logo

Fessura del retto

Una fessura rettale è un'ulcera rettale spontanea situata sulla mucosa. Questo difetto è di forma triangolare, lineare o ovale. Di solito non supera 1-2 cm di lunghezza. Nella maggior parte dei casi, le donne e gli anziani sono sensibili a questa malattia.

Sintomi

Esistono i seguenti tipi di sintomi inerenti a questa malattia:

  • Sedersi o camminare prolungati sembrano prurito nel perineo che non può essere tollerato.
  • Durante i movimenti intestinali, c'è un dolore forte e acuto che passa rapidamente.
  • C'è un leggero scarico di sangue scarlatto.
  • In risposta al dolore persistente, si verifica una frequente stitichezza.

Se compaiono tali sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico per prevenire lo sviluppo di questo problema e iniziare il trattamento in tempo..

Le ragioni

Ci sono una serie di ragioni che contribuiscono alla formazione di una crepa:

  • Lesione dello strato di pelle durante i movimenti intestinali. La costipazione rende difficile il passaggio delle feci, facendo pressione sulla pelle morbida e lacerandola. E la diarrea aumenta il rischio di contaminazione di piccole erosioni e della loro colonizzazione con batteri..
  • Nelle donne, questo problema può apparire a seguito della gravidanza avanzata, quando il feto preme il suo peso sul perineo. E anche il parto difficile, quando si verificano tentativi e un bambino grande allunga la mucosa del retto. In questo caso, si forma una crepa profonda a lungo termine.
  • Spesso la ragade rettale è indissolubilmente legata alle emorroidi.
  • Anche il lavoro sedentario può portare a questa patologia..

Trattamento

Non appena viene scoperta una fessura rettale, è urgente iniziare il trattamento:

    • Il primo soccorso per questo tipo di malattia dovrebbe mirare ad alleviare il dolore e lo spasmo dello sfintere.
    • Successivamente, è necessario eseguire un trattamento farmacologico con enteroprotettori

Con l'aiuto dei farmaci ottengono:

    • feci regolarmente ammorbidite (clisteri quotidiani con antisettico e farmaci che stimolano la funzione intestinale);
    • supposte antidolorifiche che alleviano l'infiammazione. Nei casi più gravi, vengono utilizzate anche iniezioni nell'area della fessura formata.
  • La dieta è a base di latticini, ricca di fibre. È prescritto per un massimo di 6 settimane. La dieta non deve contenere: cibi acidi, salati, grassi, alcool.
  • Esercizi di ginnastica, attività fisica, eliminano uno stile di vita sedentario. Puoi iscriverti alle lezioni di nuoto, jogging, passeggiate. Gli esercizi addominali non saranno superflui..
  • Il trattamento con la medicina tradizionale è ampiamente utilizzato. Camomilla, corteccia di quercia, salvia, achillea sono usati per scopi topici, alleviando l'infiammazione. I microelaboratori sono realizzati con Kalanchoe e succo di aloe.
  • In casi avanzati o malattie croniche, viene eseguita una tecnica operativa. Di solito, viene utilizzata la coagulazione laser o la criodistruzione, non richiedono l'introduzione del paziente in anestesia generale o una lunga degenza ospedaliera.

Prevenzione

Per la prevenzione delle ragadi rettali, è necessario osservare rigorosamente una serie di metodi comprovati negli anni:

  • nutrizione appropriata;
  • dieta: dovrebbero esserci 5 pasti al giorno;
  • bere circa 2 litri di acqua al giorno;
  • uno stile di vita attivo è una garanzia di salute;
  • fare esercizi di ginnastica e sedersi al computer di meno.

Trattamento della ragade anale senza chirurgia

Iscriviti per una consultazione con un proctologo sul trattamento della ragade anale per 3500 rubli e ricevi un appuntamento di trattamento entro 30 minuti per 1 appuntamento

Scopri di che giorno hai bisogno per iscriverti a una consulenza senza aspettare in linea.

Il trattamento di una ragade anale cronica senza chirurgia è il metodo più comune con cui il paziente si libera di una malattia proctologica. Il trattamento conservativo della ragade anale viene utilizzato solo se il paziente ha consultato tempestivamente un proctologo o un gastroenterologo. L'automedicazione ha un impatto negativo sulla salute. Nelle fasi avanzate della malattia, gli esperti medici sono costretti a ricorrere all'intervento chirurgico. I trattamenti minimamente invasivi non sono efficaci in questo caso..

Patologia

Una ragade anale è un danno ai tessuti molli nel retto. Stiamo parlando di una lesione di tipo lineare e ovale. Secondo le statistiche mediche, la lunghezza media della fessura è di 8–16 mm. La larghezza del difetto è di 1-6 mm, la profondità è di 2-3 mm. La patologia è considerata comune nelle persone in età lavorativa. Le ragadi anali sono più spesso diagnosticate nella metà maschile della popolazione di età compresa tra 25 e 55 anni.

Le crepe sono profonde e poco profonde. Superficiale - situato sui tessuti molli esterni. Le fessure profonde vengono poste nel retto e portano a gravi complicazioni se non trattate. I difetti nel retto hanno posizioni diverse nell'ano. Nell'89%, si trovano crepe sul muro che confina con il coccige. Meno spesso, la patologia viene diagnosticata nell'area della commessura anteriore. È estremamente raro che si formino lesioni accoppiate che si trovano una di fronte all'altra. Le varietà di crack hanno caratteristiche anatomiche e fisiologiche.

Per eliminare il problema, è necessario determinare i fattori che influenzano lo sviluppo della malattia. Nella maggior parte dei casi, la comparsa di ragadi anali è influenzata da disturbi del tratto gastrointestinale, vale a dire costipazione, diarrea. I fattori predisponenti includono patologie croniche del retto e del colon. Tra questi ci sono proctite, colite, comparsa di emorroidi, morbo di Crohn. Il motivo è lo stile di vita sbagliato, la dieta disturbata, il sesso non convenzionale.

Cause di crepe

Ci sono i seguenti motivi principali per la comparsa di crepe:

  • lesioni meccaniche durante lo sforzo, il travaglio, durante le procedure mediche;
  • trauma durante il sesso non convenzionale;
  • ristagno di feci nel corpo;
  • oggetti ultraterreni che penetrano nell'ano;
  • frequenti tentativi di defecare;
  • afflusso di sangue con alterata funzione vascolare;
  • lavoro interrotto della maturazione epiteliale cellulare;
  • abuso di cibo fritto;
  • danno chimico ai tessuti molli;
  • lesione dello sfintere neuromuscolare;
  • stile di vita inattivo;
  • eccessiva attività fisica, lavoro in posizione eretta.

Inoltre, la causa è la carenza di vitamina e l'immunità indebolita nel paziente..

Sintomi di patologia

Nelle prime fasi della malattia, non ci sono sintomi. Con un aumento delle dimensioni delle fessure, sanguinamento, prurito e bruciore nell'area anale aperta. Dopo ogni atto di defecazione, la ferita sanguina abbondantemente, il che porta sensazioni dolorose. L'area interessata diventa rossa, i tessuti molli sono irritati.

Esistono tali tipi di malattie proctologiche:

  1. Nella fase acuta, i tessuti molli hanno una superficie piatta e un fondo denso. La sindrome del dolore aumenta con la defecazione, appare sanguinamento a goccia. Viene diagnosticata una vista lineare o a fessura. Il trattamento della ragade anale viene eseguito senza chirurgia.
  2. Stadio cronico - caratterizzato da una forma ovale o rotonda. I tessuti molli diventano più densi, i bordi si strappano. Il tessuto connettivo sta crescendo rapidamente. Un fondo appare con placca, cicatrici e crepe, che sanguinano molto durante i movimenti intestinali e anche quando si muovono.

Come si formano le crepe

L'aspetto della patologia è influenzato da vari fattori provocatori. Ci sono problemi con l'atto digestivo, si formano lacrime della mucosa rettale. La microflora e la motilità intestinale si stanno deteriorando, la mucosa è danneggiata. Le ragadi anali aumentano rapidamente di dimensioni e si approfondiscono, il che porta a un processo infettivo e infiammazione.

La crepa diventa acuta, ha spigoli vivi. Il tessuto connettivo cresce se non trattato. Di conseguenza, il tessuto del bordo diventa sempre più denso. Il proctologo diagnostica l'aspetto di un tubercolo, che ha la forma di un polipo. Appare un capezzolo iperplastico.

L'emergere e l'esistenza della patologia è associata alla fisiologia del corpo umano. I tessuti molli nell'area anale sono estremamente sensibili. Alla minima lesione, la pelle si infiamma. In questa sezione del retto, le fibre nervose del midollo spinale e il sistema autonomo sono intrecciate. Il danno meccanico deriva dall'irritazione delle terminazioni nervose. Lo spasmo riflettente dello sfintere è considerato una complicazione comune..

Il flusso sanguigno arterioso è disturbato, si sviluppa l'ischemia dell'area lesa del retto. Il processo di rigenerazione dei tessuti rallenta, la patologia influisce negativamente sugli organi interni, che si trovano nelle vicinanze.

Diagnostica crack

Per identificare ragadi anali, il paziente visita un proctologo. Il medico effettua un esame iniziale, apprende informazioni sulla storia del paziente. Durante l'esame, il medico analizza i sintomi e annuncia la presunta diagnosi. Per distinguere un disturbo proctologico dalla malattia di Crohn e da altre patologie simili, devono essere eseguiti esami del sangue, delle feci, delle urine. Spesso la formazione di crepe è confusa con fistole rettali, con proctite, sifilide e tubercolosi rettale.

Vengono eseguiti test diagnostici di laboratorio e diagnostica strumentale. Tra loro:

  • anoscopia del retto o esame della cavità rettale mediante un dispositivo speciale;
  • rettoscopia, in cui l'apparato ottico viene inserito in profondità nell'ano e vengono esaminati i tessuti molli;
  • irrigoscopia (radiografia del contrasto);
  • diagnostica ecografica del retto.

In assenza di controindicazioni, viene eseguita la tomografia computerizzata o la risonanza magnetica.

Trattamento patologico

La ragade anale cronica senza chirurgia viene trattata con terapia conservativa. Vengono utilizzate medicine, vengono eseguite le procedure. Si consiglia al paziente di normalizzare la dieta, includere frutta e verdura, cereali, brodi. È indispensabile aderire alle pratiche igieniche e igieniche. I mezzi di uso locale ed esterno sono considerati efficaci. Il corso del trattamento è selezionato individualmente per ciascun paziente.

Per sbarazzarsi della sindrome del dolore, il paziente prende antispasmodici, farmaci per il dolore. I lassativi sono prescritti per normalizzare le feci. Con un trattamento tempestivo, i tessuti si rigenerano più velocemente, le ferite guariscono, la microflora intestinale e la peristalsi migliorano, l'afflusso di sangue all'area interessata è normalizzato.

Il trattamento della ragade anale viene effettuato con agenti esterni, vale a dire supposte e unguenti rettali. Tali supposte rettali sono prescritte, tra cui:

  • Ultra-proct: le supposte sono costituite dal principio attivo fluocortilone e dal componente anestetico - cinchocaina. Ha un effetto antinfiammatorio, analgesico e rigenerante. Ripristina le aree interessate, accelera la normalizzazione della microflora;
  • Posterisan: realizzato con Escherichia coli. Aggiunti vari ingredienti ausiliari. Ha un effetto antinfiammatorio, cicatrizzante e immunostimolante;
  • Natalside: a base di alginato di sodio, che viene prodotto dalle alghe. Prescritto per sanguinamento rettale pesante. La rigenerazione dei tessuti molli è accelerata. Il corso del trattamento è di 10-14 giorni;
  • Proctosan: contiene sostanze come bufexamac, subgalato di bismuto, biossido di titanio, lidocaina cloridrato. Usato come antinfiammatorio, analgesico, migliora la motilità intestinale;
  • Salofalk: a base di acido salicilico. Produce un effetto curativo della ferita. Usato per fermare il processo infiammatorio;
  • Candele a base di propoli. Realizzato esclusivamente con materiali naturali. Accelera la rigenerazione dei tessuti molli.

Ultra-proct ha un effetto antibatterico.

Quando compaiono ragadi anali, vengono utilizzati unguenti che guariscono le ferite in breve tempo e fermano lo sviluppo della malattia proctologica. Tali farmaci sono comuni:

  • Unguento alla nitroglicerina. Il farmaco viene applicato sulla zona interessata 3 volte al giorno per 14 giorni, a seconda dello stadio della malattia. Espande i vasi sanguigni, normalizza la circolazione sanguigna, rilassa lo sfintere, accelera il processo di rigenerazione dei tessuti;
  • Levomekol. È costituito dai principi attivi cloramfenicolo e metiluracile. Si applica due volte al giorno per 12 giorni;
  • Solcoseryl. Realizzato con componenti del sangue di vitello. È usato per accelerare il recupero dei tessuti, rafforzare i vasi sanguigni, migliorare il meccanismo di difesa cellulare, normalizzare i processi metabolici;
  • Guerriero. Questo unguento ha le proprietà di un balsamo curativo. È costituito da grasso di latte, olio di olivello spinoso e oli essenziali, estratto di echinacea, cera d'api, vitamina E.

Prima di iniziare la terapia, assicurati di consultare il tuo medico, che prescriverà un corso individualmente, a seconda dello stadio della malattia, sulle caratteristiche del corpo..

Terapia sistemica

Nella fase acuta della malattia proctologica, nella fase acuta, le ragadi anali sono trattate con farmaci del metodo combinato. Il trattamento consiste nel combinare agenti esterni e farmaci sistemici, comprese compresse, iniezioni. Al paziente vengono prescritti farmaci antinfiammatori, come Salofalk. Le vitamine sono prescritte per rafforzare il sistema immunitario. Accelera la rigenerazione dei tessuti molli e rafforza il corpo. Il complesso vitaminico è composto da vitamine A ed E. Dopo aver assunto il complesso, il lavoro del tratto digestivo migliora.

I farmaci lassativi migliorano la motilità intestinale, normalizzano l'intestino, eliminano la diarrea e altri disturbi del tratto gastrointestinale. La normalizzazione delle feci è estremamente importante per l'eliminazione e il trattamento delle ragadi anali. Si consiglia di prendere la droga lassativa Senade. Plant-based. Utilizzato anche da Normase, che contiene lattulosio.

Nella fase acuta, il paziente nota un forte dolore nell'area anale. In questo caso, il proctologo blocca lo spasmo dello sfintere, il dolore viene eliminato. Per questo, un'iniezione di una composizione di alcool di novocaina viene introdotta nella ragade anale.

Tecnologie minimamente invasive

Nel caso in cui il tessuto cicatriziale cresca rapidamente, le neoplasie dovrebbero essere rimosse. Vengono utilizzati metodi di trattamento non chirurgici e minimamente invasivi. Tra questi ci sono la rimozione laser, l'elettrocoagulazione, la terapia ad ultrasuoni. Per realizzare tecnologie mini-invasive, nella clinica proctologica privata "Proctologist 81" vengono utilizzate attrezzature moderne.

Per ottenere un effetto rapido e la guarigione delle ferite, viene eseguito il trattamento con Botox. Questo farmaco è composto dalla tossina botulinica. I componenti costitutivi non danneggiano il corpo umano e normalizzano il lavoro degli organi interni.

Per evitare gravi complicazioni, è necessario contattare un proctologo in tempo, che farà riferimento al paziente per i test diagnostici e prescriverà un ciclo di trattamento. Nelle prime fasi della malattia, le ragadi anali vengono eliminate in breve tempo usando la terapia minimamente invasiva e farmacologica. Il trattamento conservativo viene effettuato a casa e non richiede il monitoraggio ospedaliero.

Se avverti dolore, secrezione sanguinolenta dall'ano, consulta un gastroenterologo e un proctologo.

Trattamento delle ragadi anali acute e croniche

Una ragade anale è una lacerazione lineare nel rivestimento dell'ano. Questa malattia si verifica abbastanza spesso, è al terzo posto (11-15%) nel numero di visite dopo colite ed emorroidi. Le donne in età lavorativa soffrono di questa malattia più spesso.

Questo difetto si forma principalmente nel mezzo del semicerchio posteriore del canale anale, nel 10% dei casi può essere localizzato sulla parete anteriore (nelle donne) e praticamente non si verifica sulle pareti laterali. Seguendo la terminologia dei proctologi, le crepe si trovano più spesso alle 6 e alle 12.

Ci sono diversi motivi per questo, quello principale è associato all'anatomia: la parete posteriore del canale anale (a causa della stretta connessione con il coccige) e la parete anteriore nelle donne (a causa della connessione con la vagina) sono praticamente immobili durante l'atto di defecazione, mentre le pareti laterali sono in grado di muoversi giù e ritorna.

La differenza tra ragadi rettali acute e croniche

È importante distinguere tra le fasi acute e croniche delle ragadi anali. L'acuto si presta al trattamento conservativo e la chirurgia cronica richiederà un intervento chirurgico - escissione della fessura.

Una fessura acuta (fresca) è una fessura simile a una fessura con bordi lisci, nella parte inferiore è il tessuto muscolare del canale anale.

Se una crepa acuta non viene trattata, dopo circa un mese può trasformarsi in una forma cronica: la crescita del tessuto connettivo inizia lungo i suoi bordi, diventa più densa e sempre più infettata da microbi patogeni e iniziano i cambiamenti trofici nei tessuti. Dal tessuto cicatriziale si formano tubercoli anali (sentinella), che possono svilupparsi nel tempo in un polipo fibroso.

Sintomi della ragade anale

  • Sensazioni dolorose durante o dopo l'atto di defecazione.
  • Spasmo dello sfintere anale.
  • Sanguinamento insufficiente durante l'atto di defecazione.

La presenza di dolore durante un movimento intestinale indica una crepa acuta e dopo un movimento intestinale - cronico. Il dolore provoca uno spasmo involontario del muscolo sfintere, che può continuare fino al prossimo movimento intestinale. Lo spasmo dei muscoli dello sfintere si verifica nel 60% dei pazienti e a sua volta aumenta il dolore, si verifica un circolo vizioso.

Inoltre, il dolore fa temere la defecazione e inizia involontariamente a ritardarlo, il che porta alla costipazione. Lo scarico di sangue in presenza di un difetto della mucosa è di solito scarso ed è spiegato dal trauma alle sue pareti dalle feci, se l'emorragia è abbondante, allora è più probabile che sia una malattia diversa, ad esempio emorroidi o tumori.

Se trovi uno o più dei sintomi elencati in te stesso, contatta immediatamente il tuo proctologo, che prescriverà un trattamento adeguato.

Una crepa acuta può essere curata in breve tempo con i farmaci, mentre una cronica dovrà essere operata, perché non si dissolverà da sola. Una visita tempestiva dal medico aiuterà ad evitare complicazioni, inoltre, sotto le spoglie degli stessi sintomi, le malattie possono essere nascoste molto più gravi, ad esempio tumori maligni, la chiave del successo del trattamento di cui è la diagnosi precoce.

Cause di ragade anale

Più spesso, la comparsa di un difetto della mucosa è facilitata da diverse ragioni contemporaneamente, le più comuni sono:

  • costipazione cronica - causare lesioni alla mucosa durante il passaggio delle feci solide;
  • diarrea: contribuisce all'irritazione della mucosa anale;
  • come conseguenza di emorroidi acute o croniche;
  • attività fisica intensa;
  • violazione dell'afflusso di sangue - ristagno di sangue nell'ano (a causa di uno stile di vita sedentario);
  • anomalie congenite nella struttura del retto;
  • trauma alla mucosa causato da un oggetto estraneo nelle feci o introdotto nel passaggio anale dall'esterno (durante il sesso anale);
  • abuso di cibo piccante
  • assunzione eccessiva di alcol;
  • spasmo dello sfintere, che dura a lungo e associato a patologie del sistema nervoso.

Spesso, le ragadi anali compaiono in pazienti con disturbi del tratto gastrointestinale (circa il 70% delle visite) sullo sfondo delle principali malattie: gastrite, ulcera peptica, colite, colecistite.

Complicanze della ragade anale

Le complicanze includono una sindrome del dolore pronunciata sullo sfondo di spasmo dello sfintere, sanguinamento e paraprocitite acuta, che si verifica a causa dell'infezione del tessuto perrettale del passaggio anale attraverso una ferita aperta sulla mucosa.

Diagnosi di ragade anale

Una procura viene rilevata da un proctologo durante l'esame del paziente con un'attenta diluizione dei glutei e delle pareti del canale anale. Inoltre, viene eseguito un esame digitale, in cui viene rilevato anche lo spasmo dello sfintere. Allo stesso tempo, viene determinata la posizione e le dimensioni del difetto della mucosa, nonché se la fessura è acuta o cronica.

Nelle cliniche moderne, un proctologo ha a sua disposizione un apparato speciale - un sigmoidoscopio, che consente un esame più approfondito e profondo del retto - sigmoidoscopia e anoscopia.

Metodi di trattamento della ragade anale

La scelta del trattamento per questa patologia dipende dalla durata e dallo stadio della malattia. Nel corso acuto, vengono utilizzati metodi conservativi, che danno un risultato positivo nel 70% dei casi. Nella fase cronica, al paziente verrà offerta l'escissione della crepa.

Trattamento della ragade anale acuta

Viene mostrato un trattamento conservativo ambulatoriale finalizzato alla guarigione della fessura, alleviando il dolore e lo spasmo dello sfintere anale. È anche necessario ottenere la normalizzazione delle feci..

Devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  • esclusione di alcol, nonché cibi piccanti, salati e fritti. Si consiglia di mangiare cibo che aiuti a normalizzare le feci: prugne secche, albicocche secche, fichi, albicocche e purea di barbabietole bollite con olio vegetale o panna acida. L'inclusione di questi prodotti nella dieta consente alla maggior parte dei pazienti di ottenere una feci molli. Per i pazienti inclini a costipazione, si consiglia la tabella numero 3 e per la diarrea - tabella numero 4b o 4c;
  • è necessario limitare il sollevamento pesante e l'attività fisica pesante;
  • se non è possibile normalizzare le feci con l'aiuto di restrizioni dietetiche, ricorrono a farmaci, per costipazione, sono raccomandati farmaci che ammorbidiscono le feci e per feci molli, adsorbenti, enzimi e farmaci antibatterici.

Inoltre, il trattamento di una crepa acuta include la nomina di bagni caldi con decotti di erbe (camomilla o corteccia di quercia). Viene prescritto un ciclo di supposte con olio di olivello spinoso e unguenti con effetto antinfiammatorio. Il trattamento viene effettuato per 2-3 settimane, se necessario, deve essere ripetuto dopo 1,5 mesi.

Trattamento cronico della ragade anale

Le ragadi anali croniche sono suscettibili di trattamento conservativo con grande difficoltà e hanno maggiori probabilità di ricadere. Se entro un mese dal trattamento non si ottiene un effetto duraturo, il medico suggerirà al paziente di sottoporsi a un'operazione di escissione della ragade anale.

Indicazioni per la chirurgia:

  1. sindrome del dolore;
  2. mancanza di effetto durante la terapia farmacologica;
  3. complicazione sotto forma di fistola interna;
  4. ragade cronica in combinazione con emorroidi e prolasso dei nodi interni.

L'obiettivo principale della chirurgia è rimuovere il tessuto cicatriziale che impedisce la guarigione. Al suo posto, dopo l'escissione, si forma una ferita "fresca", che in futuro è facilmente suscettibile di guarigione da droghe.

A seconda della posizione del difetto, della presenza del tubercolo anale e della gravità dello spasmo dello sfintere, il medico decide sulla necessità di ricovero in ospedale. In casi lievi, la chirurgia può essere eseguita in regime ambulatoriale in anestesia locale. Su richiesta del paziente, l'escissione della ragade anale può essere eseguita in anestesia generale.

Durante l'operazione, vengono rimosse le crepe e i cambiamenti cicatriziali e, nella maggior parte dei casi, viene eseguita una sfinterotomia parziale - una piccola dissezione dei muscoli dello sfintere del canale anale, a seguito della quale vengono alleviati spasmo e dolore. L'operazione è sicura, dopo non ci sono praticamente complicazioni.

Le cliniche moderne dispongono delle attrezzature necessarie per eseguire tali operazioni ad alto livello. I pazienti che si sono sottoposti a un'operazione di escissione della fessura del canale anale possono tornare alle loro normali attività in pochi giorni, il trattamento delle ragadi anali non richiede grandi costi materiali da parte del paziente.

Non dimenticare che prima vedrai uno specialista, più breve e più efficace sarà il trattamento. Per ulteriori informazioni su questa malattia, i metodi di trattamento e il suo costo, è possibile chiamare i telefoni elencati sul nostro sito Web.

Come trattare un retto fessurato

Una fessura nel retto (ragade anale) è la comparsa di un'ulcera o uno strappo nella mucosa nella parte inferiore del tratto digestivo. È un danno alla mucosa rettale. La dimensione della fessura può raggiungere i 20 mm, il che, ovviamente, causa molti problemi a una persona. Questa patologia colpisce persone di qualsiasi età, compresi i bambini. A causa delle caratteristiche strutturali del corpo, la malattia si verifica nelle donne anche più spesso che negli uomini..

Può verificarsi una crepa a causa di:

  • Processi infiammatori nell'intestino e loro forma cronica
  • Problemi digestivi (diarrea, costipazione)
  • Trauma meccanico al retto

Appuntamento

Appuntamento online con un proctologo.

Indirizzo della clinica: San Pietroburgo, distretto di Vyborgsky, st. Asafieva, 9, a 2, lett. A (stazione della metropolitana Ozerki, stazione della metropolitana Prospekt Enlightenment)

Sintomi

Il principale segno di fessura rettale è un forte dolore nel canale anale durante e dopo i movimenti intestinali. Inoltre, con una forma grave di una crepa, il dolore può durare per ore. La comparsa di sangue nelle feci.

Esistono due forme di ragade anale. Innanzitutto, appare una forma acuta che, in assenza di un trattamento tempestivo, diventa cronica. È facile riconoscere i problemi con l'intestino inferiore: durante l'atto di defecazione, si verifica un forte dolore, che scompare dopo 10-15 minuti. Questo sintomo di ragade rettale è caratteristico dei pazienti con una forma acuta di patologia. Nella forma cronica, il dolore non è così grave, ma dura molto più a lungo. Inoltre, appare non solo durante una visita alla toilette, ma semplicemente durante una seduta prolungata..

In entrambe le forme di fessura rettale, si nota il sanguinamento dall'ano. Un po 'di sangue fuoriesce; è di colore rosso e non si mescola con le feci, come nel sanguinamento intestinale superiore. Di solito il sanguinamento si apre dopo l'atto di defecazione a causa del passaggio delle feci, ma presto passa.

Un altro sintomo della ragade anale è spesso problemi di defecazione e, di conseguenza, frequente costipazione. I problemi sono associati a forti dolori durante il passaggio delle feci. L'intenso dolore che si verifica con questo provoca spasmo muscolare, che porta alla costipazione. La costipazione frequente porta all'accumulo di feci, alla loro compattazione e alla formazione di nuove fessure nel retto. In casi avanzati, una fessura del retto è anche caratterizzata dal rilascio di pus, oltre ad altri sintomi.

Metodi diagnostici

Un proctologo può diagnosticare accuratamente una crepa dopo un esame speciale. Prima inizia il trattamento, più veloce e con successo passerà..

Un proctologo effettuerà un esame esterno dell'ano e un esame digitale. L'esame con l'ausilio di apparecchiature aggiuntive (endoscopia e altri) viene solitamente evitato a causa della dolorosità di queste procedure nella ragade anale e anche al fine di ridurre al minimo i rischi di infezione del paziente. Solo quando assolutamente necessario il medico ricorre a questi metodi di trattamento e con l'uso dell'anestesia.

La fessura rettale acuta è una ferita a taglio dritto, mentre una ragade anale cronica è una lesione ovale o triangolare con bordi frastagliati e cicatrici. Inoltre, i medici eseguono test generali (urine, sangue, feci) e test per l'HIV, l'epatite e alcune altre malattie. Nei bambini, il medico esegue i test per le uova di verme.

Dopo la diagnosi, il medico prescrive metodi adeguati per il trattamento delle ragadi rettali, che dipendono da diversi fattori: la forma della malattia (acuta o cronica), i motivi della sua insorgenza, possibili controindicazioni e complicanze, ecc. La terapia farmacologica comprende le seguenti procedure e misure:

  • Trattamento di malattie del tratto gastrointestinale
  • Normalizzazione delle feci
  • L'uso di antisettici nel sito della lesione
  • Assunzione di farmaci sotto forma di supposte rettali, unguenti, ecc..

Prima di tutto, con una forma acuta di fessura rettale, il paziente dovrebbe essere alleviato dal dolore. A tale scopo, il medico prescrive antidolorifici e supposte e pomate antinfiammatorie. Il periodo di guarigione diretta della crepa viene effettuato utilizzando supposte con propoli, glicerina, ecc..

La ragade anale cronica rende difficile il trattamento perché è sfregiata. In questo caso, è necessaria un'operazione in anestesia generale per l'escissione della fessura rettale. I moderni metodi di trattamento ti consentono di sbarazzarti della crepa con metodi più delicati: coagulazione o criodistruzione (bruciare la crepa e congelare il tessuto, rispettivamente) usando l'anestesia locale.

Ragioni per l'apparenza

Esistono due principali gruppi di motivi per lo sviluppo di ragadi rettali. Il primo è i processi infiammatori nel retto, il secondo è un danno meccanico e un trauma. Spesso, entrambi i gruppi di ragioni sono concomitanti. Inoltre, i processi infiammatori nella parte superiore dell'intestino possono anche portare a una fessura del retto, nonostante il retto appartenga alla parte inferiore. Questo perché tutte le parti del tratto gastrointestinale sono strettamente interconnesse tra loro, quindi la colecistite e la gastrite, portando a patologie nelle "loro" aree, aumentano significativamente il rischio di danni alla mucosa del retto.

Le crepe meccaniche nel retto sono causate da feci troppo dense o dall'ingresso di corpi estranei. Entrambi i fattori sono particolarmente spesso combinati nei bambini con endobiosi o, più semplicemente, con i vermi. In questo caso, il retto inferiore è altamente infiammato e le uova del verme causano un forte prurito e, di conseguenza, graffi. La mucosa è danneggiata a causa di graffi costanti ed è ancora più irritata dopo aver passato le feci.

Trattamento della ragade rettale

Prima di tutto, il trattamento di una crepa viene effettuato con metodi medici, che comprende diverse fasi e procedure:

  • Dieta per ottenere feci morbide permanenti. La dieta dovrebbe includere latticini ricchi di fibre e cibi vegetali. Inoltre, al paziente vengono prescritti clisteri con decotti di erbe medicinali e l'aggiunta di un antisettico..
  • Assunzione di antidolorifici e farmaci antinfiammatori. Le forme di applicazione possono essere diverse: candele, bagni, microclysters, iniezioni, ecc..
  • Terapia delle malattie del tratto gastrointestinale, se sono la causa della ragade anale.

Il trattamento di una fessura del retto con metodi tradizionali ha successo nella maggior parte dei casi. Ma se la fessura cresce ed è accompagnata da complicanze (forma cronica), il paziente può richiedere un intervento chirurgico. I metodi moderni lo rendono abbastanza indolore. Una piccola operazione viene eseguita utilizzando il metodo della coagulazione laser (alte temperature) o con il metodo della criodistruzione (basse temperature).

In caso di complicazioni, viene eseguita una classica operazione di crack. Per fare questo, in anestesia generale, il medico esegue un'incisione dello sfintere, asporta i bordi della ferita e quindi la sutura. Il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico dura un mese e consiste nel seguire una dieta rigorosa e adottare misure per prevenire l'infiammazione..

Trattamento con rimedi popolari

La medicina tradizionale ha sviluppato diversi trattamenti per le ragadi rettali. Tuttavia, questi metodi sono appropriati all'inizio. Inoltre, anche loro possono causare complicazioni, quindi è consigliabile consultare un proctologo prima di usarli. Ecco alcune ricette popolari per il trattamento della ragade anale:

  • Candele di patate. Questo prodotto semplice e noto funziona bene con il miele. Per fare questo, una candela dovrebbe essere posizionata prima di coricarsi, immersa nel miele. Il corso del trattamento è di 1-2 settimane..
  • Propoli. La miscela risultante deve essere immersa in un tovagliolo e applicata all'ano.
  • Decotto al pino.
  • Microclysters. Il decotto di pino che ne risulta può essere messo sotto forma di clistere. Inoltre, i clisteri possono essere erogati a base di camomilla, olio di pesce e altre droghe..

Per fissare un appuntamento o con una domanda sui servizi, basta compilare il modulo. Oppure chiamaci al telefono:

Fessura del retto

Una fessura del retto è un processo patologico che si verifica con forte dolore nella regione perineale, sensazione di bruciore all'interno dell'intestino e nell'area anale. La malattia è più comune nelle donne di età compresa tra 18 e 50 anni, ma colpisce anche gli uomini più anziani, anche se in rari casi. Una fessura del retto si trova anche nei bambini, in particolare i bambini piccoli.

Le cause di questo problema sono danni meccanici alla pelle delicata da corpi estranei o feci dure. Nei bambini, la fessura rettale può essere innescata dall'uso di carta igienica troppo dura, graffiare in caso di malattie parassitarie, contatto negligente con oggetti appuntiti, in particolare giocattoli. La chirurgia per la ragade rettale nei bambini è estremamente rara.

Sintomi della ragade rettale

La prima cosa che accade a una persona quando appare una fessura rettale è il dolore nell'ano. Si verificano spontaneamente durante il giorno, ma sono particolarmente problematici durante i movimenti intestinali. Quando compaiono tali sintomi, le crepe nel retto indicano una forma acuta della malattia. Il dolore dopo il movimento intestinale indica un decorso cronico della malattia. A volte i pazienti confondono i segni di questo fenomeno con le emorroidi, ma in realtà questo non è vero, poiché una fessura nel retto porta dolori più prolungati e acuti che possono far piangere involontariamente una persona durante il prossimo attacco. A causa di questo inconveniente, devi deliberatamente trattenere le feci nell'intestino, non permettendo loro di uscire. La costipazione diventa una conseguenza di questo processo. Le conseguenze delle crepe rettali includono la comparsa di dolore nel perineo e nell'osso sacro, che rende difficile la minzione, interrompe il ciclo mestruale e provoca attacchi di angina.

I principali sintomi della ragade rettale sono i seguenti:

  • Spasmi dello sfintere dell'ano, che possono essere spiegati da una forte irritazione delle terminazioni nervose situate in questa zona;
  • Scarico sanguinolento lieve dall'ano, che può essere visto nelle feci o come piccoli segni sulla carta igienica. Questo fatto distingue una fessura del retto dalle emorroidi, in cui il sanguinamento è più abbondante;
  • Bruciore con diarrea;
  • Grave dolore durante l'atto di defecazione, a volte a malapena sopportabile;
  • Costipazione e gonfiore;
  • Prurito violento, con eczema perianale..

Una fessura del retto nei bambini può essere vista durante l'esame. I bordi della lesione sono infiammati. Il bambino cerca di evitare i movimenti intestinali e reagisce dolorosamente a qualsiasi tocco della zona interessata.

La forma acuta della malattia contiene quasi tutti i suddetti sintomi, ma il decorso cronico presenta alcune differenze. In questo caso, i sintomi derivano da una lesione primaria non trattata del retto e sono caratterizzati da sensazioni meno pronunciate. Ma questa forma è pericolosa con gravi complicazioni..

È possibile diagnosticare il tipo di ragade rettale sia sulla base dei reclami del paziente che con l'aiuto di attrezzature speciali.

Trattamento della ragade rettale

Il trattamento delle ragadi rettali viene effettuato con metodi conservativi e chirurgici. Ai pazienti vengono prescritti farmaci per uso esterno come gel, bagni, supposte e pomate. In un adulto, la guarigione intestinale completa è rara, ma la medicina moderna è in grado di eliminare i sintomi e ridurre la probabilità della loro recidiva..

Se la malattia è già passata allo stadio cronico, è necessario un intervento chirurgico per una fessura del retto, durante la quale l'intestino viene asportato.

Una fessura del retto si manifesta con sintomi appropriati da alcune settimane a diversi mesi e richiede un trattamento urgente, poiché tutti i tipi di microrganismi dannosi possono entrare nella ferita.

Per un trattamento efficace, è necessario attenersi a una dieta rigorosa, basata sull'uso di alimenti liquidi e leggeri che non irritano l'intestino e ammorbidiscono le feci. La preferenza dovrebbe essere data ai prodotti lattiero-caseari fermentati naturali e alla crusca, che normalizzano le funzioni del tratto gastrointestinale e alleviano la costipazione. Il medico prescrive lassativi e oli / unguenti per alleviare il dolore.

La prognosi per il trattamento delle ragadi rettali nel 90 percento dei casi è favorevole.

Trattamento alternativo delle ragadi rettali

Tra i rimedi popolari per il trattamento di ragadi rettali, si usano pomate, impacchi e tinture di grassi naturali, erbe e cibo. Descriviamo alcune ricette che aiuteranno a sbarazzarsi dei problemi intestinali:

  • Un cucchiaio di succo di aloe vera di tre anni viene mescolato con un cucchiaio di olio di pesce e un uovo di gallina, mescolare accuratamente e fare la doccia nell'ano. Per il recupero, avrai bisogno di un corso di almeno 10 procedure;
  • La polvere di radice di tarassaco viene assunta per via orale un cucchiaino tre volte al giorno. Si raccomanda inoltre di combinare un trattamento così alternativo per le ragadi rettali con un'infusione di erbe di achillea, cioè berlo con una miscela di tarassaco. Per preparare il prodotto, hai bisogno di 2 cucchiaini. Versare le erbe con un bicchiere di acqua bollente e lasciare per mezz'ora. Questo rimedio è particolarmente utile per le malattie croniche;
  • Tre volte al giorno, si consiglia di mangiare crusca precotta, un cucchiaino alla volta. È consentito aggiungerli al cibo, quindi si consiglia di aumentare gradualmente la dose;
  • Per alleviare l'infiammazione e accelerare la guarigione, dovresti smettere di usare la carta igienica dopo un movimento intestinale. In alternativa, è meglio lavare con acqua pulita o un decotto di erbe curative;
  • Fai bollire 4 cipolle medie in mezzo litro di latte, quindi siediti sul brodo caldo in modo che il vapore penetri nella zona interessata. Si consiglia di eseguire la procedura una volta alla settimana..

Con un trattamento tempestivo, non sarà necessario un intervento chirurgico per una fessura del retto.

Fessura del retto

Una fessura del retto (ragade anale) è una malattia proctologica caratterizzata da un danno meccanico alla mucosa del retto. In termini di dimensioni, tale danno può variare da pochi millimetri a un paio di centimetri..

Questa malattia non ha chiare restrizioni su genere ed età; può essere diagnosticata anche nei bambini. Nelle donne, viene diagnosticato più spesso a causa delle caratteristiche fisiologiche della struttura dell'ano..

Il quadro clinico di un tale processo patologico è abbastanza ben espresso, ma molto simile allo sviluppo iniziale delle emorroidi. La diagnostica viene eseguita attraverso un esame fisico del paziente da un proctologo e effettuando le necessarie misure diagnostiche.

Nella maggior parte dei casi, le ragadi rettali sono trattate con farmaci in combinazione con una dieta. Se questo metodo di misure terapeutiche non dà un risultato positivo, ricorrono all'intervento operabile: viene eseguita l'escissione della fessura rettale.

Secondo la classificazione internazionale delle malattie della decima revisione, questo processo patologico è identificato come "fessura non specificata dell'ano". Codice MKB-10 - K60.

Eziologia

La fessura del retto, di regola, è causata da danni meccanici o processi infiammatori nell'intestino. In generale, il quadro eziologico è costituito dai seguenti fattori:

  • deterioramento dell'afflusso di sangue all'ano;
  • innervazione dell'area rettale;
  • emorroidi;
  • sesso anale senza l'uso di lubrificanti e sostanze simili;
  • eccessiva attività fisica o, al contrario, una lunga permanenza senza movimento;
  • costipazione cronica o attacchi frequenti e prolungati di diarrea;
  • spasmo prolungato dello sfintere del retto;
  • parto naturale con complicazioni.

Inoltre, dovrebbero essere distinti i fattori predisponenti per lo sviluppo di una tale malattia:

  • genere - nelle donne, questo disturbo è più comune a causa delle caratteristiche strutturali dell'ano;
  • stile di vita sedentario;
  • alimentazione impropria - nella dieta prevalgono cibi grassi, fritti, ruvidi e piccanti;
  • la presenza di malattie gastrointestinali croniche;
  • uso frequente di lassativi;
  • trauma precedente nell'ano o una storia di emorroidi.

Pertanto, è abbastanza semplice prevenire una tale malattia..

Sintomi

Per natura dello sviluppo, il processo patologico può essere acuto o cronico. La forma acuta è caratterizzata da un quadro clinico più pronunciato, ma risponde meglio al trattamento. Per quanto riguarda la forma cronica della malattia, il quadro clinico si sviluppa gradualmente e la fessura stessa porta spesso a una rottura sotto forma di ulcera profonda.

Nella forma acuta, il quadro clinico è caratterizzato come segue:

  • dolore durante l'atto di defecazione e nei successivi 15-20 minuti;
  • scarico di sangue durante i movimenti intestinali, le impurità del sangue possono anche essere nelle feci;
  • crampi che rendono difficile l'atto di defecazione.

Sullo sfondo di un simile quadro clinico, possono verificarsi sintomi concomitanti:

  • irritabilità, riduzione delle prestazioni;
  • perdita di appetito;
  • perdita di peso.

La forma cronica di patologia si dice quando i sintomi della forma acuta durano più di sei settimane e non ci sono segni di miglioramento delle condizioni del paziente.

I sintomi di una fessura rettale in questo caso sono i seguenti:

  • dolore all'ano, che può verificarsi con una seduta prolungata;
  • prurito e bruciore nell'area anale;
  • il sanguinamento può verificarsi dopo l'attività fisica e movimenti imbarazzanti;
  • oltre al sangue, può anche essere presente secrezione purulenta.

Inoltre, possono comparire spasmi intestinali, ma questo segno clinico non deve essere considerato specifico.

Diagnostica

In questo caso, dovresti chiedere aiuto a un proctologo. Prima di tutto, viene eseguito un esame fisico con un esame digitale del retto.

Inoltre, il medico durante l'esame iniziale deve:

  • determinare con precisione la natura del quadro clinico attuale;
  • raccogliere una storia personale;
  • esaminare la storia medica del paziente.

Per determinare la gravità del processo patologico, vengono eseguite le seguenti misure diagnostiche:

  • analisi delle feci per sangue occulto;
  • sigmoidoscopia;
  • anoscopy.

In questo caso, i test di laboratorio standard vengono eseguiti solo se necessario, poiché essi stessi non hanno alcun valore diagnostico riguardo a questa malattia..

Trattamento

Se la malattia non viene avviata, il trattamento viene effettuato con metodi conservativi: vengono prescritti farmaci e una dieta.

La parte farmaceutica della terapia può includere farmaci come:

  • antibiotici per prevenire un processo infettivo secondario;
  • unguenti;
  • le supposte per le crepe rettali sono uno dei rimedi più efficaci, poiché allevia rapidamente le sensazioni dolorose e accelera il processo di guarigione della ferita;
  • antidolorifici;
  • antispastici;
  • antinfiammatorio non steroideo;
  • stabilizzare la motilità gastrica.

La dieta per le fessure rettali mira a fornire feci morbide e stabili. Nella maggior parte dei casi, viene scelta una tabella dietetica di latte vegetale con una quantità sufficiente di fibra. Grassi, piccanti, fritti sono esclusi dalla dieta fino al completo recupero.

Oltre all'assunzione di farmaci, al paziente vengono prescritti clisteri quotidiani con una soluzione antisettica debole. Per questo, puoi anche usare piante medicinali. L'attività fisica, i rapporti anali e l'eccessiva attività fisica sono controindicati.

Il trattamento con rimedi popolari non è escluso, ma solo come aggiunta e previo accordo con il medico curante.

Il trattamento delle ragadi rettali con rimedi popolari può essere effettuato utilizzando:

  • microclysters da succo di aloe, uova di gallina e olio di pesce;
  • candele alle erbe di motherwort, camomilla e piantaggine;
  • bagni sitz di decotto di camomilla.

Il periodo di recupero dipenderà dalla gravità del processo patologico. La guarigione completa della ferita avviene entro 1-2 mesi, ma a condizione che tutte le raccomandazioni prescritte dal medico siano seguite per intero e in tempo.

L'operazione viene utilizzata nei seguenti casi:

  • se la forma acuta è diventata cronica;
  • in assenza di un risultato positivo dopo il trattamento farmacologico;
  • con lo sviluppo di complicanze, compresa la fistola pararettale;
  • se la fessura del retto è combinata con le emorroidi.

L'intervento chirurgico viene eseguito sia secondo la tecnica classica, sia utilizzando un laser o mediante elettrocoagulazione.

Prevenzione

Come misura preventiva, è necessario seguire le seguenti raccomandazioni:

  • monitorare la tua dieta - la dieta dovrebbe includere primi piatti, frutta e verdura fresca, verdure;
  • aderire a sufficiente attività fisica;
  • evitare uno sforzo fisico eccessivo;
  • se si verificano rapporti anali, utilizzare lubrificanti speciali per prevenire traumi alla mucosa.

L'automedicazione dovrebbe anche essere esclusa. Ai primi sintomi della malattia, è necessario consultare un medico..

Ragade anale, non specificata (K60.2)

Versione: Manuale sulla malattia di MedElement

Informazione Generale

Breve descrizione

- Libri di consultazione medica professionale. Standard di trattamento

- Comunicazione con i pazienti: domande, feedback, fissare un appuntamento

Scarica l'app per ANDROID / per iOS

- Guide mediche professionali

- Comunicazione con i pazienti: domande, feedback, fissare un appuntamento

Scarica l'app per ANDROID / per iOS

Classificazione

Le ragadi anali si dividono in:

1. Fessure acute ("Fessura acuta dell'ano" - K60.0). Una fessura acuta guarisce entro 1-2 settimane. Ha una forma lineare o a fessura; bordi morbidi e lisci.

Eziologia e patogenesi

Le ragioni esatte per lo sviluppo di ragadi anali sono sconosciute, ma il trauma con difficile passaggio delle feci è considerato il fattore iniziale. Tuttavia, per molte persone con costipazione, le ragadi anali non compaiono o guariscono rapidamente..

Insieme a costipazione e defecazione ostruita, la diarrea può essere considerata condizioni eziologicamente significative..

Epidemiologia

Età: età lavorativa

Prevalenza: raramente

Rapporto sessuale (m / f): 0,5

I dati sull'epidemiologia delle ragadi anali variano..
Secondo ricercatori stranieri, la prevalenza nella popolazione adulta è di circa lo 0,3%. Secondo i ricercatori della Federazione Russa, la malattia rappresenta il 10-11,7% nella struttura delle malattie proctologiche.

Pavimento. Secondo i ricercatori occidentali, non vi sono differenze nell'incidenza tra i sessi, sebbene la fessura anteriore si sviluppi più spesso nelle donne (25%) che negli uomini (8%). Secondo i ricercatori russi, le donne soffrono circa 2 volte più spesso degli uomini (Semionkin, 2004).

Età. La stragrande maggioranza dei pazienti è in età lavorativa - 20-60 anni, con un'incidenza massima fino a 45 anni. La malattia può manifestarsi anche negli anziani..

Fattori e gruppi di rischio

Quadro clinico

Criteri diagnostici clinici

Sintomi, ovviamente

Una ragade anale è caratterizzata da una triade di sintomi:
- dolore durante o dopo l'atto di defecazione (nel 90% dei pazienti);
- sanguinamento minore (60% dei pazienti);
- spasmo dello sfintere anale (70% dei pazienti).

Il dolore in una fessura acuta è caratterizzato da insopportabile, acuto, bruciore. Il dolore è associato all'atto di defecazione e dura fino a diverse ore dopo. Può irradiarsi nella parte bassa della schiena, meno spesso nell'addome inferiore. A volte il dolore provoca in modo riflessivo un disturbo urinario. Il sanguinamento non è abbondante ed è notato come una sottile striscia di sangue sulle feci.

Sintomi aggiuntivi:
- prurito nell'area anale (20% dei pazienti);
- paura dell'atto di defecazione (paura delle feci) - la sensibilità del sintomo non è specificata;
- sensazione di lacrimazione del tessuto dell'ano (60% dei pazienti);
- sintomi intermittenti (intermittenti) (nel 60% dei pazienti).

Esame fisico

L'esame viene eseguito nella posizione del paziente sul lato sinistro con le gambe portate al corpo o nella sedia ginecologica in posizione supina. La crepa (o parte di essa) è visibile quando i glutei sono sparsi.

Una fessura acuta ha bordi lisci e uniformi, il fondo è rappresentato dal tessuto muscolare dello sfintere anale. Nel tempo, il fondo e i bordi della fessura sono ricoperti di tessuto di granulazione con fioritura fibrosa. In futuro, che è tipico di una fessura cronica, il tessuto connettivo cresce lungo i bordi e si sviluppano cambiamenti infiammatori e trofici nei tessuti che lo circondano..
Nell'area dei bordi interni, e talvolta esterni, compaiono aree di tessuto in eccesso - tubercoli anali (in circa il 20% dei casi).
Le terminazioni nervose sul fondo della fessura sono coinvolte in alterazioni infiammatorie e trofiche, contribuendo alla comparsa di un'ulcera non cicatrizzante.

L'esame digitale del retto è impossibile o difficile a causa dello spasmo dello sfintere anale e del forte dolore. In questo caso, lo studio deve essere temporaneamente rinviato o eseguito in anestesia locale..

Diagnostica

La diagnosi è clinica Ulteriori metodi diagnostici (strumentali) sono utilizzati in un gruppo limitato di persone secondo le indicazioni.

3. L'ecografia degli sfinteri (soprattutto interna) viene eseguita per identificare i difetti. Tradizionalmente usato nelle donne che sviluppano ragadi durante la gravidanza o che hanno avuto traumi ostetrici (lacrime).

Diagnostica di laboratorio

Diagnosi differenziale

4. Infezione da HIV. Diagnosi accertata dell'infezione da HIV o fattori di rischio (elevata carica virale materna, condivisione di aghi per uso endovenoso di droghe, non utilizzo di dispositivi di protezione durante i rapporti sessuali). La diagnosi è confermata da metodi di laboratorio.

6. Sifilide. Crepe non cicatrizzanti. Identificazione dell'appartenenza a un gruppo a rischio (contatto sessuale con una persona infetta, prostituzione, promiscuità, sifilide nella madre, presenza di altre malattie sessualmente trasmissibili). La diagnosi è confermata dai raggi X..

complicazioni

Complicanze della chirurgia:
- ritenzione di urina;

Trattamento

L'obiettivo del trattamento della ragade anale: eliminazione della costipazione e del dolore associati alla defecazione; guarigione da crack.

Non farmacologico significa:
- correzione di farmaci che possono causare stitichezza;
- un aumento della quantità di fibra vegetale negli alimenti;
- un aumento della quantità di fluido consumato;
- i bagni caldi dopo un movimento intestinale possono ridurre il dolore.

Terapia farmacologica

Prima linea:
- analgesici non oppiacei possono facilitare i movimenti intestinali (non è raccomandato l'uso per più di 3 settimane);
- gli oli minerali facilitano l'atto di defecazione;
- ammorbidenti e sgabelli;
- lassativi di vari gruppi (secondo le indicazioni).

Seconda linea:

1. Nitrati topici: nitroglicerina sotto forma di supposte rettali (ad es. Rectiv) o unguento alla nitroglicerina 0,2-0,4% 2 volte al giorno per 6 settimane. Possibili effetti collaterali che diminuiscono dopo alcuni giorni di uso regolare.

2. Applicazione topica di diltiazem: per via orale o pomata rettale. È prescritto da molti medici per i pazienti con gravi effetti collaterali associati all'uso di nitrati topici, con controindicazioni alla nomina di nitrati o in assenza di un effetto dal loro uso. Inoltre, come opzione, può essere prescritta la nifedipina (per via orale).

Metodi chirurgici

L'indicazione è la mancanza di effetto della terapia conservativa della ragade anale acuta per 3-4 settimane, recidiva della ragade cronica.

L'operazione di scelta è prevalentemente una sfterototomia eseguita in anestesia generale, spinale o, in alcuni casi, locale. Inoltre, il trattamento chirurgico può includere dilatazione dello sfintere, escissione di una fessura o valvola.

L'incontinenza fecale è considerata una complicazione del trattamento chirurgico, specialmente nelle donne che, a causa del parto, hanno uno sfintere debole o corto. Questi pazienti devono essere ulteriormente esaminati con manometria anorettale ed ecografia dello sfintere. Dovrebbero essere avvertiti della possibilità di complicanze e incontinenza temporanea di feci e gas liquidi dopo l'intervento chirurgico..

Pubblicazioni Su Colecistite

Foglie di senna (Sennae folia)

Dissenteria

Principio attivo:Immagini 3DIstruzioni per l'uso medicoFoglie di senna
Istruzioni per l'uso medico - RU n. N003545 / 01Data dell'ultima modifica: 04.04.2017Forma di dosaggioComposizioneDescrizione della forma di dosaggioPezzi di foglie, piccioli, steli sottili, petali, sepali e frutti che passano attraverso un setaccio da 7 mm.

De-Nol®

Dissenteria

Istruzioni russo қazaқshaNome depositatoDe-Nol®Nome internazionale non proprietarioForma di dosaggioCompresse rivestite con film, 120 mgComposizioneUna compressa contieneprincipio attivo: dicotato di tripotassio bismuto 304,6 mg, in termini di ossido di bismuto Bi2O3 120 mg