vengono utilizzati vari metodi: sintomi. Mayo-Robson, Razdolsky, ecc.).
  4. Laboratorio - esami del sangue generali e biochimici, valutazione del bilancio idrico ed elettrolitico del sangue, analisi generale delle urine.
  5. Strumentale: ultrasuoni, esame radiografico, tomografia computerizzata, FGDS, laparoscopia.

Segni di laboratorio di pancreatite

I segni di laboratorio dell'infiammazione del pancreas consentono di diagnosticare la pancreatite. Questi includono cambiamenti nell'analisi del sangue biochimica, coprogramma, KLA. La presenza di infiammazione è indicata da un aumento del livello di diastasi - un enzima che viene determinato nelle urine. Il livello normale è di 16-64 unità. Nell'UCK si notano leucocitosi e un'accelerazione della velocità di eritrosedimentazione (VES). Un esame del sangue biochimico rivela un aumento del livello di attività degli enzimi pancreatici. Questi includono amilasi e lipasi. Lo studio delle feci è di grande importanza. Le feci vengono escrete in grandi quantità (polifeci), contengono detriti alimentari e possono presentare una lucentezza oleosa. L'analisi delle feci si chiama coproscopia. Questo studio consente di identificare segni di laboratorio come:

  1. Steatorrea. Questo termine significa un aumento degli acidi grassi nelle feci.
  2. Creatorrea: una miscela di fibre muscolari nelle feci.

Questi segni di infiammazione del pancreas indicano una violazione della digestione del cibo. Sono spesso visti nella pancreatite cronica..

Sintomi di infiammazione del pancreas dagli autori

Inoltre, il medico determina i sintomi della pancreatite dagli autori. Un esame approfondito del paziente nelle fasi iniziali aiuta ad evitare test invasivi (penetrazione).

I principali sintomi della pancreatite acuta all'esame obiettivo comprendono diverse tecniche. Tra loro:

  1. Sintomo di resurrezione, è anche chiamato il sintomo "camicia". Il medico fa un movimento scorrevole dall'alto verso il basso verso l'area di proiezione del pancreas sull'espirazione del paziente. Alla fine del movimento, il paziente nota un aumento del dolore in quest'area. Il sintomo è positivo. Il sintomo di "camicia" è anche determinato nell'appendicite acuta, quindi non puoi fare affidamento solo su questo metodo..
  2. Sintomo di Mayo-Robson con pancreatite. A sinistra nell'angolo costale-vertebrale o nell'area sopra il pancreas, il paziente nota un forte dolore. Il dottore palpa il punto Mayo-Robson, premendolo leggermente su di esso. In questo caso, la persona nota un aumento del dolore.
  3. Sintomo di Shchetkin-Blumberg. Il medico preme lentamente la mano sulla parete addominale del paziente e la rimuove bruscamente. Il risultato è un forte dolore nell'area di esposizione, causato dall'irritazione del peritoneo.
  4. Il sintomo di Kerte. Aumento del dolore e della tensione muscolare durante la palpazione superficiale nell'area sopra l'ombelico (circa 4-5 dita) lungo la linea mediana dell'addome.
  5. Il segno di Razdolsky. Quando si tocca la ghiandola infiammata, il paziente nota un aumento del dolore. Ciò è dovuto alla peritonite. Il sintomo di Razdolsky è positivo nella pancreatite acuta.
  6. Segno Kacha. Quando cerca di palpare sopra la coda del pancreas, il paziente avverte un forte dolore. Più spesso il sintomo è positivo durante un'esacerbazione della pancreatite cronica.

Se il personale delle ambulanze identifica uno dei suddetti segni e sintomi, il paziente deve essere immediatamente ricoverato in ospedale per confermare la diagnosi e ulteriori trattamenti.

Ci sono anche ulteriori segni di pancreatite. I più comunemente utilizzati nella pratica sono i seguenti sintomi:

  1. Kullen - caratterizzato dall'aspetto della cianosi nell'ombelico del paziente. Ciò indica la "impregnazione" dei tessuti vicini con prodotti di decomposizione della ghiandola infiammata..
  2. Mondora - caratterizzato dal fatto che il paziente, insieme a dolore addominale, vomito e segni di irritazione della parete addominale, presenta cianosi del viso, sul corpo compaiono macchie di colori blu e viola. Ciò indica che i prodotti di decomposizione della ghiandola entrano nel flusso sanguigno e, di conseguenza, i tessuti più distanti sono interessati..
  3. Lagerlef: provoca cianosi generale del viso e degli arti.
  4. Tuzhilina: durante l'esame iniziale, si nota la presenza di angiomi sul viso (proliferazione dei vasi sanguigni sotto la pelle). La presenza di punti viola sottocutanei con un diametro fino a 5 mm viene determinata visivamente.
  5. Gyullen - manifestato dal fatto che il paziente ha il giallo nell'ombelico.
  6. Grotte - caratterizzata da cambiamenti ipotrofici nell'area di proiezione della ghiandola infiammata.
  7. Georgievsky-Mussey: una persona avverte un forte dolore acuto nell'ipocondrio destro quando si preme un dito nella fossa del muscolo sternocleidomastoideo. Ciò è dovuto all'irradiazione lungo i rami nervosi del diaframma.
  8. Desjardins - quando si preme sull'area situata a 4-6 cm dall'ombelico verso l'ascella (nel punto di Desjardins), il dolore viene determinato. Questo sintomo è positivo nel 75% dei casi con infiammazione del pancreas..
  9. Gubergrits-Skulsky - tenerezza alla palpazione nella proiezione della linea che collega la coda con la testa del pancreas.
  10. Shoffard: aumento del dolore nella proiezione della testa della ghiandola infiammata (zona di Shoffard) quando viene premuto.

Se la maggior parte dei sintomi è confermata, viene eseguito un ulteriore esame di laboratorio e strumentale non invasivo. Se necessario, viene richiesto un test di penetrazione più approfondito. In tali casi, quando la diagnosi è confermata, viene eseguito un trattamento chirurgico. Se non vi è stato alcun intervento invasivo, l'ulteriore tattica della terapia dipende dalla gravità della malattia.

Il sintomo di Voskresensky con pancreatite e alcune altre manifestazioni cliniche sono i segni più importanti di questa particolare malattia. La pancreatite è una malattia infiammatoria-distrofica del tessuto pancreatico.

La patologia è caratterizzata da un decorso cronico e rapidamente progressivo. La mancanza del trattamento farmacologico richiesto porta alla disfunzione del pancreas, cioè l'organo smette di funzionare.

Esistono molte cause di patologia. Questi includono l'abuso di bevande alcoliche per 3-10 anni, alcune malattie del sistema biliare (di solito nelle donne), la malnutrizione con un basso contenuto di proteine ​​e grassi, predisposizione ereditaria.

Di solito, i pazienti lamentano sensazioni dolorose di varia localizzazione. Sullo sfondo di un'esacerbazione, la sindrome del dolore è acuta, non dà riposo al paziente, è localizzata nell'addome superiore, si irradia alla schiena. In un decorso cronico, il dolore è meno pronunciato.

Sintomi di Voskresensky

Il sintomo dell'autore Voskresensky ha un nome diverso: la manifestazione clinica della falsa insensibilità. L'eziologia del suo sviluppo è dovuta all'infiammazione dell'infiltrazione dello spazio retroperitoneale..

Alla palpazione, lo specialista medico non avverte la pulsazione dell'aorta addominale nella zona di intersezione di questo vaso sanguigno con il pancreas. Normalmente, dovrebbe esserci un'increspatura di cinque centimetri sopra l'ombelico e quattro centimetri a sinistra del suo asse.

Questo quadro clinico si basa sul fatto che il gonfiore degli organi interni è aumentato significativamente di dimensioni, sovrapponendo così un vaso di grandi dimensioni.

Puoi sentire l'ondulazione da solo. Per fare questo, il paziente si trova sulla schiena, mescolando le dita, come indicato sopra. Se tutto è in ordine, allora si sente pulsante, nella forma acuta di pancreatite è assente.

Non puoi fare affidamento interamente su questo segno clinico. In alcuni casi, questo sintomo indica altre condizioni patologiche:

  • Neoplasie tumorali del pancreas.
  • Un aumento delle dimensioni dei linfonodi.
  • Formazione di gas espressa.

Un sintomo secondo gli autori, in particolare, secondo Voskresensky, potrebbe non dare un'idea del quadro clinico nei pazienti obesi. La diagnosi corretta viene fatta dopo studi strumentali e di laboratorio, l'esame fisico non è sufficiente.

Se si sospetta un'appendicite acuta, questo sintomo è più indicativo. Tuttavia, la verifica viene eseguita in modo diverso. Nella pratica medica, il sintomo ha un altro nome: il sintomo della camicia. Alla palpazione, la camicia del paziente, che si trova sul retro, viene abbassata e tirata sul corpo e, mediante un movimento scorrevole, le costole del palmo vengono trasportate lungo lo stomaco in una direzione dall'alto verso il basso. Questa azione si ripete su entrambi i lati. Nell'appendicite acuta, il paziente ha dolore nella zona iliaca destra.

Questa manifestazione è spiegata dall'irritazione del peritoneo, che si verifica a causa di processi infiammatori nell'appendice..

Studio del paziente nella diagnosi di pancreatite cronica

Quando si diagnostica un disturbo, oltre ai segni oggettivi e soggettivi della malattia, oltre a queste analisi, vengono utilizzati metodi di ricerca speciali. Per implementarli, l'individuo prende le seguenti posizioni:

  • giace sulla schiena, sotto la quale è posto un rullo;
  • si gira sul lato destro e inclina il corpo in avanti di 45 gradi;
  • si alza e piega il corpo a sinistra e in avanti.

Alla palpazione, il medico rivela dolore nella zona di Shoffard e in altri punti e aree. Ad esempio, il disagio causato dal dolore in questo luogo è caratteristico del processo infiammatorio nella testa dell'organo. E in caso di danni al corpo dell'organo - nella regione di Gubergrits - Skulsky. Nel punto di Desjardins - con infiammazione della parte della testa, nel punto di Mayo-Robson - è tipico per la lesione della sezione della coda del pancreas. Pertanto, con la pancreatite, si nota dolore in punti come Desjardins e Mayo-Robson, nonché nelle zone Shoffard e Gubergritz-Skulsky..

Sintomi degli autori

La pancreatite secondo il codice ICD-10 è infettiva e acuta, con complicazioni purulente, subacuta, emorragica. K86.0 significa una malattia cronica di eziologia alcolica, K86.1 - altri tipi di malattie di una forma cronica.

Ci sono solo tre sintomi classici sullo sfondo di una malattia acuta: questi sono dolorosi

sensazioni, aumento della produzione di gas, vomito. Questa è la triade Mondor per pancreatite.

Il sintomo di Mayo Robson nella pancreatite è determinato da sensazioni dolorose nel sito della proiezione del pancreas. Questa è la parte sinistra del nodo costale-vertebrale. Questo segno è stato osservato nel 45% dei quadri clinici. Il segno viene determinato premendo leggermente questo punto. Se c'è un aumento del dolore, questo indica un'infiammazione dell'organo interno..

Sintomi di pancreatite acuta da parte degli autori:

  1. Il segno di Kerte. Il sintomo principale è il dolore alla palpazione nell'area che si trova sopra l'ombelico, a cinque centimetri dalla linea centrale. Di solito diagnosticato nel 65% di tutti i casi di morbilità. Inoltre, il segno di questo autore è positivo quando viene rilevata la tensione dei tessuti muscolari nella zona epigastrica..
  2. Il sintomo di Kacha è definito come una sindrome del dolore intenso quando si tenta di palpare un sito nella proiezione della coda del pancreas. La posizione del punto è l'area del processo trasversale dell'ottava vertebra toracica. Nella maggior parte dei casi, il sintomo è positivo sullo sfondo del decorso della forma cronica della malattia. In alcune immagini, si osserva sotto forma di un'alta suscettibilità della pelle in questa zona..
  3. Il segno di Razdolsky viene rilevato nella forma acuta della malattia. È caratterizzato da un forte dolore che si sviluppa durante le percussioni sulla pelle nell'area della proiezione dell'organo interno. Basato su processi infiammatori nel peritoneo.

Il sintomo di Chukhrienko viene rilevato nel 38% dei dipinti. Consiste in presenza di dolore durante i movimenti a scatti della parete addominale con un pennello dal basso verso l'alto.

Sintomi aggiuntivi

Oltre a quanto scritto sopra, si possono distinguere altri segni specifici che portano i nomi dei medici. Il segno di Mondor viene rilevato nel decorso acuto della malattia. È causato da un cambiamento nella pelle del paziente. Le macchie blu appaiono sul corpo del paziente. L'eziologia si basa sulla penetrazione delle tossine prodotte dalla ghiandola.

Il sintomo di Grott. Questo sintomo è caratterizzato dalla sindrome del dolore in alcuni punti, ognuno dei quali ha il proprio nome, sembra confermare la presenza di un processo infiammatorio in una certa parte dell'organo interno..

Il segno di Desjardins è causato dal dolore in un'area che si trova a quattro centimetri sopra l'ombelico in una linea che si collega all'ascella sul lato destro. Nella forma acuta della malattia, viene diagnosticato nel 70% dei casi..

I segni caratteristici della pancreatite acuta si sviluppano improvvisamente. Di solito il processo infiammatorio è provocato dal consumo di cibi grassi e pesanti, bevande alcoliche, fumo. Sotto l'influenza di questi fattori, il paziente ha le seguenti manifestazioni cliniche:

  • Dolore lancinante intenso nella regione epigastrica.
  • Aumento della temperatura corporea.
  • Giallo della pelle (non in tutti i casi).
  • Un attacco di nausea, vomito.
  • La pancia aumenta di volume.
  • Il lavoro del tratto digestivo è interrotto.

Segni di shock sono spesso presenti. Questi includono letargia, bassa pressione sanguigna, tachicardia, bradicardia, difficoltà respiratorie, respiro corto, pallore della pelle, ecc. Questi sintomi non indicano sempre un'infiammazione del pancreas, poiché possono indicare altre malattie. Tuttavia, il loro aspetto è un motivo per chiamare un team medico. Spesso, insieme alla pancreatite, viene diagnosticata la colecistite..

Per il trattamento, vengono utilizzati farmaci, viene prescritta una dieta speciale. In alcuni casi, è richiesto un trattamento chirurgico. Si ricorre alla chirurgia in presenza di complicanze della malattia, per eliminare sensazioni dolorose.

Qual è il sintomo di Voskresensky sarà detto da un esperto nel video in questo articolo.

I sintomi della pancreatite dell'autore sono sindromi da malattie pancreatiche che sono così diffuse e uniche che hanno preso il nome dai loro scopritori: Voskresensky, Mayo-Robson, Kerte, Razdolsky, Kach, Mondor.

Attività di guarigione

Separatamente, non funzionerà per sbarazzarsi dei sintomi nominati, inclusa la sindrome di Mayo-Robson. È richiesto un trattamento complesso della pancreatite. Prima di tutto, è necessario iniziare la terapia per la forma acuta della malattia con terapia conservativa. Di solito è usato per la malattia lieve, quando il paziente ha una forma edematosa di pancreatite. Inoltre, questa terapia aiuta con il tipo sterile di necrosi pancreatica..

Fin dai primi giorni, gli antibiotici sono prescritti per la pancreatite grave. È necessario scegliere un gruppo di farmaci con un ampio spettro di azione. Inoltre, vengono utilizzati per prevenire i processi settici e purulenti. Contrikal viene introdotto per inibire gli enzimi proteolitici che circolano nel sangue. Se si pronuncia l'intossicazione del corpo, sono necessari emosorbimento e plasmaferesi: questi sono metodi per purificare il sangue al di fuori dei reni. Per prevenire la comparsa di coagulazione del sangue disseminata all'interno dei vasi, viene prescritta eparina. È meglio scegliere i suoi analoghi con una struttura a basso peso molecolare. La terapia infusionale svolge un ruolo importante. Compensa la mancanza di sangue, rimuove anche le sostanze nocive dal corpo e migliora la circolazione sanguigna a livello micro. Tutti i farmaci e le procedure sono prescritti solo da un medico.

Da solo, in nessun caso dovresti cercare di eliminare le manifestazioni del sintomo di Mayo-Robson e altri segni di pancreatite.

È necessario un intervento chirurgico quando si sviluppano gravi complicanze. Ad esempio, ittero meccanico settico e purulento, emorragico e arido. Lo stesso vale per la colecistite di natura distruttiva, varie necrosi di tipo non infetto. È necessario tenere conto della presenza di cisti di natura falsa..

Sintomi comuni di pancreatite

La pancreatite è una malattia che provoca infiammazione del pancreas. La causa della malattia del pancreas può essere una predisposizione ereditaria, l'abuso di bevande alcoliche, patologie dell'apparato digerente, malattie croniche, dieta malsana e altri fattori negativi.

I sintomi tipici sono:

  1. Ingiallimento della pelle e della sclera.
  2. Sbiancamento della carnagione, che in seguito si trasforma nella cosiddetta ombra terrosa.
  3. Occhi infossati.
  4. La comparsa di segni di sangue nell'inguine e nell'addome.
  5. Placca sulla lingua.
  6. L'odore dell'acetone in bocca.
  7. Dispnea.
  8. Aumento della frequenza cardiaca.
  9. Sensazioni di dolore che si irradiano sul lato sinistro e sulla parte bassa della schiena.
  10. Disturbi dispeptici.

Il meccanismo di sviluppo della malattia

La pancreatite è chiamata una disfunzione del succo pancreatico prodotta dal pancreas. Il succo contiene enzimi necessari per la scomposizione di elementi complessi (grassi, proteine, carboidrati). Se il cibo che è entrato nell'intestino non viene elaborato correttamente, si verificano indigestione, disturbi delle feci e esaurimento del corpo a causa di carenze nutrizionali..

Il succo pancreatico intrappolato all'interno del pancreas si allontana dal tessuto del pancreas stesso. L'organo si infiamma e il deflusso del succo pancreatico è ancora più difficile. Inoltre, la necrosi (morte di cellule danneggiate) provoca la comparsa di pseudocisti, formazioni tumorali, sostituzione di cellule parenchimali con grasso o tessuto connettivo.

Il meccanismo sopra descritto si sviluppa sullo sfondo delle cause alla radice:

  • la presenza di cistifellea, diabete o altri disturbi cronici;
  • infezione da infezioni, funghi, virus;
  • disturbi ormonali;
  • lesioni fisiche all'addome.

Lo scenario più comune per lo sviluppo della pancreatite si verifica a causa di uno stile di vita malsano: cibi grassi, alcol, inattività, stress permanente, mancanza di sonno, superlavoro.

Sintomi del copyright della pancreatite

  • Il sintomo di Voskresensky con pancreatite è altrimenti chiamato falsa insensibilità. Alla palpazione dell'addome, il paziente non sente la pulsazione dell'aorta peritoneale quando si interseca con il pancreas. Il dottore si trova alla destra del paziente sdraiato sul divano. Con la mano sinistra, il medico crea tensione sulla maglietta, mentre l'altra mano fa un movimento scorrevole con la punta delle dita. Direzione: dalla regione epigastrica alla regione iliaca destra. Di norma, un paziente con pancreatite avverte una sindrome del dolore acuto.
  • Il sintomo di Mayo-Robson con pancreatite indica la presenza di dolore a sinistra: ipocondrio, parte bassa della schiena, addome. Questo è uno dei segni più comuni di malattia del pancreas..
  • Il sintomo di Kerte con pancreatite spesso accompagna un attacco acuto della malattia. È espresso nel dolore e nella resistenza alla palpazione dal medico dell'addome, in particolare l'area situata a una distanza di 5 centimetri sopra l'ombelico.
  • La sindrome di Razdolsky è intesa come l'insorgenza di sensazioni acute di dolore acuto quando si tocca nella cavità addominale, dove si trova il pancreas..
  • Se un paziente con una diagnosi di pancreatite sviluppa dolore alla palpazione dell'area dei processi trasversali delle vertebre toraciche 8-11 e ipersensibilità di queste sezioni sul lato sinistro, allora stiamo parlando del sintomo di Kacha.
  • La pancreatite acuta accompagna spesso il sintomo del nome di Mondor. È caratterizzato da macchie cianotiche di una tonalità blu scuro, che appaiono sulla pelle del viso e del corpo del paziente a causa della più forte intossicazione del corpo.

Altre manifestazioni degne di nota

Inoltre, ci sono altri sintomi nominati. Ad esempio, nella sindrome di Kerte, disagio, dolore e resistenza si manifestano con la palpazione nella parte anteriore della parete addominale. Il punto si trova circa 50 mm più in alto rispetto all'ombelico. Molto spesso, questo sintomo si manifesta nella forma acuta di pancreatite nel 60% di tutti i pazienti con questa malattia..

Il sintomo di Kacha è un'altra sindrome nominata nella pancreatite. Può essere rilevato se la palpazione viene eseguita nell'area tra l'ottava e l'undicesima vertebra della regione toracica, ed è precisamente i loro processi sul piano trasversale. In genere, questa sindrome si manifesta nella forma cronica della malattia. Se il paziente ha una forma parenchimale di pancreatite, tale sintomo consisterà anche nell'iperestesia della pelle. In altre parole, una persona non solo sente un dolore interno nel corpo quando preme quest'area, ma la pelle diventa troppo sensibile. Inoltre, di solito tali cambiamenti si diffondono nella regione dell'ottavo segmento della parte toracica della colonna vertebrale sul lato sinistro..

Il sintomo di Voskresensky è il segno di un altro autore dei processi infiammatori nel pancreas. Consiste nel fatto che c'è un'intorpidimento della pulsazione nell'aorta addominale nel punto in cui si interseca con il pancreas. In realtà, si tratta di false sensazioni. Questo posto può essere sentito se ti alzi 50 mm più in alto dell'ombelico, e poi anche più a sinistra di 40 mm. Questa sindrome si manifesta a causa dell'infiltrazione dello spazio dietro il peritoneo. Se appare questo sintomo, significa che il paziente ha una forma acuta di pancreatite. È abbastanza semplice identificarlo: devi solo far scorrere il palmo sullo stomaco.

Inoltre, c'è il sintomo di Mondor. È anche caratteristico della forma acuta della malattia. Questa sindrome si manifesta come macchie di tipo cianotico. Hanno una tinta blu e si diffondono sul corpo e sul viso del paziente. La manifestazione di tali punti è associata a grave intossicazione di tutto il corpo umano..

Anche il sintomo di Razdolsky si distingue. Si verifica anche solo nella forma acuta della malattia. Tale sindrome si esprime sotto forma di sensazioni dolorose acute e acute durante le percussioni nell'area in cui si trova il pancreas. Questa sindrome si manifesta a causa della commozione cerebrale del peritoneo infiammato..

Sintomo di Mayo-Robson e altri segni di pancreatite

Il sintomo di Mayo-Robson

Il principio del criterio di Mayo-Robson per la pancreatite è che la pressione su qualsiasi parte del pancreas infiammato irrita la sua capsula e questo provoca dolore. Il sintomo di Mayo-Robson nella pancreatite si basa sulla palpazione del pancreas nell'area della coda.

Il punto di palpazione non è facile da trovare:

  • per cominciare, traccia una linea immaginaria tra l'ombelico e l'arco costale sinistro;
  • dividere questa linea in tre sezioni identiche;
  • al confine del terzo esterno e medio e sarà il punto Mayo-Robson.

Dopo aver trovato la proiezione del punto, premere delicatamente lì con movimenti di palpazione. La sindrome di Mayo-Robson è considerata positiva se il dolore appare nella proiezione della coda del pancreas durante la palpazione. Il sintomo può essere presente in entrambe le forme acute e croniche della malattia. Tuttavia, può essere negativo se il processo infiammatorio è localizzato in un'altra parte dell'organo..

Sintomo di resurrezione

L'altro nome è sintomo di camicia. Per diagnosticare, indossa la maglietta (o la maglietta) e usa l'altra mano per fare un rapido movimento scorrevole dall'alto verso il basso. Se il criterio è positivo, allora ci sarà un forte dolore nell'area della ghiandola infiammata. La sindrome si manifesta nel caso in cui anche il peritoneo sia coinvolto nel processo.

Sintomo di Shchetkin-Blumberg

Questo sintomo è caratteristico della pancreatite complicata, con lo sviluppo della peritonite (infiammazione dei fogli del peritoneo). Ma può essere positivo e con infiammazione di altri organi addominali. Viene controllato come segue:

  • premere la mano sull'addome nella proiezione dell'organo, quindi rimuovere bruscamente la mano;
  • nel caso di pancreatite complicata da peritonite, dopo aver rimosso il braccio, il dolore aumenta bruscamente.

La peritonite è una patologia grave che richiede cure urgenti. Pertanto, se trovi questo sintomo, chiama immediatamente un'ambulanza o vai in ospedale..

Il sintomo di Kerte

È caratterizzato dalla tensione dei muscoli della parete addominale anteriore nella localizzazione del pancreas. Sembra dovuto al fatto che durante l'infiammazione, il corpo cerca di proteggersi dal dolore e si alza la tensione muscolare in modo che l'organo infiammato sia meno irritato. Il segno di Kerte abbastanza spesso accompagna la pancreatite e viene rilevato in quasi tutti i pazienti.

Il segno di Razdolsky

È determinato dalle percussioni nell'area del pancreas. Quando si tocca la parete addominale anteriore, apparirà un forte dolore. Questa sindrome accompagna spesso un processo acuto; durante la remissione della pancreatite cronica, è molto raramente positiva.

Segno Kacha

È un criterio determinante per la pancreatite cronica. Per determinarlo, è necessario palpare il processo trasversale dell'ottava vertebra toracica. Contare otto vertebre dal settimo cervicale (sporge sempre dalla giunzione del collo alla schiena) e palpare. Il sintomo è considerato positivo quando, con la pressione, si verifica dolore nella proiezione del corpo e della coda del pancreas.

Per la diagnosi, non tutte le sindromi devono essere presenti, due o tre positivi.

In questo caso, non esitate a contattare l'ospedale. In caso di dubbi sulla diagnosi, alcuni segni ti sembrano incomprensibili o falsi positivi, è meglio consultare un medico esperto..

Video "Trattamento e dieta per pancreatite"

In questo video, uno specialista parlerà di come trattare la pancreatite e quale dieta seguire.

Zona di Shoffard: dov'è, cause di dolore, palpazione

La pancreatite è una condizione comune. Ogni anno in Russia circa 50 mila persone si rivolgono a gastroenterologi con sintomi di una forma acuta di infiammazione del pancreas. Le ragioni principali per lo sviluppo della patologia sono l'alcolismo e la malattia del calcoli biliari. La diagnosi della malattia comprende l'esame del paziente, le tecniche strumentali e di laboratorio. Durante l'esame del paziente, il medico può applicare i metodi esistenti dell'autore per diagnosticare la malattia, registrando i sintomi manifestati nel paziente. Nell'articolo parleremo del sintomo di Mayo Robson, che indica lo sviluppo della pancreatite e può aiutare il medico a fare la diagnosi corretta..

Sintomo di Mayo-Robson con pancreatite

Nel mondo della velocità, dello stress e del fast food, il corpo umano ha dei momenti difficili. Sperimentando carichi colossali, il corpo spesso fallisce e vengono scoperte gravi malattie che, se lo si desidera, potrebbero essere evitate. Ad esempio, la pancreatite, una malattia comune del 21 ° secolo, appare principalmente per colpa della persona stessa. Include infiammazione dei tessuti del pancreas, manifestata da dolore acuto e dolente, feci disturbate, perdita di peso e vomito. Si presenta spesso a causa di malnutrizione, intossicazione da alcol, conseguenze di infezioni e lesioni. Il pancreas è coinvolto nel processo di digestione del cibo e del sistema endocrino, un malfunzionamento dell'organo influisce negativamente sul corpo umano.
Distingue tra pancreatite acuta e cronica. Per qualsiasi manifestazione della malattia, viene prescritto un trattamento appropriato in combinazione con antibiotici, una dieta rigorosa, la chirurgia è possibile nelle fasi gravi. Il trattamento e il recupero vengono effettuati sotto la stretta supervisione del medico curante. L'automedicazione della pancreatite è inaccettabile.

fratture

Cohen P. - frattura isolata dell'ischio. Si verifica da una lesione diretta o improvvisa contrazione muscolare negli adolescenti.

Malgene IIp. - una tipica frattura delle ossa pelviche. È caratterizzato da una combinazione di due fratture verticali, quella anteriore, che occupa i rami orizzontali e discendenti dell'osso pubico, e quella posteriore, l'ileo dietro l'acetabolo, che separa un frammento dall'articolazione dell'anca su un lato. Le fratture di tipo Malgeny includono anche fratture diagonali..

Niederlya P. - fratture diagonali verticali delle ossa pelviche - frattura delle ossa ischiatiche e pubiche da un lato e l'ala dell'ileo dall'altro.

Velo p. - una frattura delle ossa pelviche, in cui la linea di frattura nella parte posteriore della cintura pelvica passa non lungo l'ileo, ma lungo il forame sacrale.

Diagnosi della malattia

Secondo i segni generali di malessere, è impossibile diagnosticare immediatamente e affermare che la pancreatite è certamente presente. Oltre alla forma della malattia, sono noti diversi tipi di pancreatite con varie complicazioni. Viene effettuato un esame approfondito per fare una diagnosi. Sarà necessario superare i test, condurre un esame ecografico e un esame completo del paziente.

L'esame viene effettuato mediante palpazione secondo il metodo stabilito. Il metodo si basa sulla sensazione di dolore di una persona in determinati luoghi durante la palpazione e la percussione dell'area indagata, per ogni caso ci sono sintomi speciali. I sintomi della pancreatite prendono il nome dagli autori, dal nome dei medici che hanno studiato questi segni: il sintomo di Kerte, Mayo-Robson, Voskresensky, Kach, Razdolsky, Mondor.

Sintomo di Shchetkin-Blumberg

Questo sintomo è caratteristico della pancreatite complicata, con lo sviluppo della peritonite (infiammazione dei fogli del peritoneo). Ma può essere positivo e con infiammazione di altri organi addominali. Viene controllato come segue:

  • premere la mano sull'addome nella proiezione dell'organo, quindi rimuovere bruscamente la mano;
  • nel caso di pancreatite complicata da peritonite, dopo aver rimosso il braccio, il dolore aumenta bruscamente.

La peritonite è una patologia grave che richiede cure urgenti. Pertanto, se trovi questo sintomo, chiama immediatamente un'ambulanza o vai in ospedale..

Il principio di palpazione nella pancreatite

Questo metodo è stato utilizzato dalla metà del 20 ° secolo, quando non era possibile utilizzare attrezzature speciali per la diagnostica, i medici si sono fidati delle loro dita durante l'esame. E ora la palpazione e le percussioni sono incluse nel complesso della ricerca per fare una diagnosi.

In una persona sana, il pancreas non può essere palpato. L'unica eccellente conoscenza della struttura anatomica del corpo umano aiuterà. Puoi sentire la pulsazione dell'aorta sulla parete addominale anteriore quando vista da un grande tronco vascolare che giace sulla colonna vertebrale. Con la palpazione e le percussioni nel pancreas, è necessario osservare il cambiamento nella natura del dolore del paziente.

Segni di pancreatite dagli autori

Con segni caratteristici, rivelano quanto è sviluppata la malattia, determinano la forma del decorso. Diamo un'occhiata più da vicino.

  • Sintomo di Mondor. Il sintomo è tipico della pancreatite acuta. Si manifesta sotto forma di macchie blu scure sulla pelle e le macchie si trovano sul corpo umano, anche sul viso. I lividi sono accompagnati da un forte dolore addominale. Ciò accade a causa del rilascio di tossine da parte della ghiandola, inizialmente nel sangue, quindi nello spessore della pelle. Sul viso, le macchie scure indicano la comparsa di intossicazione e la gravità della malattia, quando è necessario un intervento chirurgico.
  • Il sintomo di Razdolsky. Il sintomo rivela pancreatite acuta con evidente infiammazione del peritoneo. Toccando le dita sulla pelle nell'area della proiezione della ghiandola, il paziente avvertirà un forte dolore. Il sintomo è spiegato dall'effetto irritante delle dita sul peritoneo infiammato. Con uno stadio lieve della malattia, la sindrome potrebbe non apparire.
  • Sintomo di resurrezione Utilizzato per diagnosticare la pancreatite acuta. Il significato sta nella caratteristica: all'esame, non si avvertirà la pulsazione della zona dell'aorta addominale all'intersezione con il pancreas. Questo punto si troverà a circa 5 cm sopra l'ombelico, spostandosi verso la cistifellea di 3-4 cm. È sufficiente eseguire un leggero movimento regolare lungo il tessuto allungato dalla zona epigastrica verso il fegato. Il pestaggio non si farà sentire. Si verifica a causa del gonfiore della ghiandola che si è verificato durante l'infiammazione. Nell'area del peritoneo appare un sigillo attraverso il quale non si può sentire l'impulso. Il metodo non è adatto a persone con una grande massa corporea, lo strato grasso non consente la palpazione correttamente.
  • Il sintomo di Kacha. È caratteristico per pancreatite cronica. Alla palpazione della proiezione della coda dell'organo, appariranno evidenti sensazioni dolorose, che non consentono di continuare l'esame. Il punto di Kacha si trova nell'area del processo trasversale dell'ottava vertebra toracica. La posizione indicata può mostrare segni di sensibilità della pelle.
  • Il sintomo di Kerte. È caratteristico per la conferma della pancreatite acuta. È spiegato dall'apparizione di tensione nei muscoli della parete addominale anteriore, dall'aspetto del dolore quando palpano con le dita nell'area dell'ipocondrio sinistro, 5 cm sopra l'ombelico.Le azioni si verificano a causa delle proprietà protettive del corpo nel tentativo di nascondere l'organo sotto il tessuto teso nell'area dell'infiammazione. Questo è un sintomo abbastanza comune..
  • Il sintomo di Mayo-Robson. Consideriamo il metodo in modo più dettagliato.

Il sintomo di Mayo-Robson

Un sintomo simile si manifesta nella pancreatite acuta, durante un attacco, ma non viene rilevato in tutti i pazienti. Il sintomo si trova sotto forma di un forte dolore quando si preme sul punto Mayo-Robson, rilevano la sua posizione in un certo modo:

  • il punto è nella proiezione del corpo e della coda del pancreas;
  • tracciare visivamente una linea dall'ombelico fino al centro della costola inferiore sul lato sinistro;
  • la fonte del dolore è localizzata nel terzo medio della linea tracciata.

Se la coda del pancreas è interessata, il dolore apparirà nella parte anteriore o posteriore del corpo, altrimenti il ​​metodo non funziona.

La sindrome di questo nome fu studiata in dettaglio e scientificamente comprovata dal chirurgo inglese Arthur William Mayo-Robson all'inizio del XX secolo. Oltre al sintomo, il medico ha studiato molti argomenti relativi alle malattie degli organi interni, che sono diventati la base del metodo di trattamento..

L'articolo elenca i segni di pancreatite dell'autore principale. Sono anche noti ulteriori sintomi della malattia. Di norma, il rilevamento di almeno due sintomi durante l'esame diventa la base per l'ammissione di un paziente in ospedale e l'esecuzione di un trattamento adeguato.

Come sta l'esame

Un aumento delle dimensioni del pancreas indica un processo infiammatorio. Per fare la diagnosi corretta, viene eseguita la palpazione. Viene fatto al mattino a stomaco vuoto o dopo aver pulito l'intestino con un clistere. Il paziente giace sulla schiena. Il compito del medico è trovare la parte inferiore dello stomaco. Con le dita della mano sinistra, la pelle dell'addome viene sondata circa 2-3 cm oltre la parte inferiore dello stomaco, spostandola verso l'alto.

Vale la pena notare che è molto difficile sondare il pancreas in una persona sana. La palpazione aiuta a fare una diagnosi accurata, solo con pancreatite, quest'area, dove si trova il punto Mayo-Robson, fa molto male. Nella fase iniziale della malattia, si può vedere visivamente un pancreas ingrossato.

Con i sintomi di Mayo-Robson, il paziente ha sensazioni spasmodiche sul lato sinistro dell'angolo costale-vertebrale. Alla palpazione, il dolore appare quando si preme su alcuni punti:

  • Se viene colpito l'inizio del pancreas, cioè la testa, allora una sensazione spiacevole sorge nel punto di Desjardins. Per determinare ciò, premere con il dito su un punto a destra dell'ombelico 7 cm sopra la linea orizzontale dell'ascella.
  • La pressione sul triangolo del corpo della ghiandola lungo la zona di Shoffard-Rivet provoca dolore.
  • Il punto Mayo-Robson è responsabile del punto di coda del pancreas. È definito come segue. C'è una linea dall'ombelico al centro dell'arco costiero. Lo dividiamo in tre parti. Quindi questo è il primo punto dell'ombelico.

Il sintomo di Mayo-Robson si presenta nel 45% della popolazione. Alcuni lo confondono con altre malattie del pancreas e del tratto gastrointestinale. Di solito una tale diagnosi indica la presenza di pancreatite acuta o cronica. C'è un forte dolore sul lato sinistro sotto le costole, poiché la coda del pancreas si trova lì. Quando premi le dita su questo posto, il dolore apparirà all'improvviso.

I principali segni di patologia

Con il sintomo di Mayo-Robson, c'è dolore in un punto situato nel pancreas stesso. Questo punto si trova sul lato sinistro nell'angolo della vista costale-vertebrale. Sensazioni spiacevoli e poi un forte dolore iniziano con processi infiammatori nel pancreas.

Per quanto riguarda la logica topografica anatomica, la ghiandola si trova di solito approssimativamente al livello della prima vertebra lombare. L'asse longitudinale è inclinato dal basso verso l'alto e da destra a sinistra.

Nella posizione più a destra, la testa dell'organo può essere posizionata 70 mm più vicino al lato esterno della colonna vertebrale. In questo momento, la parte della coda si estende per circa 30 mm alla colonna vertebrale sinistra. Il corpo della ghiandola non entra, ma è completamente sovrapposto a questo contorno.

Nella posizione massima sinistra, la testa della ghiandola si trova di fronte alla colonna vertebrale, ma la coda e il corpo dell'organo possono essere determinati approssimativamente ad una distanza di circa 90 mm dalla parte sinistra della colonna vertebrale.

Altre manifestazioni degne di nota

Inoltre, ci sono altri sintomi nominati. Ad esempio, nella sindrome di Kerte, disagio, dolore e resistenza si manifestano con la palpazione nella parte anteriore della parete addominale. Il punto si trova circa 50 mm più in alto rispetto all'ombelico. Molto spesso, questo sintomo si manifesta nella forma acuta di pancreatite nel 60% di tutti i pazienti con questa malattia..

Il sintomo di Kacha è un'altra sindrome nominata nella pancreatite. Può essere rilevato se la palpazione viene eseguita nell'area tra l'ottava e l'undicesima vertebra della regione toracica, ed è precisamente i loro processi sul piano trasversale. In genere, questa sindrome si manifesta nella forma cronica della malattia. Se il paziente ha una forma parenchimale di pancreatite, tale sintomo consisterà anche nell'iperestesia della pelle. In altre parole, una persona non solo sente un dolore interno nel corpo quando preme quest'area, ma la pelle diventa troppo sensibile. Inoltre, di solito tali cambiamenti si diffondono nella regione dell'ottavo segmento della parte toracica della colonna vertebrale sul lato sinistro..

Il sintomo di Voskresensky è il segno di un altro autore dei processi infiammatori nel pancreas. Consiste nel fatto che c'è un'intorpidimento della pulsazione nell'aorta addominale nel punto in cui si interseca con il pancreas. In realtà, si tratta di false sensazioni. Questo posto può essere sentito se ti alzi 50 mm più in alto dell'ombelico, e poi anche più a sinistra di 40 mm. Questa sindrome si manifesta a causa dell'infiltrazione dello spazio dietro il peritoneo. Se appare questo sintomo, significa che il paziente ha una forma acuta di pancreatite. È abbastanza semplice identificarlo: devi solo far scorrere il palmo sullo stomaco.

Inoltre, c'è il sintomo di Mondor. È anche caratteristico della forma acuta della malattia. Questa sindrome si manifesta come macchie di tipo cianotico. Hanno una tinta blu e si diffondono sul corpo e sul viso del paziente. La manifestazione di tali punti è associata a grave intossicazione di tutto il corpo umano..

Anche il sintomo di Razdolsky si distingue. Si verifica anche solo nella forma acuta della malattia. Tale sindrome si esprime sotto forma di sensazioni dolorose acute e acute durante le percussioni nell'area in cui si trova il pancreas. Questa sindrome si manifesta a causa della commozione cerebrale del peritoneo infiammato..

Sintomi dell'arto superiore

Babich s. - un segno di dislocazione abituale della spalla: limitazione dei movimenti passivi della spalla.

Rogalsky s. - un segno di una frattura dell'osso metacarpale: con un leggero colpo o una spinta sulla punta del dito corrispondente (le dita sono piegate nelle articolazioni metacarpo-falangee), il paziente avverte dolore.

Khitrova s. - un segno di una dislocazione abituale nell'articolazione della spalla: quando la spalla addotta viene tirata verso il basso, la distanza tra il processo acromiale e il tubercolo maggiore della spalla aumenta a causa dell'atrofia del muscolo deltoide.

Brickner S. - un segno di borsite toracobrachiale o subacromiale: dolore alla superficie interna (ascellare) dell'omero alla palpazione (in assenza di frattura, lussazione, artrite, neurite, ecc.).

Bryent S. - un segno di una spalla lussata: omissione delle pieghe ascellari.

Sintomo di Codman.

Kodman s. - un segno di rottura del tendine sopraspinato: il rapimento passivo della mano è indolore, ma se la mano viene rilasciata, il muscolo deltoide si contrae e ricompare il dolore.

Sinonimo: sintomo di "cuscino triangolare".

Komolli S. - un primo segno di lesione traumatica alla scapola: la comparsa di un gonfiore sotto forma di un triangolo nell'area della scapola.

Dugasa S. - un segno di lesione all'articolazione della spalla: il paziente non può mettere la mano sull'altra spalla in modo che il gomito tocchi il torace.

Ergazona s. - un segno di tendovaginite della testa lunga del bicipite brachiale: estensione passiva dell'arto piegato al gomito (a 90 °) quando il paziente resiste a questo movimento provoca dolore.

Sintomo di Yergason.

Ergason S. - un segno di danno alla spalla (danno al piccolo tubercolo dell'omero, lacerazione del tendine del muscolo bicipite della spalla, ecc.): il paziente piega il braccio sull'articolazione del gomito con un angolo di 90 ° ed emette pronazione; il medico tiene il palmo del paziente e chiede la supinazione, resistendo a questo movimento. Con trauma cranico, il paziente avverte dolore al bicipite e alla spalla.

Bugie. - un segno di una frattura del raggio distale: i processi stiloidi del raggio e dell'ulna si trovano allo stesso livello.

Lezhara s. - caratteristica di una dislocazione nell'articolazione della spalla: se ti trovi dietro il paziente e metti il ​​pollice della mano (con lo stesso nome con la mano del paziente in esame) sul processo acromiale e premi la punta dell'indice sotto l'articolazione clavicolare-acromiale, penetra a una profondità considerevole senza incontrare resistenza dal lato grande tubercolo e testa dell'omero.

Laddington S. - un segno di rottura del muscolo bicipite della spalla o lacrimazione del tendine: il paziente mette entrambe le mani incrociate con i palmi in giù sulla testa e tende i muscoli il più possibile, piegando le braccia alle articolazioni del gomito; alla palpazione del muscolo bicipite sul lato della lesione, la tensione è significativamente indebolita o assente.

Mezonneva s. - un segno di una frattura del raggio in un luogo tipico: l'aspetto della cosiddetta iper-estensibilità del palmo.

Pagenstechera s. - segno di lacerazione del tendine del bicipite brachiale: sublussazione della testa dell'omero verso l'alto e verso l'interno.

Sintomo di Thomsen.

Thomsena S. - un segno di epicondilite dell'omero: il paziente appoggia il gomito sul tavolo; se in questa posizione si preme sul pugno rapito dorsalmente, il paziente, resistendo alla pressione, avverte dolore all'articolazione del gomito.

Attività di guarigione

Separatamente, non funzionerà per sbarazzarsi dei sintomi nominati, inclusa la sindrome di Mayo-Robson. È richiesto un trattamento complesso della pancreatite. Prima di tutto, è necessario iniziare la terapia per la forma acuta della malattia con terapia conservativa. Di solito è usato per la malattia lieve, quando il paziente ha una forma edematosa di pancreatite. Inoltre, questa terapia aiuta con il tipo sterile di necrosi pancreatica..

Fin dai primi giorni, gli antibiotici sono prescritti per la pancreatite grave. È necessario scegliere un gruppo di farmaci con un ampio spettro di azione. Inoltre, vengono utilizzati per prevenire i processi settici e purulenti. Contrikal viene introdotto per inibire gli enzimi proteolitici che circolano nel sangue. Se si pronuncia l'intossicazione del corpo, sono necessari emosorbimento e plasmaferesi: questi sono metodi per purificare il sangue al di fuori dei reni. Per prevenire la comparsa di coagulazione del sangue disseminata all'interno dei vasi, viene prescritta eparina. È meglio scegliere i suoi analoghi con una struttura a basso peso molecolare. La terapia infusionale svolge un ruolo importante. Compensa la mancanza di sangue, rimuove anche le sostanze nocive dal corpo e migliora la circolazione sanguigna a livello micro. Tutti i farmaci e le procedure sono prescritti solo da un medico.

Da solo, in nessun caso dovresti cercare di eliminare le manifestazioni del sintomo di Mayo-Robson e altri segni di pancreatite.

È necessario un intervento chirurgico quando si sviluppano gravi complicanze. Ad esempio, ittero meccanico settico e purulento, emorragico e arido. Lo stesso vale per la colecistite di natura distruttiva, varie necrosi di tipo non infetto. È necessario tenere conto della presenza di cisti di natura falsa..

Assicurati di attenersi a una dieta. È molto duro, ma efficace. A causa della costante osservanza delle sue regole, non compariranno sensazioni dolorose, compresi i sintomi dell'autore. La nutrizione dovrebbe essere parsimoniosa per ridurre lo stress sullo stomaco e sul pancreas. È meglio mangiare verdure in umido e bollite. Dei frutti, le mele al forno sono utili. Sono ammessi marmellata e miele, ma non più di 1-2 cucchiai al giorno. Le zuppe vegetariane di verdure e latte e cereali sono molto utili. È ammesso anche il porridge di latte. Puoi mangiare pollame, pesce e carne, ma non dovrebbero essere grassi. Utili le casseruole di ricotta e le omelette al vapore. Da dolci, marmellate, biscotti, marshmallow sono ammessi, ma un po '.

Dovremo rinunciare a verdure, frutta, erbe e bacche che sono aspre da gustare. Tutte le spezie e i condimenti sono vietati. Non mangiare noci, legumi e funghi. È severamente vietato caffè, cioccolata, cacao, dolci, pane nero, kvas e bevande gassate. Dovremo rinunciare a salsicce, affumicati, marinate, salsicce, sottaceti. Non puoi mangiare piatti piccanti e acidi a piacere, così come tutti grassi e fritti.

La pancreatite è una grave malattia infiammatoria del pancreas. Può verificarsi sia in forma acuta che cronica. Con una malattia, compaiono vari sintomi, alcuni dei quali sono diventati nominali in medicina. Il sintomo più comune nei pazienti con questo disturbo è la sindrome di Mayo-Robson, quando si avverte un certo punto con forte dolore. Il trattamento è necessario per la pancreatite: farmaci, procedure, dieta e chirurgia nei casi più gravi. essere sano!

Altre tecniche

Oltre al sintomo di Mayo Robson, con pancreatite, altre manifestazioni sono guidate per diagnosticare la malattia. Considerali p>

Sindrome di Mondor: lividi di varie dimensioni e localizzazioni appaiono sul corpo di un paziente con una malattia acuta. I lividi possono anche apparire sul viso. Il loro aspetto è spiegato dal fatto che con l'infiammazione del pancreas, le tossine vengono rilasciate nel sangue e quindi negli strati dermici. In questo caso, una persona avverte un forte dolore addominale.

Sintomo di Kacha: consente di determinare la presenza di pancreatite cronica. Quando si preme sul punto Kacha, che si trova nella regione dell'ottava vertebra toracica, compaiono sensazioni dolorose. Il dolore può essere così grave che il paziente non consente al medico di effettuare ulteriori esami.

Sindrome di Razdolsky: si osservano manifestazioni nella fase grave della malattia, quando si verifica l'infiammazione del peritoneo. Con un lieve decorso del processo patologico, il metodo può essere non informativo. Si manifesta come forti dolori all'addome quando si tocca con la punta delle dita sulla pelle nell'area della ghiandola infiammata.

Scopri quali insalate possono essere preparate per la pancreatite.

Leggi: Quali sono le caratteristiche della dieta 5 per la pancreatite.

Sindrome di Kerte: il paziente avverte un forte dolore durante il sondaggio dell'addome nell'area situata a 5 centimetri sopra l'ombelico. Il sintomo si verifica in circa 6 pazienti su 10 con pancreatite acuta.

Tutti i segni di cui sopra possono essere utilizzati da un gastroenterologo come strumenti ausiliari nella diagnosi della malattia. Il loro uso non richiede la presenza e l'uso di attrezzature e reagenti speciali, è disponibile per qualsiasi medico in qualsiasi istituto medico.

Quali sono i sintomi della pancreatite?

Dati i sintomi, i lavoratori delle ambulanze spesso confondono la pancreatite con avvelenamento, gastrite e appendicite. Dopo che il paziente è stato portato in ospedale, viene eseguita una storia più approfondita e vengono eseguiti i test, il medico determina la pancreatite.

Per una diagnosi accurata, vengono eseguiti i seguenti metodi di esame del paziente:

  1. Collezionare l'anamnesi. Il medico scopre dove, come, quando ha iniziato a far male, se c'è una violazione del benessere generale.
  2. Ispezione visuale. Viene valutata la condizione della pelle, viene esaminata la lingua del paziente.
  3. Analisi delle condizioni generali del paziente: misurazione della temperatura corporea e della pressione sanguigna, palpazione, auscultazione e percussioni. In questo caso, vengono utilizzati vari metodi: sintomi. Mayo-Robson, Razdolsky, ecc.).
  4. Laboratorio - esami del sangue generali e biochimici, valutazione del bilancio idrico ed elettrolitico del sangue, analisi generale delle urine.
  5. Strumentale: ultrasuoni, esame radiografico, tomografia computerizzata, FGDS, laparoscopia.

Sintomi di infiammazione del pancreas dagli autori

Inoltre, il medico determina i sintomi della pancreatite dagli autori. Un esame approfondito del paziente nelle fasi iniziali aiuta ad evitare test invasivi (penetrazione).

I principali sintomi della pancreatite acuta all'esame obiettivo comprendono diverse tecniche. Tra loro:

  1. Sintomo di resurrezione, è anche chiamato il sintomo "camicia". Il medico fa un movimento scorrevole dall'alto verso il basso verso l'area di proiezione del pancreas sull'espirazione del paziente. Alla fine del movimento, il paziente nota un aumento del dolore in quest'area. Il sintomo è positivo. Il sintomo di "camicia" è anche determinato nell'appendicite acuta, quindi non puoi fare affidamento solo su questo metodo..
  2. Sintomo di Mayo-Robson con pancreatite. A sinistra nell'angolo costale-vertebrale o nell'area sopra il pancreas, il paziente nota un forte dolore. Il dottore palpa il punto Mayo-Robson, premendolo leggermente su di esso. In questo caso, la persona nota un aumento del dolore.
  3. Sintomo di Shchetkin-Blumberg. Il medico preme lentamente la mano sulla parete addominale del paziente e la rimuove bruscamente. Il risultato è un forte dolore nell'area di esposizione, causato dall'irritazione del peritoneo.
  4. Il sintomo di Kerte. Aumento del dolore e della tensione muscolare durante la palpazione superficiale nell'area sopra l'ombelico (circa 4-5 dita) lungo la linea mediana dell'addome.
  5. Il segno di Razdolsky. Quando si tocca la ghiandola infiammata, il paziente nota un aumento del dolore. Ciò è dovuto alla peritonite. Il sintomo di Razdolsky è positivo nella pancreatite acuta.
  6. Segno Kacha. Quando cerca di palpare sopra la coda del pancreas, il paziente avverte un forte dolore. Più spesso il sintomo è positivo durante un'esacerbazione della pancreatite cronica.

Se il personale delle ambulanze identifica uno dei suddetti segni e sintomi, il paziente deve essere immediatamente ricoverato in ospedale per confermare la diagnosi e ulteriori trattamenti.

Ci sono anche ulteriori segni di pancreatite. I più comunemente utilizzati nella pratica sono i seguenti sintomi:

  1. Kullen - caratterizzato dall'aspetto della cianosi nell'ombelico del paziente. Ciò indica la "impregnazione" dei tessuti vicini con prodotti di decomposizione della ghiandola infiammata..
  2. Mondora - caratterizzato dal fatto che il paziente, insieme a dolore addominale, vomito e segni di irritazione della parete addominale, presenta cianosi del viso, sul corpo compaiono macchie di colori blu e viola. Ciò indica che i prodotti di decomposizione della ghiandola entrano nel flusso sanguigno e, di conseguenza, i tessuti più distanti sono interessati..
  3. Lagerlef: provoca cianosi generale del viso e degli arti.
  4. Tuzhilina: durante l'esame iniziale, si nota la presenza di angiomi sul viso (proliferazione dei vasi sanguigni sotto la pelle). La presenza di punti viola sottocutanei con un diametro fino a 5 mm viene determinata visivamente.
  5. Gyullen - manifestato dal fatto che il paziente ha il giallo nell'ombelico.
  6. Grotte - caratterizzata da cambiamenti ipotrofici nell'area di proiezione della ghiandola infiammata.
  7. Georgievsky-Mussey: una persona avverte un forte dolore acuto nell'ipocondrio destro quando si preme un dito nella fossa del muscolo sternocleidomastoideo. Ciò è dovuto all'irradiazione lungo i rami nervosi del diaframma.
  8. Desjardins - quando si preme sull'area situata a 4-6 cm dall'ombelico verso l'ascella (nel punto di Desjardins), il dolore viene determinato. Questo sintomo è positivo nel 75% dei casi con infiammazione del pancreas..
  9. Gubergrits-Skulsky - tenerezza alla palpazione nella proiezione della linea che collega la coda con la testa del pancreas.
  10. Shoffard: aumento del dolore nella proiezione della testa della ghiandola infiammata (zona di Shoffard) quando viene premuto.

Se la maggior parte dei sintomi è confermata, viene eseguito un ulteriore esame di laboratorio e strumentale non invasivo. Se necessario, viene richiesto un test di penetrazione più approfondito. In tali casi, quando la diagnosi è confermata, viene eseguito un trattamento chirurgico. Se non vi è stato alcun intervento invasivo, l'ulteriore tattica della terapia dipende dalla gravità della malattia.

Sintomi emorragici interni

Vicker - osservato in pazienti acutamente insanguinati (con sanguinamento intra-addominale): chiusura periodica degli occhi e rotolamento dei bulbi oculari.

Sintomo di Earl.

Colonna - un possibile segno di una milza rotta: un aumento precoce della temperatura nel retto.

Kakushkina c. - un segno di sanguinamento intra-addominale: pallore della superficie inferiore della lingua.

Il sintomo di Rozanov, un sintomo di "vanka-vstanka".

Rozanova S. - un segno di sanguinamento intra-addominale quando si rompe la milza: il paziente giace sul lato sinistro con le cosce premute allo stomaco; quando cerca di girare il paziente sulla schiena o sull'altro lato, si volta immediatamente e prende la stessa posizione.

Bellensa S. - un segno di danno alla milza: dopo aver rilevato l'ottusità del suono durante la percussione dell'addome, il paziente viene girato sul lato opposto, continuando a percussione. Insieme al movimento dell'ottusità nello stesso posto, ma su un'area più piccola, rimane un suono sordo, che indica la presenza di coaguli e la localizzazione della fonte di sanguinamento intra-addominale.

Sintomo di Billis - Grygasby.

Billis - Greigasby s. - segno di una milza rotta: aumento del dolore a intollerabile in posizione supina.

Bergman s - un segno di sanguinamento gastrointestinale nella malattia dell'ulcera peptica: la scomparsa del dolore dopo l'inizio del sanguinamento.

Sintomo di Hofstatter - Cullen, sintomo infernale.

Cullena S. - un possibile segno di sanguinamento nella cavità addominale (più spesso con una gravidanza extrauterina) o pancreatite acuta: pelle brunastra nell'ombelico.

Sintomo di Heinecke - Lejars.

Heinecke -Lejara s. - un segno di danno alla milza: flatulenza nelle prime ore dopo l'infortunio.

Joyce S. - un segno di ematomi retroperitoneali ed emorragia nella radice mesenterica: la percussione ha determinato ottusità nelle regioni laterali dell'addome, che non si sposta quando si gira il tronco.

Kera S. - un possibile segno di sanguinamento intra-addominale: forte dolore alla spalla sinistra.

Kulenkampf s. - un segno di sanguinamento intra-addominale: le percussioni sulla parete addominale molle o quasi molle causano un forte dolore.

Sintomo di laffite, triade di laffite.

Lafite con. - segno di rottura retroperitoneale del duodeno: ematoma retroperitoneale, enfisema e colorazione giallo-verde del peritoneo parietale, riscontrata durante un intervento chirurgico.

Zegesser S. - un possibile segno di rottura della milza o emorragia intracapsulare: punto doloroso del frenico alla palpazione a sinistra.

Sintomo di Trendelenburg.

Trendelenburg s. - un segno di una milza rotta: un piccolo polso, pallore della pelle e delle mucose, tensione riflessa dei muscoli addominali, uno scroto tirato su e un pene raddrizzato indicano sanguinamento intra-addominale.

Weinerta S. - un segno di danno alla milza nei bambini: l'esaminatore copre la regione lombare del bambino con le dita su entrambi i lati in modo che 4 dita si trovino nella parte bassa della schiena e le prime dita siano nell'ipocondria; in presenza di uno spazio vuoto, le dita a destra convergono facilmente l'una verso l'altra e a sinistra tra di loro si determinano resistenza, dolore o gonfiore.

Sindromi da pancreatite cronica

Localizzazione: più spesso nell'ipocondrio sinistro, nell'epigastrio, nell'ipocondrio destro, spesso il dolore è di un cingolo con irradiazione alla schiena, meno spesso nell'ombelico con irradiazione nella regione inguinale, nella coscia.

Carattere: pressatura, bruciore, noioso, scoppio, di solito profondo.

Durata: persistente doloroso o parossistico con lievi attacchi auto-limitanti della durata di 1-3 giorni o occasionalmente lunghi. Possibili affamati, dolori notturni.

Allevia il dolore quando si è seduti con una leggera curva in avanti, posizione del ginocchio e del gomito, peggio ancora sdraiato sulla schiena, dopo aver mangiato.

Il dolore è provocato dall'assunzione di cibi grassi, piccanti, acidi, dolci, caldi o freddi, frutta e verdura, alcool. Dopo aver bevuto alcolici, il dolore può peggiorare o apparire dopo poche ore o giorni.

Sindrome da dispepsia gastrica

- Anoressia (generalmente persistente)

- Vomito (spesso non allevia, abbondante, ripetuto)

- Sensazione di sazietà precoce

- Sensazione di "pienezza" dello stomaco dopo aver mangiato

Sindrome da ipertensione biliare

(ittero, prurito, urine scure, scolorimento delle feci). Si verifica con forma pseudotumorosa di CP o a causa della pressione della testa proliferante del pancreas sulla parte distale del dotto biliare comune.

Sindrome da insufficienza esocrina

- Sgabelli instabili con tendenza alla diarrea, molli, appiccicosi, dall'aspetto brillante, con cibo non digerito.

- Perdita di peso.

- Steatorrea (escrezione nelle feci di oltre 5 g di grassi neutri al giorno).

- Creatorrea (presenza di fibre muscolari nelle feci con un motivo striato e estremità appuntite).

- Carenza di vitamine liposolubili K, A, D, E (raramente).

- Vit. B12 (risultato di malassorbimento).

Sindrome da insufficienza extracretoria

(diabete mellito pancreatogenico)

Inoltre, sono possibili:

- Sindrome infiammatoria (febbre dai numeri subfebrilici a quelli febbrili, marker di laboratorio di infiammazione.

- Disturbi cardiovascolari (tachicardia, aritmie, ipotensione, cardialgia).

Sintomi oggettivi di pancreatite

1. Dolore alla palpazione secondo Grogt e Mayo-Robson nella proiezione del pancreas (con danni alla testa nel punto di Desjardins e nella zona di Shoffard, con danni alla coda - nel punto e nella zona di Mayo-Robson, con danni al corpo - nell'area Gubergritz-Skulsky - lungo la linea testa e coda di collegamento).

2. Dolore nel punto di Desjardins (punta pancretica) - 4-6 cm dall'ombelico lungo la linea che collega l'ombelico con l'ascella destra.

3. Dolore nella zona di Shoffard (proiezione della testa del pancreas (RV).

4. Dolore nel punto di Mayo-Robson (punta della coda del pancreas) - il bordo del terzo medio ed esterno della sezione della linea che collega l'ombelico con l'arco costale sinistro quando continua verso la regione ascellare sinistra.

5. Dolore nell'area di Mayo-Robson (angolo costale-vertebrale sinistro).

6. Sintomo di Grott - ipo e atrofia del grasso sottocutaneo a sinistra dell'ombelico nella proiezione del pancreas.

7. Sintomo positivo del phrenicus lato sinistro (sintomo di Mussey-Georgievsky).

8. Il sintomo positivo di Voskresensky è l'assenza di pulsazioni dell'aorta addominale nella proiezione del pancreas.

9. Sintomo di Tuzhilin: presenza di un colore viola (bordeaux scuro) di goccioline emorragiche di dimensioni comprese tra 1-2 e 4 mm, che sono una specie di angioma, come conseguenza della proteolisi durante l'esacerbazione della pancreatite cronica (CP).

10. Dolore nella zona di Kacha - nella proiezione dei processi trasversali delle vertebre a destra TIX-TXI e a sinistra - nell'area di TVIII-TIX.

XI. Sintomi di trauma cranico

Battle S. - un segno di una frattura della base del cranio: un cambiamento nel colore della pelle nell'area del processo mastoideo dell'osso temporale fino alla comparsa dell'ecchimosi.

Gerard - Marchand s. - un segno di ematoma epidurale: tenerezza e gonfiore nella regione temporoparietale.

Sedana con. - segno di una lesione cranica chiusa: la convergenza degli occhi porta a uno strabismo divergente.

Sindrome Di Sicard-Collet.

Sicara - Colle c. - un segno di una frattura della base del cranio: paralisi delle coppie IX, X, XI, XII dei nervi cranici.

Il meccanismo di sviluppo della malattia

La pancreatite è chiamata una disfunzione del succo pancreatico prodotta dal pancreas. Il succo contiene enzimi necessari per la scomposizione di elementi complessi (grassi, proteine, carboidrati). Se il cibo che è entrato nell'intestino non viene elaborato correttamente, si verificano indigestione, disturbi delle feci e esaurimento del corpo a causa di carenze nutrizionali..

Una carenza nella fornitura di enzimi pancreatici è spesso dovuta a un'ostruzione del dotto. Ciò può accadere a causa di danni agli organi o pietre che bloccano l'uscita del succo.

Il succo pancreatico intrappolato all'interno del pancreas si allontana dal tessuto del pancreas stesso. L'organo si infiamma e il deflusso del succo pancreatico è ancora più difficile. Inoltre, la necrosi (morte di cellule danneggiate) provoca la comparsa di pseudocisti, formazioni tumorali, sostituzione di cellule parenchimali con grasso o tessuto connettivo.

Il meccanismo sopra descritto si sviluppa sullo sfondo delle cause alla radice:

  • la presenza di cistifellea, diabete o altri disturbi cronici;
  • infezione da infezioni, funghi, virus;
  • disturbi ormonali;
  • lesioni fisiche all'addome.

Lo scenario più comune per lo sviluppo della pancreatite si verifica a causa di uno stile di vita malsano: cibi grassi, alcol, inattività, stress permanente, mancanza di sonno, superlavoro.

Segni caratteristici di patologia

I processi infiammatori nel pancreas portano a un attacco pancreatico. La sindrome acuta, secondo il quadro sintomatico, ricorda l'avvelenamento: compaiono vomito e diarrea. Ma con il rilascio delle masse non c'è sollievo: la persona è ancora molto malata.

Altri segni caratteristici della patologia includono:

  • forte dolore nella parte superiore dell'addome;
  • aumento della temperatura corporea;
  • ingiallimento della sclera degli occhi;
  • carnagione grigiastra, cerchi sotto gli occhi e lineamenti del viso affilati;
  • tachicardia;
  • picchi di pressione sanguigna;
  • fiato corto;
  • odore putrido di feci;
  • gusto bile e bocca secca.

Nel decorso cronico della pancreatite, i sintomi non sono così intensi. La temperatura corporea è normalmente normale. Dei segni dispeptici, possono esserci solo nausea frequente al mattino, disturbi delle feci, una sensazione di pesantezza nell'addome dopo piccoli spuntini.

L'infiammazione cronica del pancreas è più difficile da diagnosticare rispetto alla pancreatite acuta. Se il paziente lamenta mancanza di appetito al mattino, significativa perdita di peso e frequenti dolori nella regione epigastrica, viene indirizzato a un gastroenterologo per la consultazione e la conferma (o il rifiuto) di sospetta pancreatite.

L'essenza del trattamento

Il successo nel trattamento dell'infiammazione del pancreas dipende da diversi fattori. Innanzitutto, la tempestività della diagnosi è importante. La pancreatite acuta può passare senza gravi conseguenze, con pieno recupero se il paziente non ha esitato a consultare un medico.

Il secondo fattore chiave nella terapia è la stretta aderenza del paziente a tutte le raccomandazioni del medico. Questo è particolarmente vero per la dieta. Immediatamente all'inizio di un'esacerbazione, viene prescritta la fame. Durante questo periodo, è necessario fornire agli organi del tratto digestivo un completo riposo..

Quando è passato il rischio di sviluppare infiammazione e necrosi pancreatica, vengono introdotti cereali mucosi liquidi e zuppe di verdure. Espandi gradualmente la tabella aggiungendo gelatina di bacche, polpette al vapore di carne magra o pesce, kefir all'1%, cracker, frutta cotta, ecc..

La dieta per pancreatite cronica è seguita da tre a sei mesi. In alcuni casi, se il pancreas viene gravemente danneggiato durante un attacco, la dieta dovrà essere rispettata per tutta la vita..

Usano anche ricette di medicina tradizionale: erbe, decotto di cinorrodo, propoli, ecc. Alcuni rimedi casalinghi sono buoni per la prevenzione della pancreatite.

Il principio di palpazione in caso di malattia

La palpazione in latino significa "sondaggio". Questo è un modo di studiare il corpo umano attraverso il tocco fisico, premendo, toccando e altre influenze dirette sull'area di interesse. Ippocrate inventò un metodo: fu il primo a scoprire come sondare il polso per studiarne le proprietà e le condizioni umane.

Nella diagnosi di pancreatite, la palpazione è uno dei modi più efficaci e rapidi per determinare lo stato del pancreas. Mentre gli studi di laboratorio e strumentali richiedono un certo periodo di tempo, il metodo di palpazione consente di effettuare immediatamente una diagnosi preliminare, stabilendo il focus del dolore (corpo, testa o coda del pancreas) e suggerendo il grado di distruzione.

Segni di pancreatite dagli autori

Alcuni metodi specifici per determinare la pancreatite da sintomi esterni sono stati nominati con i nomi dei loro autori. I gastroenterologi moderni usano diversi metodi contemporaneamente, combinando l'esame visivo con il chiarimento della localizzazione del dolore.

I seguenti metodi sono popolari per la diagnosi visiva:

  1. Secondo Tuzhilin. Con un'esacerbazione della pancreatite, gli enzimi che distruggono i capillari entrano nel sangue umano. Come risultato di questa sindrome, chiamata proteolisi in medicina, le goccioline di sangue incrostato di piccolo diametro (fino a 4 mm) si congelano sotto l'epidermide superiore. L'eruzione cutanea di tali angiomi punto, il loro numero e il colore caratteristico, indica un'esacerbazione dell'infiammazione cronica del pancreas.
  2. Secondo Grott. Nella regione ombelicale, nell'area di proiezione dell'organo pancreatico, la palpazione rivela una notevole ipotrofia: assottigliamento o completa assenza dello strato di grasso sottocutaneo. Invece potrebbero comparire lividi.

Per studiare la sindrome del dolore, vengono utilizzati tipi di palpazione:

  1. Secondo Desjardins. Un punto estremamente sensibile è un punto a cinque centimetri dall'ombelico su una linea diretta verso l'ascella destra. Questo è il sito di proiezione del pancreas.
  2. Secondo Shoffard. La proiezione della testa del pancreas può essere trovata usando la linea mediana del corpo. Se si disegna mentalmente la bisettrice dell'angolo ombelicale sul lato destro, quindi tra le linee risultanti, a una distanza di circa 5 centimetri, ci sarà un'area dolorosa.
  3. Secondo Gubergrits-Skulsky. L'area della linea di connessione della testa del pancreas con la coda è dolorosa.
  4. Secondo Georgievsky (o Mussey). Esiste una reazione positiva per il sintomo del frenico: dolore che si irradia all'ipocondrio destro o all'articolazione della spalla.
  5. Secondo Kach. La sindrome dolorosa si verifica quando si sentono le aree di proiezione delle vertebre toraciche (zone di processo trasversali).
  6. Secondo Kert. Il contatto con le aree epigastriche provoca dolore e forti tensioni nei muscoli della stampa superiore.

Un sintomo sorprendente è un segno di pancreatite secondo Voskresensky. Se il pancreas è infiammato e ingrandito, "annega" la pulsazione nell'area della sua proiezione. In questo caso l'aorta addominale non è palpabile..

Il sintomo di Mayo-Robson

Il metodo di diagnosi secondo Arthur William Mayo-Robson merita un'attenzione speciale. La zona della sindrome del dolore può essere trovata come segue: se colleghi mentalmente l'ombelico al centro della costola inferiore sinistra, la parte centrale del segmento sarà una proiezione del bordo approssimativo del corpo con la testa della ghiandola pancreatica.

È questa tecnica che i gastroenterologi usano al primo esame. Un'area dolorosa sul lato sinistro, alla giunzione angolare vertebrale-costale, indica pancreatite esacerbata.

Pubblicazioni Su Colecistite