logo

Non ci arrendiamo - la diarrea in un bambino viene trattata, la cosa principale è sapere come eliminare correttamente la diarrea

La diarrea durante l'infanzia è molto comune, specialmente in età prescolare.

I disturbi digestivi possono essere causati da problemi nutrizionali, infezioni o malattie degli organi interni.

Per trattare efficacemente la diarrea nei bambini, è importante identificare correttamente la causa..

Ciò che si chiama diarrea?

Un bambino nasce con un sistema digestivo non formato: non si formano anelli intestinali, vengono prodotti meno enzimi. Per questo motivo, il cibo passa più rapidamente attraverso il tratto gastrointestinale. Il processo di formazione è completato in media da 3-5 anni, quindi la norma delle feci cambia a seconda dell'età.

Le feci molli sono la norma assoluta per i bambini sotto i sei mesi che sono allattati al seno. I primi 2-3 mesi di vita, i bambini svuotano l'intestino dopo ogni poppata (6-10 volte al giorno), mentre la consistenza delle feci è liquida.

Man mano che il bambino si sviluppa, l'intestino viene colonizzato da batteri benefici, si sviluppano organi che secernono enzimi digestivi, quindi aumenta il numero di movimenti intestinali e aumenta la densità delle feci.

Per i bambini la cui dieta è dominata da miscele, la norma delle feci è diversa: le feci sono più formate, il numero di movimenti intestinali non supera 3.

Dopo l'introduzione di alimenti complementari (a 4-6 mesi), le feci del bambino cambiano. I bambini camminano in grandi quantità fino a 2 volte al giorno, la consistenza delle feci dipende dai prodotti utilizzati.

Classificazione della diarrea nei bambini

Esistono diversi tipi di diarrea nei bambini:

Un disturbo digestivo causato da virus e batteri che entrano nel corpo del bambino (dissenteria, influenza intestinale, salmonellosi).

Diarrea causata da avvelenamento con prodotti chimici: mercurio, arsenico, prodotti chimici domestici.

I disturbi digestivi sono associati ad abitudini alimentari, possono essere causati dall'intolleranza a un determinato prodotto.

La diarrea è un sintomo di carenza di enzimi nelle patologie del pancreas, dell'intestino tenue o del fegato.

La diarrea si sviluppa dopo un uso prolungato di farmaci (spesso antibiotici) a causa di una violazione della microflora intestinale.

La diarrea si verifica dopo uno spavento o stress sperimentato a causa di una violazione della regolazione nervosa della motilità intestinale.

Qualsiasi tipo di diarrea può essere acuta: si verifica improvvisamente, i sintomi si sviluppano rapidamente.

La diarrea cronica si verifica a causa dell'irritazione dell'intestino e le feci molli non si fermano per diverse settimane. La compromissione può essere causata da malattie dell'apparato digerente o intolleranza al lattosio.

Le cause della diarrea cronica

La diarrea cronica che dura diverse settimane o mesi con esacerbazioni periodiche è un sintomo di una malattia generale o patologia del tratto digestivo:

  • Celiachia - intolleranza al glutine.

Il disturbo è molto raro, la diarrea inizia dopo aver consumato cibi con glutine. Questa proteina vegetale si trova in grano, segale, avena. La malattia è accompagnata da diarrea costante, grave formazione di gas.

Uno squilibrio tra batteri buoni e cattivi nell'intestino. Si sviluppa a causa dell'assunzione di antibiotici.

Manifestato da diarrea dopo aver consumato prodotti lattiero-caseari. Si verifica a causa della mancanza di un enzima nel corpo che scompone lo zucchero del latte.

  • Malattie intestinali di natura non infettiva (morbo di Crohn, duodenite, sindrome dell'intestino irritabile) causano infiammazione della mucosa, aumento della peristalsi, quindi il cibo esce molto rapidamente.

La celiachia richiede una dieta senza glutine per tutta la vita.

Cause di diarrea acuta

Molto spesso, i bambini sviluppano diarrea acuta. I disturbi delle feci possono essere causati da una vasta gamma di motivi:

La microflora intestinale e il sistema immunitario dei bambini sono molto instabili, quindi la diarrea può apparire dopo aver mangiato nuovi cibi. Questi sintomi sono spesso osservati con l'introduzione di alimenti complementari..

Nei neonati, la diarrea può verificarsi a causa del cibo consumato dalla madre.

La diarrea può essere un effetto collaterale di alcuni farmaci: coleretico, antinfiammatorio, antibiotico. La diarrea si verifica a causa dello sviluppo di disbiosi, trattamento a lungo termine o violazioni del dosaggio.

  • Infezioni non associate al tratto gastrointestinale: tonsillite, otite media, rinite.

Queste malattie sono accompagnate dalla formazione di muco nel rinofaringe, che scorre nello stomaco e cambia la consistenza delle feci. Nei bambini di età inferiore a un anno, la diarrea si verifica spesso sullo sfondo della dentizione.

  • Intossicazione alimentare e chimica.

Una delle cause più comuni di diarrea nei bambini. Le sostanze tossiche penetrano nel corpo quando si mangiano prodotti raffinati o di bassa qualità.

  • Infezioni intestinali causate da batteri e virus (dissenteria, rotavirus, salmonellosi, stafilococco aureo).

Tali malattie sono sensibili ai bambini che frequentano la scuola materna e la scuola. L'infezione si verifica attraverso il contatto con il corriere e l'inosservanza dell'igiene personale.

  • La diarrea si verifica quando un bambino è infetto da vermi o altri parassiti intestinali. I prodotti di scarto degli elminti sono tossici, irritano la mucosa, provocano la sua infiammazione e l'intensa contrazione della muscolatura intestinale.
  • Malattie del fegato o del pancreas, i disturbi endocrini provocano lo sviluppo di carenza di enzimi e portano all'interruzione del processo di digestione.

Commento del Dr. Komarovsky che la diarrea non è una diarrea in sé, ma nasce a causa di una malattia.

Segni associati di diarrea

La diarrea si verifica raramente come fenomeno indipendente, solitamente accompagnato da altri sintomi:

  • nausea e vomito;
  • flatulenza;
  • dolore addominale, di solito crampi;
  • muco, sangue o cibo non digerito nelle feci.

Un aumento della temperatura e del vomito che accompagnano la diarrea è un segno di un organismo patologico che entra nel corpo del bambino. I sintomi compaiono 8-12 ore dopo l'inizio della diarrea.

Ad ogni movimento intestinale e vomito, il bambino perde da 100 a 300 ml di liquido, l'umidità evapora attraverso la pelle, il che porta a una rapida disidratazione.

  • debolezza, a volte perdita di coscienza;
  • convulsioni;
  • minzione rara, urina gialla ricca;
  • la scomparsa del lustro negli occhi;
  • bocca e labbra secche;
  • battito cardiaco frequente;
  • abbassamento della pressione sanguigna.

I frequenti movimenti intestinali irritano il retto e l'ano e possono sviluppare un'eruzione cutanea e arrossamento attorno ad esso.

Tutti i colori di melma: dal bianco al nero

Con la diarrea infettiva, il muco appare nelle feci, il suo odore diventa molto acuto. La causa della diarrea può essere giudicata dal colore delle feci:

Con sanguinamento dell'intestino inferiore e medio.

Per la diarrea causata da un'infezione batterica o virale, il bambino avrà feci verdi.

  • Il nero

Questo colore è tipico per il sanguinamento gastrico..

Se un bambino ha le feci gialle, questo indica disturbi dispeptici.

Con carenza di enzimi, compaiono feci bianche.

La comparsa di sangue nelle feci è un sintomo molto pericoloso che si verifica quando l'intestino è danneggiato.

Come si può curare la diarrea?

La diarrea in un bambino non è sempre un segno di infezione o avvelenamento. Se non c'è temperatura, il bambino è attivo, non ci sono inclusioni sospette nelle feci, il trattamento può essere fatto a casa.

Non puoi fare a meno di un aiuto professionale se:

  • la temperatura è aumentata bruscamente;
  • iniziò il vomito;
  • il bambino è molto debole;
  • c'è sangue, schiuma nelle feci;
  • i movimenti intestinali hanno acquisito un colore atipico;
  • la diarrea non si ferma per più di un giorno.

I bambini di età inferiore a un anno meritano un'attenzione speciale. A causa del loro peso ridotto, perdono liquidi molto rapidamente, la disidratazione si sviluppa molto rapidamente.

Se si verificano tali segni, è necessario contattare il dipartimento di malattie infettive. Dopo aver esaminato il bambino e aver studiato le feci, viene prescritto un trattamento. Se si sospetta una natura batteriologica o virale della diarrea, viene eseguito uno studio di laboratorio sulle feci.

Il trattamento ospedaliero dura diversi giorni e dipende dall'età, dalle condizioni del bambino e dal tipo di infezione.

Pronto soccorso: cosa fare per fermare la diarrea?

La diarrea nutrizionale può essere fermata a casa. Per fare questo, è sufficiente escludere il fattore fastidioso - qualsiasi cibo. Le feci molli di solito scompaiono dopo poche ore.

Accade che, sullo sfondo del disturbo, l'appetito rimanga allo stesso livello e il bambino chieda di mangiare. Puoi offrirgli un crostino o biscotti azzimi con tè debolmente preparato.

È severamente vietato nutrire un bambino:

  • prodotti lattiero-caseari fermentati;
  • frutta fresca, verdura e succo da essi;
  • cibo solido.

Se la diarrea è accompagnata da vomito, la quantità di liquido non deve superare i 20 ml, ma è necessario bere ogni 10-15 minuti.

I bambini non smettono di allattare. Va ricordato che il latte materno non sarà in grado di sostituire il fluido perso dal corpo, quindi, tra le poppate, è necessario versare 5 ml di acqua nella bocca del bambino.

Durante l'attesa di un'ambulanza, può essere somministrato un agente assorbente (Enterosgel o carbone attivo). Questi farmaci non vengono assorbiti nel flusso sanguigno, quindi sono innocui anche per i bambini..

Medicinali e medicinali per bambini con diarrea

La terapia farmacologica per la diarrea nei bambini consiste in diverse aree:

  • Ripristino del bilancio idrico-salino.

Per fare questo, usa Rehydron o Glucosalan. La preparazione sotto forma di polvere viene diluita in acqua calda e somministrata a piccoli sorsi dopo 5-10 minuti.

I preparati assorbenti faranno fronte a questo compito: carbone attivo (in polvere, compresse o sotto forma di gel), Enterosgel. Questi fondi assorbono non solo le tossine, ma anche le molecole di altri medicinali, pertanto è necessario osservare un intervallo di 1,5-2 ore tra i diversi farmaci.

Per le madri dei più piccoli - bambini di età inferiore a 2 anni, il messaggio dell'Agenzia nazionale per la sicurezza dei medicinali e dei prodotti medici (ANSM, Francia) sarà un'informazione importante. Questa fonte ha riferito che Smecta® può contenere impurità di piombo e che esiste il rischio di piombo nel sangue nei bambini di età inferiore ai 2 anni che ricevono questo farmaco..

Di conseguenza, i medici in Francia non sono invitati a prescrivere questo farmaco e i suoi generici a bambini di età inferiore a 2 anni, o donne in gravidanza e in allattamento, per trattare la diarrea acuta per lo stesso motivo.

L'Unione russa dei centri pediatrici ha già inviato ai medici un avvertimento da parte del regolatore francese, in cui si raccomanda di usare farmaci russi invece di Smecta per bambini e donne in gravidanza.

Ad esempio, Enterosgel è raccomandato come farmaco di prima scelta, che soddisfa i principali requisiti di sicurezza:
funziona solo nel lume del tratto gastrointestinale, non penetra attraverso la mucosa nel flusso sanguigno.

  • Per gli effetti antibatterici vengono utilizzati Levomecitin, Enturol, Furozalidone.
  • Il restauro della microflora viene effettuato con l'aiuto di probiotici e prebiotici: Linex, Enterol, Bifiform Baby.
  • Normalizzazione della peristalsi.

Per la diarrea, accompagnata da contrazione intestinale incontrollata, viene prescritto Loperamide o Imodium.

Se la diarrea è causata da prodotti di scarto di elminti in combinazione con un trattamento sintomatico, vengono prescritti farmaci antielmintici (Nemozol, Pyrontel).

Il tipo, la forma e il dosaggio dei farmaci per la diarrea nei bambini sono determinati dal pediatra. È severamente vietato l'uso di farmaci destinati agli adulti..

La medicina tradizionale a casa

Oltre al trattamento di base, è possibile utilizzare ricette di medicina informale comprovate:

Decotto di riso per legare le feci

2 cucchiai di cereali vengono lavati una volta e versati in acqua calda (circa mezzo litro).

Cuocere a fuoco basso per 35-45 minuti. Il brodo raffreddato viene macinato fino a renderlo omogeneo e dare al bambino 1-2 cucchiai più volte all'ora.

Brodo di ciliegia di uccello

Una manciata di bacche secche vengono versate con 2 tazze di acqua bollente e fatte bollire a bagnomaria per mezz'ora. Dopo il raffreddamento, il liquido viene filtrato e al bambino vengono somministrati 20 ml dopo 2 ore. Un cucchiaino è sufficiente per i bambini di età inferiore ai 3 anni.

Decotto di corteccia di quercia

Risolve diversi problemi contemporaneamente: rende le feci più dense, elimina il processo di infiammazione sulla mucosa e distrugge alcuni microbi. È semplice da preparare: la corteccia di quercia viene versata con acqua bollente in un rapporto di 1: 2 e riscaldata a bagnomaria per 20 minuti. Il liquido raffreddato deve essere bevuto 50 ml 4-5 volte al giorno.

Decotto di rosa canina

Contiene molte vitamine, si consiglia di berlo al posto del tè in caso di segni di disidratazione. Preparare il rimedio è molto semplice: una manciata di rosa canina viene versata con un litro di acqua e fatta bollire per 7-10 minuti. Il contenitore con il brodo viene lasciato in infusione per un'ora sotto una coperta calda.

Tè alla camomilla

Ha agenti antinfiammatori e analgesici. La sua ricezione per la diarrea calma la mucosa infiammata ed elimina il disagio. La pianta può essere aggiunta al tè normale o prodotta separatamente (1 cucchiaio per bicchiere di acqua bollente).

Nonostante la naturalezza completa, i fondi elencati potrebbero avere effetti indesiderati, quindi prima di utilizzare la camomilla, consulta il tuo medico..

Nutrizione e dieta durante il trattamento

A partire dal secondo giorno, puoi aggiungere il porridge in acqua (farina d'avena o riso), carne dietetica grattugiata, brodi vegetali, ricotta a basso contenuto di grassi, uova sode, frittata alla dieta. Tutto il cibo dovrebbe essere preparato senza spezie.

Con la normale diarrea, tale dieta viene seguita per non più di una settimana, se la diarrea causata da un'infezione viene prolungata fino al completo recupero.

Per prevenire la diarrea nei bambini, è necessario seguire rigorosamente le norme di igiene, sottoporre i piatti di carne e pesce al trattamento termico, lavare verdure e frutta con sapone.

Diarrea in un bambino: come riconoscere e fermare

La mamma impara molto rapidamente a riconoscere che cosa fa piangere esattamente il suo bambino: che si tratti di fame, pannolino bagnato o disagio nella pancia. Ma se nei primi due casi il problema è facile da risolvere, purtroppo è molto più difficile determinare la causa principale del disagio addominale..

Spesso, le giovani madri perdono la pace e il sonno, si accusano di ipotermia, fallimento della dieta e, di conseguenza, latte viziato e trovano anche migliaia di altre probabili ragioni. Mettiamo in guardia i genitori dalle conclusioni premature e ci proponiamo di risolvere questo delicato problema.

Segni di diarrea in un bambino

Come capire se la digestione del bambino è normale o deve essere adattata? Quante volte al giorno i bambini dovrebbero avere un movimento intestinale e qual è la consistenza accettabile delle feci? Scopriamolo.

I seguenti fattori possono indicare un disturbo delle feci in un bambino del primo anno di vita:

    • feci acquose e verdi. Le feci liquide grigio-verdi, spesso con impurità di muco, sono tipiche per i bambini nella prima settimana e mezza di vita e non dovrebbero preoccupare i genitori. Il corpo del bambino è in un periodo di transizione, quando l'intestino si adatta ai latticini e acquisisce la propria microflora.
      La durezza delle feci non dovrebbe essere prevista per almeno i prossimi tre mesi. Il latte materno ha un effetto lassativo, causando consistenza di feci molli che ricordano il latte fermentato fermentato o il porridge che cola. Il colore normale delle feci nei primi mesi di vita è giallo o senape. La presenza di un odore di proteine ​​del latte è evidente.
      Pertanto, le feci molli da sole non sono un sintomo di diarrea, ma dovrebbero avvisarti in combinazione con l'odore pungente di feci, gonfiore e crampi nella pancia;
    • feci frequenti e abbondanti. Anche la frequenza delle feci è un segno molto condizionale. Il tasso medio in questo momento è considerato un "grande aumento" da quattro a otto volte al giorno. Tuttavia, il bambino può macchiare i pannolini e letteralmente dopo ogni "spuntino", cioè fino a 12 volte al giorno.
      Allo stesso tempo, anche un movimento intestinale troppo liquido otto volte al giorno può indicare problemi se, ad esempio, prima, il bambino ha fatto la cacca quattro o meno volte al giorno, pur avendo un buon appetito e un sonno sano;
    • debolezza, ansia, pianto. Il minimo cambiamento nell'umore e nel comportamento del bambino non si nasconderà all'attenzione della madre sensibile. Se un bambino attivo e sorridente è diventato letargico, rifiuta i giochi abituali e dorme più del solito, questo è un motivo per diffidare. La debolezza fisica sullo sfondo della frequente voglia di usare il bagno può segnalare la mancanza di batteri benefici nella microflora, che aiutano a digerire il cibo e assimilare i nutrienti.
      Il disturbo digestivo è abbastanza doloroso anche per gli adulti. E per i bambini è un test. Le sensazioni dolorose nell'addome possono causare stati d'animo, pianti prolungati, risvegli notturni. Anche in assenza di altri sintomi, se questo continua per più di un giorno, è necessario consultare un medico;
    • la comparsa di sangue, muco o schiuma nelle feci. Le impurità insanguinate e schiumose e il muco nelle feci possono allarmare seriamente le madri. In questo caso, può verificarsi schiuma negli sgabelli sciolti a causa di un attacco improprio al petto, che non è così difficile da eliminare. La formazione di schiuma è possibile se il bambino riceve solo latte materno, cioè non è ammesso alla "fonte di cibo" per un tempo sufficiente, o la madre altera il seno troppo spesso. Quando viene stabilita l'alimentazione, bolle e schiuma nelle feci non vengono più rilevate.
      Anche il muco a dosi moderate non dovrebbe causare preoccupazione dei genitori. Un'altra cosa è se ci sono fiocchi arancioni o verdi nel muco. Ecco come si manifesta spesso la salmonellosi o l'infezione da coli: E. coli.
      La diarrea con schizzi di sangue scarlatto luminosi è pericolosa. Può indicare colite intestinale, che causa alterazioni infiammatorie-distrofiche nell'intestino o dissenteria: un'infezione intestinale acuta;
    • aumento della temperatura. Un'alta temperatura in combinazione con feci molli può essere un sintomo di diarrea non infettiva: è così che il corpo reagisce, ad esempio, alla dentizione, che è anche indicata da gengive gonfie e salivazione abbondante. In questo caso, devi solo aiutare il bambino a distrarsi e sopportare due o tre giorni dolorosi, dopo di che appariranno i primi denti. Ma la diarrea infettiva richiede cure mediche immediate..

Come puoi vedere, i sintomi della diarrea nei bambini a volte sono una variante della norma, ma possono anche indicare condizioni pericolose per la salute. Quando riesci a farcela da solo e quando devi assolutamente consultare un medico, come trattare la diarrea in un bambino dipende dalla causa principale del disturbo delle feci.

Perché un bambino ha la diarrea: possibili cause

La diarrea infantile può essere causata da vari motivi. La diarrea può manifestarsi con influenza o mal di gola - un test serio per la fragile immunità del bambino. È possibile assumere l'ARI in presenza di tosse, congestione nasale, arrossamento e gonfiore degli organi rinofaringei. La soluzione più sicura è chiamare un pediatra a casa. Se anche i genitori notano un'eruzione cutanea, vale la pena chiamare immediatamente il medico: forse il bambino ha preso la scarlattina, il morbillo o la rosolia.

La diarrea può anche indicare un'infezione intestinale o intossicazione alimentare, ad esempio, se il bambino ha mangiato cibi scaduti o allergici. Le feci turbate di un neonato possono anche essere provocate dall'uso di cibi "indesiderati" da parte di una madre che allatta, come funghi, salsiccia, soda, agrumi.

La diarrea, associata ad un aumento della temperatura, si riscontra in gravi problemi chirurgici: peritonite, appendicite, volvolo. Spesso anche le patologie del tratto gastrointestinale sono accompagnate da vomito..

Una delle cause più comuni di feci molli in un bambino è la disbiosi - una violazione della quantità e della composizione della microflora intestinale benefica. Nove bambini su dieci di età inferiore a un anno affrontano questo fenomeno, l'OMS non lo classifica nemmeno come una malattia. Diarrea più frequente e più lunga sullo sfondo della disbiosi si verifica nei bambini indeboliti e prematuri.

Le cause della disbiosi e, di conseguenza, la diarrea nei bambini possono essere le seguenti:

  • attaccamento tardivo al seno. Anche un ritardo di mezz'ora tra il parto e la prima poppata può influire negativamente sulla salute del bambino. Il colostro è ricco di componenti che stimolano lo sviluppo e la crescita dei bifidobatteri e la loro carenza può manifestarsi come diarrea in un neonato. Per la madre, anche le conseguenze sono spiacevoli: è irto di una diminuzione o addirittura della scomparsa del latte, un periodo più lungo e più doloroso di riabilitazione postpartum;
  • alimentazione artificiale. Una formula di latte di alta qualità e accuratamente selezionata è una valida alternativa al latte materno, ma non può sostituirla completamente. Insieme al latte materno, il bambino riceve protezione immunitaria, che aiuta il suo intestino a sopprimere la crescita di batteri patogeni e aumentare il numero di microrganismi benefici;
  • nutrizione inadeguata o inadeguata. Una dieta equilibrata e una dieta regolata sono la base per il corretto sviluppo fisico, benessere e umore del bambino;
  • intolleranza al lattosio. Il rifiuto del corpo da parte dei bambini delle proteine ​​del latte, una delle basi della nutrizione per i bambini di età inferiore a un anno, è un grosso problema. Assimilando il lattosio, il corpo riceve i "mattoni" necessari per la crescita e lo sviluppo delle cellule. E le feci molli sono anche il minore dei mali causati dall'intolleranza al lattosio;
  • malattie che causano malassorbimento nell'intestino. La sindrome da Maldigestione (digestione impropria) può essere causata da varie cause. Le più evidenti sono le malattie infiammatorie o croniche del tratto gastrointestinale: stomaco, pancreas, intestino tenue. Tra questi: gastroduodenite, ulcera peptica, colite ulcerosa. Ma il malassorbimento dei nutrienti può anche essere causato da malfunzionamenti di altri organi e sistemi, come il fegato o il sistema cardiovascolare. Solo la diagnostica medica e i risultati dei test possono indicare la causa principale dei problemi di salute;
  • malattie allergiche. Le allergie alimentari e la dermatite atopica spesso portano anche a feci molli. Sfortunatamente, le allergie sono un flagello del mondo moderno e una persona rara non ha riscontrato le manifestazioni di questa malattia autoimmune. La diarrea è uno dei tentativi di un piccolo organismo di resistere agli allergeni, di liberarsene fisicamente. Sfortunatamente, questo non risulta sempre essere una misura efficace nella lotta contro la malattia, anzi, al contrario. A causa dell'insufficiente apporto di nutrienti, il corpo esaurisce rapidamente le riserve di energia e si indebolisce. Se sospetti un'allergia, devi contattare un pediatra il prima possibile e consultare un allergologo;
  • malattie infettive acute. Un bambino può anche reagire a infezioni intestinali, influenza e altre malattie gastrointestinali con feci molli. Questo è un meccanismo autopulente, il rilascio di microbi patogeni dal corpo. Tuttavia, gli sforzi di un fragile organismo infantile, di norma, non sono sufficienti, è necessaria assistenza medica;
  • l'uso a lungo termine di antibiotici e altri farmaci indebolisce il sistema immunitario e distrugge la microflora sana coinvolta nella degradazione e nell'assorbimento del cibo. Gli antibiotici sono ugualmente spietati contro i batteri patogeni e benefici. Dopo aver completato il corso del trattamento, il numero di microrganismi "corretti" deve essere ripristinato urgentemente.

Perché un bambino ha la diarrea in un caso specifico specifico, può essere risolto solo da un medico - pediatra, specialista in malattie infettive, allergologo o altri specialisti ristretti.

Cosa fare quando un bambino ha la diarrea

Il consiglio principale per le madri: non abbiate paura di dire al medico il problema, anche se amici e parenti insistono sul fatto che questo è normale e presto passerà da solo. La diarrea che dura per diversi giorni può essere un sintomo di una grave condizione medica che deve essere diagnosticata e trattata al più presto..

Cosa puoi dare a un bambino per la diarrea? Non automedicare: il corpo del bambino è troppo fragile e gli esperimenti sono inaccettabili. Puoi dare i probiotici da solo, ma prima di prenderli, dovresti comunque consultare un pediatra.

Di seguito forniamo linee guida generali per i genitori che devono affrontare il problema delle feci molli nei bambini. Quindi, se il bambino ha la diarrea, è necessario:

  • cambiare i pannolini più spesso. La diarrea irrita la pelle delicata dei bambini e più a lungo entra in contatto con le feci, maggiore è il disagio del bambino. Inoltre, anche il pannolino più traspirante crea un effetto serra e i batteri si sviluppano nel calore che attacca la pelle e il sistema genito-urinario delle briciole. Ciò provoca infiammazione e infezione come la cistite;
  • dai da bere. Se il bambino ha feci molli, c'è una grande perdita di acqua, il corpo diventa disidratato. La mancanza di liquido, che funge da base per la vita, porta al fallimento di molti processi importanti. È necessario evitare la disidratazione e innaffiare il bambino più spesso del solito. Un'ulteriore assunzione di acqua è anche utile perché tossine e batteri verranno eliminati dal tratto digestivo insieme ad esso, il che accelererà il recupero;
  • rimuovere gli alimenti complementari. Se il bambino ha appena iniziato ad abituarsi al nuovo cibo e questo è coinciso con un attacco di diarrea, i cibi complementari dovrebbero essere abbandonati. La diarrea può essere una reazione a cibo inappropriato. E anche se non si tratta di lei, durante la lotta contro la malattia è meglio tornare al cibo provato e più familiare per il bambino;
  • dare acqua di riso. Questo suggerimento è adatto a genitori il cui bambino ha più di nove mesi. Il brodo di riso è un rimedio provato da secoli per migliorare la digestione e rafforzare le feci. Il riso non solo non provoca allergie alimentari, ma può anche aiutare a combatterlo: lega e rimuove tossine e allergeni dal corpo;
  • usa i probiotici. Per ripristinare la normale microflora intestinale, sarà utile per un bambino bere probiotici. Poiché la composizione della microflora intestinale è diversa, è meglio dare al bambino un complesso combinato di bifidobatteri e lattobacilli. Sarà utile per le stesse madri che allattano bere un ciclo di probiotici, che entreranno nel sistema digestivo del bambino con il latte.

La presenza di microrganismi probiotici è la norma per la microflora intestinale umana: sopprimono la crescita di batteri nocivi, partecipano ai processi di digestione e aumentano la resistenza del corpo alle minacce infettive.

La digestione è una delle funzioni più importanti del corpo. E i minimi difetti in esso sul principio della caduta dei domino possono portare a tutta una serie di spiacevoli conseguenze. La diarrea infantile è, prima di tutto, una reazione protettiva del corpo e un segnale di violazioni che potrebbero non rivelarsi in altro modo. È importante prestare molta attenzione a questo segnale e rispondere in tempo.

I probiotici per i bambini possono di solito essere dissolti in acqua calda, latte materno o formula. Ma devi monitorare attentamente la temperatura del liquido: a temperature superiori a 35-40 ° C, i batteri benefici muoiono. Inoltre, deve essere utilizzata solo una miscela fresca: i microrganismi vivono non più di un'ora.

Il bambino non ha la diarrea per 5 giorni: cosa deve essere fatto?

Anche un adulto che soffre di diarrea per più di 5 giorni non è affatto contento della vita. In effetti, è difficile svolgere le normali attività, sperimentando un costante disagio. Cosa possiamo dire del bambino, che non sempre e può lamentarsi? I genitori si fanno prendere dal panico quando un bambino ha la diarrea per 5 giorni, anche se non tutti vogliono visitare un medico con un bambino. Per questo motivo, la condizione peggiora, sorgono complicazioni pericolose..

Ognuno è obbligato a sapere tutto sulle possibili ragioni che provocano un tale malessere in un bambino, cosa fare se ha la diarrea che dura 5-7 giorni, come sbarazzarsi più rapidamente dei sintomi molto spiacevoli?

Le ragioni

A causa di quali feci molli possono tormentare i bambini per diversi giorni, della durata di 3, 5, 7 o addirittura il decimo giorno? La diarrea che dura il quinto giorno senza febbre in un bambino è un segno di un malfunzionamento nel funzionamento del sistema digestivo. Quando i bambini soffrono di questo per diversi giorni e la diarrea passa indolore, si può presumere che il tratto gastrointestinale sia eliminato in modo indipendente dai prodotti di putrefazione, tossine e muco accumulati a causa del ristagno. Bastano pochi giorni di una dieta rigorosa per far scomparire un tale disturbo funzionale..

La diarrea indolore che dura 2 giorni può causare mal di stomaco a causa di intossicazione alimentare. Sebbene per un bambino piccolo, qualsiasi diarrea diventa un fenomeno pericoloso: 2, 5, 7 giorni. Il fatto è che la disidratazione del corpo è abbastanza probabile, il che può causare lo sviluppo di una violazione dell'attività di tutti gli organi interni. Per questo motivo, è necessario monitorare attentamente le condizioni generali del bambino, per rispondere immediatamente all'inizio di eventuali deviazioni nelle sue condizioni. Quando la diarrea dura più di due giorni ed è anche accompagnata da dolori di stomaco, chiamare immediatamente il medico a casa.

Tutti i genitori sono tenuti a conoscere le caratteristiche della manifestazione delle più comuni malattie dell'apparato digerente nei bambini, che possono essere accompagnate da diarrea, pertanto devono rispondere correttamente a loro, adottando misure di emergenza prima di visitare il medico. Cosa fare quando un bambino ha le feci molli per 5 o 7 giorni? All'inizio basta guardare il processo. Se il disturbo procede facilmente, non c'è febbre e la diarrea si verifica non più di 4 volte al giorno e le condizioni generali non soffrono - dovresti sospettare la presenza di diarrea aspecifica, provocata dall'uso abbondante di determinati alimenti. Sebbene al fine di escludere un'altra grave malattia, dovrebbe essere mostrato il medico del bambino. Quando conferma la diagnosi, tali feci molli vengono trattate con una dieta, nonché l'eliminazione di tutti gli alimenti che provocano il disturbo dalla dieta..

Diarrea 3 giorni

Osservando il malessere per 3 giorni in un bambino piccolo, ancora fragile, che ha provocato feci molli, dovresti conoscere le risposte alle domande del medico. Come è iniziata la diarrea (moderata o acuta), ci sono dolori nel peritoneo, c'è nausea, qual è la sua intensità? È molto utile monitorare costantemente la lettura della temperatura. Quando la risposta a tutte le domande è sì, dovresti sospettare la presenza di gastroenterite virale. In una situazione del genere, non puoi aspettare 3 giorni interi, dovresti chiamare immediatamente un medico, cercando di aiutare il bambino mentre guida.

È importante impegnarsi immediatamente per ricostituire la perdita di liquidi nel bambino. Per questo, Rehydron è il più adatto. È necessario sciogliere un pacchetto di questa polvere in un litro d'acqua e dare al bambino una tale bevanda ogni quarto d'ora. In questo caso, una singola dose d'uso viene calcolata secondo una semplice formula: per un bambino, per ogni chilogrammo di peso, vengono somministrati 10 mg di liquido e per i bambini più grandi la dose viene raddoppiata.

È utile che il bambino riposi a letto senza dargli da mangiare prima di visitare il medico. Se hai feci molli per tre giorni, con una scarica di sangue o muco e disagio all'interno dello stomaco, è probabile che si sviluppi un'infezione batterica all'interno dell'intestino. È spesso accompagnato da vomito, anche se può andare via senza un tale sintomo, ma di solito la temperatura aumenta. Al momento della presenza di un'infezione intestinale in un bambino:

  • periodicamente lo stomaco fa male;
  • si osservano feci molli per più di tre giorni;
  • i sintomi scompaiono immediatamente quando il trattamento è iniziato correttamente.

Spesso nei bambini, le feci molli di tre giorni provocano intossicazione alimentare. Per questo motivo, si verifica un'intossicazione generale, quindi, oltre alla diarrea, il bambino si lamenta di un mal di testa costante, ha attacchi di vomito e compaiono crampi parossistici nel peritoneo. Cosa si dovrebbe fare subito? La lavanda gastrica allevia significativamente le condizioni del bambino, ma non dobbiamo dimenticare di chiamare i dottori.

I sintomi di avvelenamento sono molto simili ad alcuni dei sintomi inerenti a un'infezione parassitaria. Con questa diagnosi, sono anche possibili tre giorni di diarrea, ma il disturbo può iniziare dopo questo periodo. Il bambino ha una grave distensione del peritoneo, leggera febbre e attacchi di dolore. L'aumentata formazione di gas provoca il loro inizio. In una tale situazione è vietato iniziare il trattamento con rimedi popolari. Per ottenere l'effetto desiderato, è necessaria una terapia complessa, che consenta di sconfiggere non solo i parassiti, ma anche di eliminare i loro prodotti di scarto, di eseguire la riabilitazione, ripristinando l'attività degli organi colpiti. A volte con una tale diagnosi, è necessario il ricovero in ospedale del bambino..

Il ritardo è pericoloso se:

  • la diarrea dura più di due giorni;
  • la dieta non elimina la diarrea;
  • con la diarrea, lo stomaco fa molto male;
  • le feci sono liquide e scure, il sangue è evidente in esso, molto muco;
  • diarrea acuta è osservata nei neonati;
  • le feci molli sono accompagnate da una febbre che non si placa per diversi giorni;
  • la diarrea si verifica spesso e senza alcun prerequisito per questo.

Solo il medico decide se il bambino deve essere ricoverato in ospedale.

Diarrea 4 giorni

La diarrea di quattro giorni è chiamata malessere persistente. Ha diverse cause. Il più comune di questi è la cattiva digestione del cibo. I sintomi di questa diarrea sono i seguenti:

  • le feci molli durano più di 4 giorni;
  • ha un volume aumentato;
  • colore chiaro;
  • ambra molto sgradevole.

I sintomi peggiorano quando il bambino mangia determinati alimenti. Per i bambini, un leggero aumento di peso diventa una caratteristica a causa dell'insufficiente digestione del cibo..

La grave diarrea di quattro giorni, non accompagnata da un calo di temperatura, può durare a causa dell'uso prolungato di antibiotici. Le feci di solito tornano alla normalità dopo aver interrotto questi farmaci. Tuttavia, è necessario consultare un pediatra se il bambino ha mal di stomaco durante l'assunzione di farmaci prescritti. Di solito, il medico apporta modifiche alla terapia, modificando immediatamente i farmaci precedentemente prescritti.

Sconvolto 5 giorni

Se il bambino ha un mal di stomaco di cinque giorni, specialmente se la diarrea è grave, ha senso visitare la clinica, dove effettuare un test delle feci per verificare la presenza di coltura batterica. Questo studio aiuterà a confermare o garantire di negare la presenza di infezioni virali o batteriche nel corpo..

La presenza di diarrea prolungata che dura più di cinque giorni può segnalare un'esacerbazione di una malattia cronica esistente dell'apparato digerente. Spesso, la diarrea, che dura più di 5 giorni, si sviluppa a causa di una microflora disturbata all'interno dell'intestino. È la disbiosi il provocatore più comune di uno stato persistente con feci molli. Numerosi test sono in grado di confermare tale diagnosi e i loro risultati aiuteranno a capire come eliminare rapidamente la causa di una tale spiacevole condizione.

Diarrea 7 giorni

Se un bambino ha la diarrea dura 7 giorni, ciò può indicare l'inizio della dentizione. Inoltre, a causa della carenza vitaminica, può apparire una feci liquide persistente. Per i bambini, i seguenti sono estremamente pericolosi:

  • carenza di niacina e vitamina B.2, che aiutano a mantenere il livello di colesterolo richiesto;
  • tagli gravi nel peritoneo;
  • calore.

Diarrea 10 giorni

Quando il bambino ha la diarrea per 10 giorni, il medico inizia a sospettare la presenza di varie patologie gravi. Tradizionalmente, questa è la durata della fase acuta della diarrea. Quando il trattamento assunto di questo sintomo non aiuta, entra nella sua fase cronica, quando le feci molli indicano la presenza di varie disfunzioni nell'attività del corpo del bambino.

La diarrea di dieci giorni può provocare:

  • Morbo di Crohn;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • colite;
  • sindrome da malassorbimento;
  • oncologia rettale.

Ognuna di queste malattie è abbastanza grave. Pertanto, quando uno specialista fa una tale diagnosi, è necessario iniziare immediatamente a trattarla..

Prevenzione della diarrea prolungata

Il malessere funzionale che disturba un bambino per diversi giorni è facile da prevenire se si rispettano determinate regole:

  1. Per prevenire la diarrea grave, evitare cibi scaduti, uova crude e latte non sterilizzato.
  2. Assicurati di effettuare il trattamento termico di pesce e prodotti a base di carne.
  3. Tutte le posate devono essere lavate accuratamente dopo l'uso..
  4. Conservare i pasti pronti solo in frigorifero, poiché nel calore i batteri iniziano rapidamente a moltiplicarsi su di essi, provocando una diarrea prolungata. Tutti dovrebbero sapere cosa fare con il cibo scaduto.
  5. Quando viaggiano all'estero, i bambini non devono bere acqua grezza. È necessario utilizzare solo bevande in bottiglia e da produttori la cui reputazione è fuori dubbio.
  6. Quando visiti paesi esotici, prima di mangiare la frutta, non dovresti solo lavarli, ma anche rimuovere completamente la buccia.
  7. Sul territorio degli stati dell'Asia centrale, è meglio rifiutare l'acquisizione di meloni e zucche. Lì, vengono spesso pompati con acqua grezza per aumentare la massa di bacche. Dopo aver consumato un tale prodotto, viene garantita la diarrea prolungata, che sarà difficile da eliminare..

Diarrea nei bambini: varietà, cause, trattamento

La diarrea (diarrea) è un aumento (più di 2 volte al giorno) di scarico delle feci liquide, che è associato al passaggio accelerato del contenuto intestinale a causa di un aumento della peristalsi o con un assorbimento alterato di acqua nell'intestino crasso e il rilascio di una quantità significativa di secrezione infiammatoria dalla parete intestinale.

Diarrea in un bambino. Foto - banca foto Lori
Nella maggior parte dei casi, la diarrea è un segno di colite acuta o cronica (malattia del colon) o enterite (malattia dell'intestino tenue).

La diarrea infettiva si osserva con dissenteria, salmonellosi, infezioni di origine alimentare, malattie virali (diarrea virale), amebiosi, ecc..

La diarrea virale è ora abbastanza comune. Il rotavirus è la principale causa di diarrea infettiva acuta nei bambini. Molto spesso, la diarrea da rotavirus si verifica in bambini di età inferiore ai 2 anni sotto forma di casi sporadici; sono possibili epidemie di infezione da rotavirus, di solito in inverno. Negli adulti, il rotavirus è raramente l'agente causale della gastroenterite e il processo causato da esso viene cancellato.

Il periodo di incubazione (latente) dell'infezione da rotavirus dura da uno a diversi giorni. L'inizio della gastroenterite virale è acuta - con vomito, grave nei bambini; quindi appare la diarrea, così come i sintomi generali dell'infezione: mal di testa e dolori muscolari, febbre, ma questi fenomeni sono generalmente moderatamente pronunciati. Il dolore addominale non è comune con la gastroenterite virale. La diarrea è acquosa in natura, il fluido perso con la diarrea contiene poche proteine, ma molto sale. La diarrea virale negli adulti dura 1-3 giorni, nei bambini - il doppio del tempo. Una grave disidratazione (disidratazione) può minacciare la vita del paziente, e quindi la terapia si riduce principalmente alla sostituzione di liquidi persi: viene prescritta una bevanda contenente glucosio e sale (il glucosio stimola l'assorbimento di sodio). Il liquido viene iniettato al ritmo di 1,5 litri per 1 litro di feci, ma il controllo principale è il riempimento visibile dei vasi della pelle, delle mucose.

La terapia antibiotica per la diarrea acquosa non influisce sulla durata della malattia. In altre parole, gli antibiotici non accelerano il recupero..

La diarrea alimentare può verificarsi a seguito di disturbi prolungati della dieta, dieta monotona, povera di vitamine o in caso di allergia a determinati alimenti (fragole, uova, granchi, ecc.) O farmaci (preparati di iodio, bromo, alcuni sulfamidici, antibiotici, ecc.) eccetera.).

La diarrea dispeptica si osserva quando la digestione delle masse alimentari è compromessa a causa dell'insufficienza secretoria di stomaco, pancreas, fegato o insufficiente secrezione di alcuni enzimi da parte dell'intestino tenue.

La diarrea tossica può derivare da insufficienza renale (uremia), mercurio o avvelenamento da arsenico.

La diarrea indotta da farmaci è una conseguenza della soppressione della flora intestinale fisiologica da parte dei farmaci (il più delle volte antibiotici) e dello sviluppo della disbiosi.

La diarrea neurogena si verifica quando la regolazione nervosa dell'attività motoria intestinale è compromessa (ad esempio, la diarrea che si manifesta sotto l'influenza di eccitazione, paura).

Sintomi di diarrea

La frequenza delle feci per la diarrea varia e le feci sono acquose o molli. La natura dei movimenti intestinali dipende dalla malattia. Quindi, con la dissenteria, le feci inizialmente hanno una consistenza densa, quindi diventa liquida, scarseggiano muco e sangue; con amebiosi: contiene muco vitreo e sangue, a volte il sangue immerge il muco e le feci assumono l'aspetto di gelatina di lamponi. Con la diarrea, possono esserci dolore addominale, brontolio, trasfusioni e gonfiore. Infine, può verificarsi colica rettale, o il cosiddetto tenesmo. Si manifestano con frequenti e dolorosi impulsi verso il fondo con una sensazione di contrazione convulsa del retto e del suo sfintere, mentre non si verifica defecazione, ma a volte possono essere rilasciati grumi di muco.

La diarrea leggera e di breve durata ha scarso effetto sulle condizioni generali dei pazienti, grave e cronica porta ad esaurimento, ipovitaminosi, cambiamenti pronunciati negli organi.

Diagnosi di diarrea

Per stabilire la causa della diarrea, vengono esaminate le feci. La gravità della diarrea è giudicata dalla velocità di passaggio (avanzamento) attraverso l'intestino del carbolene (aspetto di un colore nero delle feci dopo aver assunto il carbolene dal paziente dopo 2-5 ore invece delle normali 20-26 ore) o solfato di bario all'esame radiografico.

Trattamento della diarrea nei bambini

Il trattamento ha lo scopo di eliminare la causa della diarrea. Ad esempio, in caso di ipovitaminosi, vengono prescritte vitamine appropriate, con acilia gastrica, succo gastrico o suoi sostituti, in caso di insufficienza pancreatica - pancreatina o panzinorm, festiva, ecc..

Poiché il liquido si perde con la diarrea, è necessario iniziare immediatamente a compensare la sua perdita. Per questo, si raccomandano soluzioni saline, che vengono preparate sciogliendo una bustina di una miscela di sali in 0,5 litri di acqua potabile pulita, pre-bollita e raffreddata. Il farmaco finlandese "Regidron" si è dimostrato molto valido, che contiene cloruro di sodio 3,5 g, citrato di sodio 2,9 g, cloruro di potassio 2,5 g, glucosio 10 g. "Glucosan" (cloruro di sodio 3,5 g, bicarbonato di sodio 2,5 g, cloruro di potassio 1,5 g, glucosio 20 g) e "citroglucosan" (cloruro di sodio 1,5 g, cloruro di potassio 1,25 g, citrato di sodio 2-acqua - 1,45 g, glucosio 7,5 g). Ogni 12-24 ore, deve essere preparata una soluzione salina fresca, la soluzione preparata non deve essere bollita.

Per la diarrea non associata a infezione, è indicata una dieta parsimoniosa (pasti frazionari frequenti, restrizione di carboidrati, grassi refrattari di origine animale), mentre si raccomanda una masticazione completa del cibo.

Il carbonato di calcio, i preparati di bismuto, la tanalina sono usati come agenti sintomatici..

In caso di diarrea, le seguenti raccolte di piante medicinali hanno un effetto antinfiammatorio, astringente e antisettico:

1. Mirtilli (bacche) - 20,0;
menta piperita (foglie) - 20,0;
alpinista serpente (rizoma) - 20,0;
camomilla (fiori) - 30.0.
L'infusione viene presa calda 3-4 volte al giorno, 0,5 tazze 20-30 minuti prima dei pasti.


2. Eretto cinquefoil (rizoma) - 10,0; immortelle (fiori) - 20,0;
cumino (frutti) - 20,0; mirtillo (bacca) - 20,0; salvia (foglie) - 30.0.
L'infusione viene presa 0,5 tazze 2-3 volte al giorno 15-20 minuti prima dei pasti.


3. Ciliegia di uccello (frutta) - 60,0;
mirtillo (bacca) - 40,0.
Prendi 1/4 - 1/2 tazza di brodo 3-4 volte al giorno.


4. Ontano grigio (seme) - 70,0;
alpinista serpente (rizoma) - 30.0.
Prendi 1/4 - 1/2 bicchiere di infusione 3-4 volte al giorno.


5. Eretto cinquefoil (rizoma) - 20,0;
alpinista serpente (rizoma) - 80.0.
Prendi 1/3 - 1/2 bicchiere di infusione 3-4 volte al giorno.

Per la diarrea causata dalla disbiosi, vengono prescritti farmaci che normalizzano la microflora intestinale: colibatterina, lattobatterina, bifikol, bifidumbacterin.

Se si sospetta colera, salmonellosi, toxicoinfezione alimentare, i pazienti sono soggetti a ricovero immediato nel reparto malattie infettive.

Rimedi popolari per la diarrea

1. Film secchi di stomaci di pollo. Quando si taglia una carcassa di pollo, lavare lo stomaco, separare il film da esso. Sciacqualo in acqua fredda e mettilo ad asciugare su un foglio di carta pulito (si asciugherà il giorno successivo). Per la diarrea, schiaccia il film di uno stomaco di pollo in polvere e prendi 1/2 - 1 cucchiaino 2 volte al giorno con acqua. Conservare i film in una scatola in un luogo fresco e asciutto.

2. Decotto di pere secche (ha un effetto fissante).

3. Soluzione di amido. Sciogliere 1 cucchiaino di amido in 1/2 tazza di acqua bollita fredda. Può essere cotto come una gelatina, leggermente zuccherato. Prendi un bicchiere 2-3 volte al giorno.

4. Tintura di partizioni di noce. Tritare 300 g di noci e rimuovere le partizioni che separano le parti del nocciolo. Versarli con 250 ml di alcool a 70 gradi e lasciare per 3 giorni. Gli adulti prendono 6-10 gocce, diluiti con acqua bollita, 3 volte al giorno, i bambini non sono raccomandati.

5. Infuso di buccia di melograno secco. Versare 1 cucchiaino di buccia di melograno secco con 1 bicchiere d'acqua. Far bollire per 10-15 minuti, insistere, avvolto, 2 ore, scolare.
Prendi 1 cucchiaio 3 volte al giorno prima dei pasti, bambini piccoli - 1 cucchiaino.

6. Porridge di riso, bollito in acqua senza sale, (raccomandato per adulti e bambini).

7. Brodo di riso (raccomandato per la diarrea nei bambini). Versare 1 cucchiaino di riso lavato con 6-7 tazze di acqua, mettere a fuoco basso e far bollire.
Raffreddare il brodo risultante, filtrare e dare al bambino 1/3 di tazza ogni 2 ore.

Dieta per diarrea e indigestione

Piatti e prodotti consigliati:

  • pane a forma di cracker da 200 g di pane integrale a base di farina premium; altri prodotti da forno sono esclusi;
  • zuppe di carne a basso contenuto di grassi, brodo di pesce con aggiunta di brodi mucosi di cereali (orzo perlato, semolino, riso), carne bollita e schiacciata, gnocchi di vapore, polpette di carne, fiocchi di uova;
  • carne e pollame - varietà magre e non grasse di manzo, vitello, tacchino a forma di cotolette, gnocchi, polpette bollite in acqua; soufflé di carne bollita;
  • pesce - varietà a basso contenuto di grassi di pesce fresco, bollito in acqua o vapore, sotto forma di polpette, cotolette o un pezzo;
  • prodotti lattiero-caseari - sono esclusi la ricotta calcinata preparata al momento o la ricotta grattugiata azzimo, il latte intero e altri prodotti caseari;
  • uova - 1-2 bollite o sotto forma di frittata di vapore;
  • cereali - porridge in acqua (riso, farina d'avena, grano saraceno);
  • verdure - solo sotto forma di decotti aggiunti alle zuppe;
  • gli spuntini sono esclusi;
  • bevande - tè, in particolare caffè verde, nero e cacao in acqua; succhi di frutta diluiti da bacche e frutti, ad eccezione di uva, prugne, albicocche.

Il dottor Komarovsky sulla diarrea in un bambino

La diarrea in un bambino può accompagnare un'ampia varietà di malattie. Tuttavia, questo sintomo è pericoloso in sé, soprattutto quando si tratta di bambini piccoli. Il noto dottore e autore di libri e articoli sulla salute dei bambini Evgenij Komarovsky racconta qual è il pericolo di diarrea e cosa dovrebbero fare i genitori se un tale "fastidio" accadesse al loro bambino.

Sul problema

La diarrea è una manifestazione della capacità del corpo di liberarsi da batteri e virus, di cui ce ne sono molti attorno al bambino. Né l'acqua che beve il bambino, né il cibo, né l'aria sono sterili. Cosa possiamo dire di giocare nella sandbox, strisciare sull'erba, sul pavimento, ecc. Esistono diversi "sistemi" protettivi nell'uomo: la saliva è progettata per distruggere i microbi nella fase di entrata in bocca, il muco bronchiale e nasale - protegge gli organi respiratori dall'entrarvi. batteri e virus, il succo gastrico distrugge efficacemente quei microrganismi che sono riusciti a entrare nel corpo attraverso la bocca e raggiungere gli organi digestivi incolumi. Nell'intestino di "ospiti indesiderati" i batteri, che sono indigeni, attendono. Il loro compito è impedire agli agenti malintenzionati di attecchire..

Parola editoriale

Il primo rimedio per il trattamento della diarrea in un bambino è un enterosorbente (un agente che assorbe particelle di sostanze nocive nel tratto gastrointestinale). Dovresti scegliere con cura un farmaco assorbente per i più piccoli, in modo da non danneggiare il corpo del bambino. Secondo i dati ricevuti dall'Agenzia nazionale per la sicurezza dei medicinali e dei dispositivi medici (ANSM, Francia), l'enterosorbente Smecta®, popolare tra i russi, può contenere impurità di piombo e vi è il rischio di trasferimento di piombo nel sangue nei bambini di età inferiore ai 2 anni durante la terapia con questo farmaco.... Di conseguenza, i medici in Francia non sono invitati a prescrivere Smecta e farmaci generici a bambini di età inferiore a 2 anni per il trattamento della diarrea acuta. Questi medicinali non sono raccomandati anche per le donne in gravidanza e in allattamento, per lo stesso motivo. L'Unione russa dei centri pediatrici ha già inviato ai medici un avvertimento del regolatore francese, raccomandando che invece di Smecta per i bambini e le donne in gravidanza, faccia uso di droghe russe. Il farmaco di prima scelta è Enterosgel, che soddisfa i principali requisiti di sicurezza: funziona solo nel lume del tratto gastrointestinale, non penetra attraverso la mucosa nel flusso sanguigno.

La diarrea in un bambino può essere causata da un'infezione intestinale che penetra in bocca attraverso mani non lavate, frutta e verdura scarsamente lavate, acqua e cibo. Spesso si tratta di batteri.

Alcuni virus, come il rotavirus, causano anche la diarrea. La mucosa intestinale è un ottimo terreno fertile per la loro riproduzione, e quindi la digestione è disturbata, le mucose intestinali sono irritate e si verifica la diarrea.

Pericolo di diarrea

Il pericolo più grave di diarrea è il potenziale di disidratazione. Più giovane è il bambino, maggiore è questo rischio. Con le feci escono sali di potassio, calcio, sodio, estremamente importanti per la vita. Il liquido si perde rapidamente. Pertanto, non è così spaventoso se un bambino di 3 anni va in bagno cinque volte al giorno e non mostra segni di disidratazione, come se una diarrea di cinque volte si verificasse in un bambino di 6 mesi. Dopotutto, le riserve di briciole di acqua e sali minerali sono molto più scarse, le perde a un ritmo più veloce.

Una grave disidratazione può danneggiare gravemente il sistema nervoso e può essere fatale per il bambino..

Trattamento

Se la diarrea è causata da un'infezione virale e, oltre ai frequenti viaggi in bagno, ci sono tutti i segni di una malattia virale, non dovresti nutrire il bambino con farmaci antivirali, non aiutano e la loro efficacia non è stata dimostrata clinicamente. Anche gli antibiotici sono inappropriati perché non funzionano contro i virus. Non è richiesto alcun trattamento speciale; è sufficiente fornire al bambino il giusto aiuto e prevenire la disidratazione. Se la diarrea è dovuta ad intossicazione alimentare o infezione intestinale, il trattamento dovrebbe essere lo stesso..

Prima di tutto, dovresti assicurarti che il bambino non sia disidratato..

Se un bambino non fa pipì per 6 ore, se piange con gli occhi asciutti, senza lacrime, se ha i cerchi blu sotto gli occhi, i lineamenti del viso affilati, ha le labbra secche, la lingua, le mucose secche - questi sono sintomi molto allarmanti. È necessario un aiuto immediato dei medici, è necessario chiamare un'ambulanza.

Al fine di prevenire una condizione così pericolosa, le azioni dei genitori con diarrea dovrebbero essere coordinate e chiare:

  • Il bambino ha sicuramente bisogno di bere. E bevi molto. Tutte le bevande dovrebbero essere calde, circa 20 gradi, in modo che il liquido venga assorbito e assorbito dall'organismo il prima possibile. Se un bambino rifiuta di bere da una tazza, bevilo con un cucchiaio, a poco a poco, ma spesso. Se non bevi da un cucchiaio, come fanno spesso i bambini di età inferiore ai 7-9 mesi, devi aspirare il liquido in una siringa monouso senza ago e berlo da esso. Se il bambino resiste a questo metodo, non aspettare e persuadere, dovresti chiamare immediatamente un '"ambulanza" in modo da poter entrare nel bambino con liquido a goccia.
  • Il bambino ha bisogno di ripristinare l'equilibrio dei sali e rimuovere le tossine. Per fare questo, Komarovsky consiglia di utilizzare sacchi farmaceutici pronti con prodotti per la reidratazione orale. "Regidron" o "Humana-Electrolyte" farà. Questi farmaci devono trovarsi nell'armadietto dei medicinali di casa di ogni famiglia. Se la diarrea è già avvenuta, ma non esistono tali farmaci, è possibile utilizzare una ricetta che ha ricevuto la piena approvazione dell'Organizzazione mondiale della sanità: un cucchiaino di sale e la stessa quantità di soda dovrebbero essere aggiunti a un litro di acqua. Puoi anche dare a un bambino da bere con questa soluzione..
  • È necessario controllare le secrezioni. Ciò che bevi dovrebbe risaltare. Finché il bambino, che non ha ancora compiuto un anno di età, indossa i pannolini, la madre non ha nulla di cui preoccuparsi. In qualsiasi momento, può misurare la quantità di tè bevuto e, dopo 3 ore, pesare il suo pannolino usato su una bilancia da cucina elettronica per capire se l'acqua viene rimossa normalmente. Se il bambino sta già andando al vasino, neanche il controllo sarà difficile. Ma per un bambino di 2 anni, che ha già imparato il bagno con un alto grado di probabilità, dovrai seguirlo.
  • Il bambino non ha bisogno di cibo. Non dovresti provare a dargli da mangiare ad ogni costo. La diarrea scompare molto più velocemente se il bambino ha fame. Vale la pena dare da mangiare solo quando lui stesso chiede. Con la diarrea, non puoi mangiare grassi, bevande gassate e latte. È meglio dare porridge, purè di patate, cracker di pane senza lievito, zuppa di verdure in brodo magro.
  • Il carbone attivo è nel dosaggio corretto. Un altro farmaco utile che dovrebbe essere nel tuo armadietto dei medicinali a casa. I genitori dovrebbero ricordare che il carbone attivo viene dosato in 1 compressa per ogni 10 chilogrammi di peso corporeo alla volta. Pertanto, un bambino di 10 kg di peso riceve 1 compressa e un bambino di 15 kg di peso riceve 1,5 compresse. La medicina moderna raccomanda moderni enterosorbenti, che sono più facili da assumere. Se le capacità finanziarie della famiglia lo consentono, è possibile acquistare e conservare nel kit di pronto soccorso per un caso del genere, Enterosgel.

Pubblicazioni Su Colecistite

Caratteristiche della dieta prima delle FGDS e un elenco di prodotti

Gastrite

Perché hai bisogno di una dieta?L'EGD, chiamato fibrogastroduodenoscopia in decodifica, è una procedura per valutare le condizioni del tratto gastrointestinale superiore utilizzando una sonda con attrezzatura ottica (endoscopio).

Dieta per pancreatite e gastrite

Gastrite

Con gastrite e pancreatite, la mucosa dello stomaco e del pancreas si infiammano, rispettivamente. Ogni anno il numero di malattie del tratto digestivo cresce costantemente e dipende in gran parte dalla dieta.