logo

Dolore alla cintura nello stomaco e nella schiena

Il dolore alla cintura nello stomaco e nella schiena è un segnale allarmante. Può indicare varie patologie. A volte sembra al paziente che il focus del dolore sia nei muscoli o nella regione spinale, ma in realtà la sua fonte è problemi con il funzionamento degli organi interni, o viceversa, i problemi con il tratto gastrointestinale sono considerati le cause di disagio nell'addome, ma in seguito si scopre che è un pizzicamento delle terminazioni nervose della colonna vertebrale... Solo uno specialista può determinare con precisione la diagnosi.

Cause di dolore alla schiena e allo stomaco

Distinguere tra la sindrome del dolore somatico e viscerale, la prima si riferisce al dolore che appare quando la cavità addominale è irritata, se la malattia ha già colpito il midollo spinale. Sono caratterizzati da una posizione precisa, nitidezza.

Il dolore viscerale disturba il paziente se le fibre nervose negli organi interni sono irritate, hanno una stretta relazione con spasmi, stiramenti, appaiono sotto forma di coliche, hanno un fuoco di Sant'Antonio in natura, vengono somministrate ad altre parti del corpo.

Il cibo è spesso l'anello stimolante. L'esofago è irritato quando viene violato il regime termico: anche l'uso di piatti molto caldi o freddi, anche coloro che abusano del salato sono a rischio. Si ritiene che la causa della colica biliare sia la presenza nella dieta di cibi grassi saturi di colesterolo dannoso..

L'elenco delle anomalie patologiche caratterizzate da dolore all'addome e alla schiena comprende:

  • disturbi nel lavoro dell'apparato digerente;
  • avvelenamento, infezioni;
  • processi infiammatori;
  • nefropatia;
  • danno alle pareti addominali;
  • pizzicamento della colonna vertebrale;
  • reumatismi;
  • disturbi nel lavoro del sistema cardiovascolare;
  • polmonite.

Non è sempre possibile determinare la causa esatta del dolore in base alla sua posizione. Solo nelle situazioni classiche il centro del disagio si trova nello stesso posto dell'organo malato.

La relazione del dolore e la sua posizione con la fonte dell'evento è la seguente:

  1. Nell'addome inferiore. Indica un problema con il sistema urinario. Nelle donne, tale disagio si verifica durante le mestruazioni, durante la gravidanza e durante i processi infiammatori degli organi genitali. Se c'è una gravidanza extrauterina, il dolore è accompagnato da sanguinamento vaginale.
  2. Al centro dell'addome. Si osserva nelle donne all'inizio della gravidanza. Ciò è dovuto a cambiamenti ormonali. Il dolore si fa sentire nell'addome, nella parte bassa della schiena. Un leggero disagio in questa zona è talvolta associato a malnutrizione, disbatteriosi o aumento dello stress sulla colonna vertebrale.
  3. Nella proiezione dello stomaco. Si verifica con patologie dell'esofago, dell'intestino. A volte il dolore è strettamente correlato a una disfunzione del sistema respiratorio, infiammazione renale o infarto. Se il disagio è localizzato vicino all'ombelico, questo indica malattie dell'intestino tenue. Con l'infiammazione del pancreas durante un'esacerbazione, il dolore si irradia anche alla spalla, alla clavicola. La condizione patologica è accompagnata da nausea. Se si verifica dolore dopo aver mangiato, si sospetta un'ulcera allo stomaco..
  4. Regione iliaca. Se fa male sul lato destro, c'è il sospetto di appendicite o problemi con il cieco. Con dolore a sinistra, il colon sigmoideo è interessato. Quando il dolore addominale è la cintura, indica la presenza di calcoli renali. Quindi il dolore si irradia ai genitali, alle gambe, allo stesso tempo il processo di minzione è disturbato, l'aumento della formazione di gas e la nausea sono preoccupati. La colica renale a volte può essere confusa con malattie gastrointestinali a causa di sensazioni simili.
  5. Parte in alto a destra. Il disagio in questa zona è associato al pizzicamento di una pietra nella cistifellea. Quindi il dolore è improvviso, in crescita, può essere somministrato al collo, alla schiena, alla clavicola.

La natura del dolore alla cintura e possibili malattie addominali

Con il dolore alla cintura c'è la sensazione che penetri nel corpo fino in fondo - dallo stomaco alla schiena e alla colonna vertebrale. Per scoprire la causa del disagio, è necessario tenere conto di ulteriori sintomi..

DiagnosiDescrizioneLa natura del dolore
Ulcera duodenale, ulcera allo stomacoDeformazione, ferita sul guscio interno dell'organoIl disagio si verifica dopo aver mangiato. Il dolore è acuto, tagliente, avvolgente. È accompagnato da un aumento del tono dei muscoli addominali, pallore della pelle, aumento della sudorazione, respiro rapido.

Nella fase di esacerbazione, il paziente soffre di bruciore di stomaco. Il vomito diventa più frequente. Il disagio si riduce con una postura calma.PancreatiteLesione infiammatoria del pancreasDolori brucianti e acuti localizzati nello stomaco. A volte dà al petto, alle scapole. I sintomi peggiorano di notte.

È accompagnato da vomito, che non porta al sollievo della condizione. L'impulso accelera, la pressione aumenta. C'è sete, mancanza di respiro. La pelle diventa pallida e la temperatura aumenta. A volte questo può causare diarrea, gonfiore.Gastroduodenite - uno stadio cronico della gastrite che colpisce il duodenoInfiammazione della mucosaIl dolore è acuto, imprevedibile. Ha un personaggio da cintura.

Lungo la strada, nell'addome si osservano uno stato di pienezza, dolori crampi e flatulenza. Il disagio si manifesta di più dopo aver mangiato. La lingua si gonfia, su di essa è visibile un rivestimento giallo. Allo stesso tempo, preoccupato per bruciore di stomaco, indigestione, eruttazione acida. Potrebbe sentirsi male.Colica epaticaLe pietre si formano nella cistifellea, che interferiscono con il normale movimento delle urine attraverso i dotti. Ciò provoca dolore nella zona del fegato..I tagli sono dati alla regione del collo, spalla destra. La loro durata è di 2-3 ore. Il vomito contiene impurità della bile.

C'è gonfiore, disagio quando si palpa. L'urina si scurisce e la pelle emana il giallo. A volte c'è uno stato febbrile.Pielonefrite nella fase di esacerbazioneInfiammazione renaleÈ accompagnato da tagli, tirando dolore. Ha un carattere parossistico, fuoco di Sant'Antonio.

Allo stesso tempo, la temperatura aumenta, la pelle diventa pallida. Si osservano brividi, letargia. Disagio durante la minzione.colecistiteInfiammazione della cistifelleaI sintomi di questa malattia possono essere facilmente confusi con patologie della cistifellea, ma ci sono anche differenze caratteristiche..

Il disagio inizia con dolori crampi che penetrano nell'ipocondrio destro. Se spingi lì, ci sarà un forte dolore, che può intensificarsi se sollevi la gamba destra dritta.

Le sensazioni spiacevoli aumentano durante l'inalazione. L'amarezza si fa sentire in bocca. C'è nausea, perdita di forza, ansia.Appendicite acutaInfiammazione di una delle sezioni del ciecoSensazioni spiacevoli di natura opaca sorgono nella zona dell'ombelico, diffondendosi nell'addome inferiore. Il dolore è sul lato destro della schiena. Il disagio sta crescendo. Dopo 12 ore compaiono altri sintomi: inizia la febbre, la nausea, l'impulso di usare il bagno diventa più frequente.GravidanzaSi verifica se la gravidanza è ectopicaDolore alla cintura. La temperatura aumenta, c'è sanguinamento vaginale. La condizione può essere accompagnata da perdita di coscienza.osteocondrosiDisturbi distrofici nella cartilagine, articolazioniSensazioni spiacevoli compaiono nel processo di camminare, quando si cerca di voltarsi di lato. Intensifica dopo il sollevamento di carichi pesanti. Spesso accompagnato da starnuti, tosse.

Grazie alla descrizione dettagliata delle sensazioni del dolore, è possibile determinare la diagnosi con maggiore precisione al fine di adottare misure per ripristinare la salute del paziente.

Metodi diagnostici

Puoi iniziare il trattamento solo per identificare la vera causa della condizione patologica a questo scopo, vengono eseguiti vari tipi di ricerca.

In primo luogo, il medico conduce un sondaggio, scopre il grado di manifestazione di ulteriori sintomi, quindi studia il decorso della malattia, scopre quale stile di vita sta conducendo il paziente, se ha cattive abitudini. Inoltre, il gastroenterologo esamina attentamente il paziente, sondando lo stomaco, assicurandosi di prestare attenzione alle condizioni della pelle e degli occhi.

Nella fase successiva della diagnosi, viene prescritto quanto segue:

  • donazione di sangue e urina per analisi generali;
  • coprogram;
  • procedura ad ultrasuoni;
  • raggi X;
  • endoscopia per valutare lo stato interno della mucosa gastrointestinale;
  • Risonanza magnetica per ottenere un quadro dettagliato degli organi interni interessati;
  • biopsia.

Prima di effettuare la diagnosi, è necessario prepararsi adeguatamente:

  1. Non mangiare cibo 7-8 ore prima della procedura e liquido - 4-5 ore prima.
  2. Devi smettere di mangiare verdura, frutta, bevande gassate, pane di segale al giorno.
  3. Non puoi bere bevande alcoliche per 2-3 giorni.
  4. Non fumare 1 ora prima dei test di laboratorio.

Se stai pianificando una risonanza magnetica, avrai bisogno di vestiti comodi; se hai paura di uno spazio limitato, puoi prendere un sedativo, dopo aver consultato il tuo medico. È meglio donare sangue al mattino, quando il corpo può tollerare più facilmente la sua perdita..

Solo dopo una diagnosi completa, il gastroenterologo diagnostica e prescrive il trattamento. Le eccezioni sono casi in cui esiste il sospetto di appendicite, quindi è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.

Lo stomaco fa male e dà alla schiena

Lo stomaco fa male e dà alla schiena, cosa significa? Molti ammettono malattie del sistema muscolo-scheletrico, ma questo non è del tutto vero. Le malattie del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale) si manifestano spesso con sensazioni simili. Questo fenomeno si chiama dolore radiante. Esaminiamo le possibili patologie che sono accompagnate da questi sintomi. Qualsiasi dei problemi descritti di seguito può essere la base, ma la diagnosi finale e accurata può essere fatta solo da un medico.

Malattie gastrointestinali

Le ragioni più ovvie di questo sintomo sono problemi con uno qualsiasi degli organi del sistema del tratto gastrointestinale. Considera i momenti più frequenti e pericolosi.

È ovvio che i dolori di stomaco sono un sintomo dei processi patologici che si sviluppano in questo particolare organo. Se lo stomaco fa male e allo stesso tempo dà alla schiena, allora potrebbe non essere altro che un'ulcera. Abbastanza un disturbo comune, purtroppo, comune. Lo stadio di esacerbazione di questa patologia è caratterizzato da un intenso dolore nella zona dello stomaco, che si irradia nella regione lombare o nell'area tra le scapole. Inoltre, il paziente può riscontrare:

In una tale situazione, non dovresti prendere l'anestetico, è meglio andare urgentemente in clinica o chiamare un team di ambulanze a casa tua, poiché l'ulcera peptica è un disturbo molto pericoloso che richiede un intervento medico qualificato. Prima dell'arrivo di uno specialista, il paziente deve sdraiarsi, astenersi dal prendere qualsiasi farmaco, cibo, acqua.

Inoltre, se gli attacchi sono difficili da sopportare, sono di natura tagliente, con l'episodio successivo è impossibile persino respirare, i muscoli addominali sono molto tesi, quindi questo può indicare il verificarsi di perforazione dell'ulcera, una condizione pericolosa per la vita che richiede un ricovero immediato e un intervento chirurgico. Ciò suggerisce che la malattia dell'ulcera peptica ha provocato la perforazione della parete dello stomaco, di conseguenza, può verificarsi una peritonite ed è possibile un esito letale..

Pancreatite

Con dolore alla cintura nella zona dello stomaco, che può irradiarsi nella regione lombare, si può sospettare una patologia del pancreas.

Ulteriori segni saranno:

  • sensazione di secchezza in bocca;
  • nausea o eruttazione;
  • possono verificarsi disturbi digestivi;
  • gonfiore;
  • aumento della frequenza cardiaca, aumento della temperatura corporea;
  • si osserva il pallore della pelle;
  • aumenta la sudorazione.

Questa sintomatologia è tipica per pancreatite acuta e cronica. Le manifestazioni si verificano più spesso dopo aver mangiato o di notte.

colelitiasi

Un'altra condizione spiacevole - infiammazione o calcoli nella cistifellea, può provocare sensazioni dolorose della stessa localizzazione (più spesso la schiena sacrale).

In questo contesto, potrebbero esserci:

  • amarezza in bocca;
  • spasmi intestinali;
  • vertigini;
  • persino perdita dell'udito, naso che cola.

La malattia del calcoli biliari, in assenza di una terapia adeguata, può portare a colica epatica. Questo disturbo è anche caratterizzato da sintomi simili, sensazioni spiacevoli influenzano la scapola e / o la clavicola.

Il dolore si sviluppa nell'ipocondrio destro, si diffonde al centro dell'addome e verso l'alto. È caratterizzato da un aumento del dolore durante l'inalazione..

Altri motivi

Gli organi del tratto gastrointestinale si trovano abbastanza vicini l'uno all'altro, strettamente correlati tra loro. È abbastanza chiaro che il dolore di uno di loro non è sempre determinato con precisione..

Inoltre, tutti i sistemi del corpo umano sono interconnessi da una ragnatela di terminazioni nervose, lungo la quale gli impulsi (qualsiasi) possono essere trasmessi istantaneamente da uno di essi a un altro. Tale innervazione porta al fatto che il dolore spesso si irradia a un organo completamente non collegato..

L'appendicite è famosa per questa qualità. L'appendice del cieco stesso (appendice) si trova più vicino all'ingresso del piccolo bacino sul lato destro, ma con l'infiammazione può dare dolore allo stomaco e alla schiena. Potrebbe non essere sorprendente, ma succede che un attacco inizia con dolore alla clavicola, braccio, gradualmente il disagio cambia la sua localizzazione, scende verso il lato destro dell'addome.

Per lo stesso motivo, malattie di tali organi come:

  • Vescica urinaria;
  • organi del sistema riproduttivo femminile;
  • fegato;
  • può essere accompagnato da dolori che hanno una localizzazione simile.

Lo stesso sintomo può segnalare varie malattie, ognuna delle quali richiede un'attenta diagnosi e i propri metodi di terapia, che mirano ad eliminare la fonte del dolore, il disturbo principale. In ogni caso, quando lo stomaco fa male e si arrende alla schiena, solo un medico può determinare esattamente quale sia questa patologia, come trattare la malattia, solo un medico può alleviare i sintomi. Tutte le suddette disfunzioni degli organi non consentono l'automedicazione, al fine di evitare gravi conseguenze.

Dolore all'addome con osteocondrosi della colonna lombare

Il dolore addominale con osteocondrosi può essere causato da diversi fattori. Il primo è riflesso o dolore radiante nell'addome con osteocondrosi della colonna lombare. In effetti, il focus di sensazioni spiacevoli è nella regione lombare, ma può anche far male allo stomaco..

Il secondo fattore comune nella comparsa del dolore addominale nell'osteocondrosi è la violazione del nervo radicolare, responsabile dell'innervazione dei muscoli della parete addominale anteriore o dei suoi rami. In questa situazione, il dolore è davvero localizzato nell'addome. La sua posizione dipende da quale nervo radicolare è pizzicato e da quanto. Molto spesso, tali sensazioni spiacevoli si indeboliscono gradualmente, vengono sostituite da parestesia e intorpidimento. Questo è un segno negativo che parla di necrosi della fibra nervosa. Sarà molto difficile ripristinare la sua conduttività in seguito..

Il terzo motivo per cui lo stomaco fa male con l'osteocondrosi della colonna lombare è una violazione della funzione degli organi interni. Questa è la complicazione più pericolosa che può verificarsi sia con la sporgenza del disco intervertebrale che con la sporgenza erniale. Spesso il dolore negli organi interni dell'osteocondrosi è un sintomo clinico della stenosi spinale.

Il quarto fattore a cui prestare attenzione è la sconfitta del plesso lombosacrale. Questa condizione è caratterizzata da infiammazione, compressione o atrofia di aree specifiche del plesso lombare o sacrale. La plessopatia può causare paresi e paralisi degli arti inferiori, intestino e malfunzionamento della vescica. Le donne e gli uomini avvertono un dolore lancinante, bruciante o lancinante nell'addome. Quando si esegue un esame dettagliato degli organi interni della cavità addominale, non è possibile trovare cambiamenti patologici..

In un modo o nell'altro, il dolore addominale con osteocondrosi non è una condizione innocua che può essere ignorata. Questo è un segnale che l'innervazione di organi importanti è disturbata, che si è verificato un fallimento nel sistema nervoso autonomo. Vale a dire, è responsabile della riproduzione delle cellule, dell'equilibrio dei corpi immunitari nel corpo umano, della produzione di succo gastrico, della bile, della peristalsi intestinale.

Immagina se questo complesso meccanismo fallisce. Cosa sta succedendo:

  • la composizione del succo gastrico cambia e il nodulo di cibo non viene sufficientemente elaborato con le pepsine;
  • le cellule del fegato non secernono una quantità sufficiente di bile e non vengono rilasciate nel dotto biliare comune quando il cibo viene evacuato dalla cavità dello stomaco - di conseguenza, il contenuto non è alcalinizzato e la mucosa del duodeno e l'intestino tenue brucia con acido cloridrico;
  • in futuro, un effetto simile è sull'intestino crasso;
  • di conseguenza, l'equilibrio acido-base viene disturbato, parte della microflora benefica muore, inizia a svilupparsi condizionatamente patogeno;
  • in caso di violazione dell'innervazione, si verifica una diminuzione del livello di peristalsi;
  • il cibo arricchito con acido cloridrico aggressivo si trova a lungo nell'intestino e dissolve le cellule mucose;
  • l'erosione, l'ulcera e la neoplasia maligna si verificano nell'intestino tenue o crasso.

Inoltre, l'osteocondrosi lombare può causare il prolasso degli organi interni della piccola pelvi, lo sviluppo della sindrome della vescica iperattiva. Oltre l'80% dei casi di incontinenza urinaria nelle donne è associato alla distruzione dei dischi intervertebrali nella colonna lombare. Circa il 25% dei casi di impotenza clinica negli uomini è causato da osteocondrosi lombosacrale.

Non ignorare il dolore addominale durante l'esacerbazione dell'osteocondrosi. Questo è un segnale che i dischi intervertebrali lombari sono usurati al limite e che il trattamento efficace e sicuro dovrebbe essere avviato il più presto possibile. Inoltre la situazione non farà che peggiorare. La maggior parte delle malattie degli organi addominali, provocate dall'osteocondrosi, sono irreversibili, ad es. incurabile.

L'addome inferiore può ferire con l'osteocondrosi?

Sopra, abbiamo parlato in termini generali se lo stomaco può ferire con l'osteocondrosi, ora ci soffermeremo su ogni punto in modo più dettagliato.

Per capire se l'osteocondrosi può essere somministrata allo stomaco, è necessario scoprire quale nervo radicolare è responsabile di ciascun organo e reparto:

  1. T4: innerva la cistifellea e il dotto biliare comune (quando viene compresso, possono formarsi calcoli nella cistifellea, può comparire l'ittero);
  2. T5 - è responsabile del fegato (provoca disfunzione epatica);
  3. T6 e T7 - ​​sono responsabili del lavoro dello stomaco, del duodeno e del pancreas (quando questi nervi radicolari sono danneggiati, si verificano gastrite, indigestione, ulcere);
  4. T12 - innervazione dell'intestino tenue e crasso, tube di Falloppio (c'è una violazione della digestione, costipazione, diarrea, gonfiore, patologia degli organi genitali femminili);
  5. L1, L2 - innervare l'appendice, in parte la cavità addominale, il cieco (con compressione, costipazione, diarrea, può svilupparsi colite);
  6. L3 - vescica (possono verificarsi disfunzione della vescica e impotenza);
  7. C0 - è responsabile della funzione del retto (il danno a questa radice è la causa più comune dello sviluppo di emorroidi, interruzione degli organi pelvici).

Ora diventa chiaro se l'addome inferiore può ferire con l'osteocondrosi e quali nervi radicolari sono interessati. Pertanto, quando si stabilisce l'esatta localizzazione delle sensazioni del dolore, è possibile effettuare una diagnosi preliminare in anticipo e condurre esami mirati. Quindi, se il dolore si diffonde lungo l'addome inferiore, non dovresti fare un esame MRI simultaneo delle regioni lombosacrale e toracica. Sarà sufficiente un'istantanea della colonna lombosacrale. E se il dolore di una persona è localizzato nell'area del fegato, della cistifellea e dello stomaco, si consiglia, al contrario, di eseguire una risonanza magnetica della colonna vertebrale toracica. Anche in questo caso, è necessario condurre un esame EGD e un'ecografia degli organi interni..

Perché lo stomaco fa male con l'osteocondrosi lombare?

Ora diamo un'occhiata ad altri fattori di influenza negativa. Perché l'addome fa male con l'osteocondrosi, se tutte le funzioni degli organi interni sono preservate? Questo è il cosiddetto dolore riflesso. Si diffonde lungo le fibre nervose che innervano la parete addominale anteriore.

L'osteocondrosi lombare provoca dolore addominale perché i muscoli sovraccarichi nella parte bassa della schiena comprimono i nervi che si estendono dal plesso lombosacrale. Potrebbe esserci tensione muscolare nella parete addominale anteriore.

È tutt'altro che un'osteocondrosi lombare che si irradia allo stomaco, potrebbe essere il contrario. Se non c'è dolore alla palpazione dei processi spinosi e non c'è sintomo di tensione, allora dovresti cercare la causa delle spiacevoli sensazioni nella cavità addominale. Molto spesso, i processi infiammatori nella cavità pelvica portano a forti dolori alla schiena. In questo caso, non è l'osteocondrosi della colonna lombare che dà all'addome, ma al contrario, ad esempio, annessite o colite provoca un attacco di tensione nella regione lombare.

È molto importante eseguire un'efficace diagnosi differenziale: ti consente di stabilire con precisione se lo stomaco fa male dall'osteocondrosi lombare o meno. Non autodiagnosticare o iniziare il trattamento senza consultare un medico esperto. Dovresti fissare un appuntamento con un neurologo o un vertebrologo. Questi specialisti saranno in grado di fare una diagnosi preliminare già durante l'esame manuale e l'impostazione dei test diagnostici funzionali. Se non rivelano i segni caratteristici dell'osteocondrosi, verrà data una raccomandazione a contattare un altro specialista specializzato (gastroenterologo, urologo, ginecologo, proctologo, ecc.).

Se lo stomaco fa male a causa dell'osteocondrosi

Sfortunatamente, se, con l'osteocondrosi, il dolore si irradia all'addome, allora questo indica uno stadio estremamente avanzato della malattia. A casa, è impossibile fornire assistenza in caso di dolore nell'addome inferiore con osteocondrosi. Nessun unguenti e pillole aiuteranno. In questa situazione, è necessario contattare uno specialista il prima possibile. Solo eliminazione della compressione del nervo radicolare

ti permetterà di dimenticare che il tuo stomaco fa male a causa dell'osteocondrosi e ripristina la libertà di movimento.

L'osteocondrosi viene somministrata all'addome non sempre a causa della compressione del nervo radicolare. Può essere una stenosi del canale spinale con prolasso di una sporgenza erniale o con listesi vertebrale. Queste condizioni sono estremamente pericolose. Con loro, non puoi fare alcun impasto e massaggio, dovresti rinunciare a esercizi fisici e carichi. I massaggi possono essere effettuati solo in una clinica specializzata. Il paziente deve essere costantemente supervisionato da un neurologo esperto..

Se una donna con osteocondrosi fa male all'addome inferiore, in nessun caso iniziare il trattamento senza consultare un ginecologo. L'osteocondrosi complicata da radicolopatia o plessopatia del plesso lombosacrale può provocare le seguenti condizioni:

  • vene varicose della cavità pelvica;
  • prolasso dell'utero e della vescica;
  • ristagno di liquido sieroso nella cavità uterina;
  • violazione del trofismo ovarico e follicolite;
  • spasmo dei muscoli del pavimento pelvico, ecc..

Tutte queste condizioni possono dare una sindrome del dolore pronunciata, che sembra essere associata all'osteocondrosi, ma richiede un trattamento aggiuntivo obbligatorio da parte di uno specialista specializzato.

Dolore ai muscoli addominali con osteocondrosi

Lo spasmo dei muscoli addominali nell'osteocondrosi può essere scatenato sia da una violazione dell'innervazione che da una tensione secondaria con un carico eccessivo sulla struttura muscolare della schiena e della parte bassa della schiena. Solo un medico esperto può identificare la causa esatta della comparsa del dolore nei muscoli addominali con osteocondrosi. Il paziente non può determinare autonomamente ciò che ha causato il disagio. Di conseguenza, il dolore può anche essere fermato solo dopo aver visitato un medico..

A casa, è necessario prima di tutto fornire la pace fisica completa. Quando si verifica un attacco doloroso, devi sdraiarti sulla schiena su una superficie dura e piatta e piegare le ginocchia. Dopo alcuni minuti, devi mettere lo stinco di una gamba sul ginocchio dell'altra, portando il ginocchio opposto di lato. Questo può rilassare i muscoli psoas e facilitare l'insorgenza del dolore..

Sensazione di bruciore all'addome con osteocondrosi

Spesso, i pazienti indicano una sensazione di bruciore nell'addome con osteocondrosi: questo segno clinico può essere scatenato esclusivamente da una violazione dell'innervazione. Pertanto, il corpo può segnalare la contrazione muscolare, l'indebolimento della motilità intestinale..

Di norma, la sensazione di bruciore si interrompe rapidamente. Ma dopo un po 'potrebbe apparire di nuovo.

Un sintomo simile si sviluppa con varie patologie del tratto gastrointestinale. Esistono tuttavia alcune caratteristiche distintive che possono essere utilizzate per eseguire la diagnostica differenziale:

  • se il dolore è cintura e passa in posizione seduta con il tronco leggermente inclinato in avanti, allora si tratta di un'infiammazione del pancreas;
  • se il disagio nell'addome superiore è accompagnato dalla presenza di placca bianca, gialla o marrone sulla lingua, quindi con un alto grado di probabilità si tratta di gastrite, duodenite o colecistite;
  • se pochi minuti dopo l'inizio di una sensazione di bruciore c'era un bisogno di andare in bagno, allora molto probabilmente c'era un rilascio di bile;
  • quando la sensazione di bruciore è localizzata ad un certo punto, si sviluppa un'ulcera allo stomaco, duodeno, intestino tenue o crasso.

Non diagnosticare e curare te stesso. Contatta uno specialista. Ricorda che l'osteocondrosi in qualsiasi fase può essere curata solo con metodi di terapia manuale, osteopatia, ginnastica correttiva e fisioterapia. Le medicine per questa malattia nella maggior parte dei casi sono dannose e inutili..

Ci sono controindicazioni, è necessaria la consulenza di uno specialista.

È possibile utilizzare il servizio di un appuntamento medico primario gratuito (neurologo, chiropratico, vertebrologo, osteopata, ortopedico) sul sito Web della clinica di libera circolazione. Alla consulenza gratuita iniziale, il medico ti esaminerà e ti intervisterà. Se ci sono risultati di risonanza magnetica, ultrasuoni e raggi X, analizzerà le immagini e farà una diagnosi. In caso contrario, scriverà le indicazioni necessarie.

Lo stomaco fa male e dà nella parte posteriore allo stesso tempo di cosa si tratta

Quando il mal di stomaco si irradia alla schiena, ci possono essere molte ragioni che non possono essere determinate senza l'aiuto di un medico. Ma alcuni sintomi aiuteranno a riconoscere le possibili cause del dolore nella regione addominale, irradiandosi alla schiena, parte della parte bassa della schiena.

Cosa potrebbe essere?

Prima di capire cosa fare con un dolore radiante alla schiena e all'addome, devi capire quali malattie e cause causano tale condizione. Più spesso risulta essere fatto solo dopo essere andato in ospedale, superando i test. Dal momento che possiamo parlare non solo di stiramento, ma anche di ulcera, bruciore di stomaco dopo aver mangiato, dolore nell'epigastrio o una grave patologia degli organi interni. I medici identificano solo 8 cause di mal di stomaco che si irradiano alla schiena.

Pancreatite acuta

Spesso un forte dolore acuto nella parte bassa della schiena e nell'addome indica pancreatite acuta.

Le principali cause della malattia:

  • Fumo e alcol.
  • Pietre nei reni.
  • Diabete.
  • Gravidanza.
  • Obesità.

Il sintomo principale è il forte dolore, che è in costante aumento, c'è la sensazione che lo stomaco e la schiena siano stretti con una cintura.

I sintomi includono anche:

  1. Nausea e vomito.
  2. puffiness.
  3. Pelle blu nella zona inguinale.
  4. Ingiallimento di tutta la pelle.
  5. Il dolore si irradia nella parte bassa della schiena, specialmente a sinistra.

A causa della gastrite, il dolore si irradia soprattutto nella parte bassa della schiena, dolorante e costante. A volte la sindrome diventa così grave che è impossibile pensare. Le ragioni principali della comparsa della patologia sono un'alimentazione scorretta e la presenza dei batteri Helicobacter pylori.

Oltre al dolore che si irradia alla schiena, potrebbero esserci altri sintomi:

  • Nausea e vomito.
  • Diarrea.
  • Debolezza e stanchezza.
  • Pesantezza addominale e disagio.
  • Alitosi.

Video utile:

Se non trattata, la patologia si sviluppa in una forma cronica, si osservano infiammazione e infezione dell'intero tratto digestivo. Quindi il dolore sarà dato non solo a destra o a sinistra, ma all'intera regione lombare.

Il trattamento principale della gastrite è mirato all'utilizzo di una dieta, all'assunzione di farmaci. Altrimenti, i rischi di ricaduta sono elevati nei primi tre anni..

Il dolore acuto che si irradia dall'addome alla parte bassa della schiena può risiedere in un'ulcera. Molto spesso, la patologia si sviluppa a causa di una serie di motivi:

  1. La presenza dei batteri Helicobacter pylori.
  2. Stress costante.
  3. Eredità.
  4. Nutrizione impropria.

Inoltre, i seguenti sintomi possono associare il dolore alla schiena e all'addome:

  • Bruciore e dolore doloroso, soprattutto dopo aver mangiato o esercitato.
  • Bruciore di stomaco.
  • Flatulenza.
  • Scarso appetito.
  • Sensazione di nausea.

Pi questo si verifica costipazione, non diarrea, il dolore si trova a sinistra e a destra, si irradia a tutta la regione lombare. Il corso del trattamento comprende le seguenti fasi:

  1. Consultazione con un medico.
  2. Assunzione di farmaci.
  3. Trattare l'infiammazione.
  4. Dieta.

Inoltre, il paziente deve essere a riposo, evitare lo stress, altrimenti si verificano recidive nel secondo mese dopo la terapia.

Ulcera perforata

Il dolore che si irradia alla schiena, in particolare alla parte bassa della schiena, è caratterizzato da un flusso tagliente e improvviso, inerente a un'ulcera perforata. Molto spesso questo accade alle persone che hanno sofferto di malattie croniche dell'apparato digerente, ma non le hanno completamente guarite..

I pazienti con un'ulcera allo stomaco perforata non possono nemmeno alzarsi, la condizione non viene alleviata dopo aver mangiato, prendendo una posizione sdraiata. Molti non sanno che un'ulcera perforata provoca dolore non solo allo stomaco, ma anche alla parte bassa della schiena, anche alla scapola sul lato destro.

Colica epatica

La colica epatica si verifica nelle persone che soffrono di malfunzionamento della cistifellea. Inoltre, la malattia è ereditaria, si sviluppa a causa di malnutrizione, abuso di alcol.

I principali sintomi della colica includono:

  • Il dolore acuto da taglio, che si verifica più spesso durante il sonno, diventa più forte con l'inalazione e si irradia alle costole.
  • Nausea e vomito, che migliorano leggermente il benessere del paziente.
  • Alta temperatura.
  • Cambia il tono della pelle.

Appendicite

Se si sente dolore nell'ombelico, sul lato destro dell'addome e della parte bassa della schiena, allora stiamo parlando di appendicite, che è caratterizzata dall'infiammazione dell'appendice del cieco.

Inoltre, il paziente deve affrontare:

  1. vomito.
  2. Sgabelli sfusi.
  3. Perdita di appetito.
  4. Alta temperatura.
  5. Dolore durante la minzione.

I principali sintomi compaiono durante le prime 12-15 ore, le manifestazioni successive si intensificano, è necessario un intervento chirurgico urgente.

colecistite

La colecistite ha molto in comune con la colica epatica, ma dalla posizione del dolore e di altri sintomi, le malattie possono essere facilmente distinte:

  • Dolore spasmolitico e acuto che inizia nella parte destra, quindi nelle costole, nell'addome, nel braccio destro e nella parte bassa della schiena.
  • Dolce freddo.
  • Riduzione della pressione.
  • Debolezza.
  • Nausea e vomito.

Infarto miocardico

Con un forte dolore allo stomaco, ma con un effetto radiante sulla schiena, sulle scapole e sulle spalle, possiamo parlare della comparsa di infarto del miocardio. Insieme a questo, la pressione cala, inizia un mal di testa, si aggiunge la perdita di coscienza e una crisi vegetativa.

Molto spesso, un infarto si verifica a causa di:

  1. Malattia vascolare.
  2. Patologia cardiaca.
  3. Fumo e alcol.
  4. Colesterolo alto.
  5. Obesità.
  6. Mancanza di attività fisica.

Cosa fare con le malattie?

Se avverti dolore acuto, doloroso o acuto alla schiena e all'addome, alla parte bassa della schiena o al torace, dovresti immediatamente andare in ospedale. Poiché il trattamento è prescritto in base al problema.

Metodi di trattamento

Solo un medico può dire cosa fare con il dolore addominale che si irradia alla schiena, in base ai risultati del test, alla causa e alla patologia riscontrata.

L'obiettivo principale del trattamento delle malattie dell'apparato digerente e dello stomaco:

  • Farmaco.
  • Chirurgico.
  • prudente.
  • Dieta.
  • Rifiuto di cattive abitudini.
  • Trattamento di patologie croniche e infezioni.

Se il dolore alla schiena, alla parte bassa della schiena, alla regione toracica e all'addome è causato da patologie di ossa, articolazioni, il trattamento è mirato a:

  1. Assunzione di farmaci.
  2. Fisioterapia.
  3. operazioni.
  4. Terapia manuale.

Consigliato per la visualizzazione:

Ricorda che la prima cosa nel trattamento del dolore grave che si irradia all'addome e alla schiena è l'assunzione di antidolorifici, alleviando i sintomi, quindi viene effettuata una diagnosi e un esame da un medico. Il trattamento può essere eseguito solo da uno specialista.

Conclusione

Qualunque sia la ragione del dolore acuto, doloroso o temporaneo nell'addome con la schiena, il trattamento deve essere effettuato solo sotto la supervisione di un medico. Perché stiamo parlando di gravi patologie che possono evolvere in croniche. Sebbene conduca uno stile di vita sano, seguendo una dieta e visitando un medico ogni sei mesi, potresti non incontrare affatto tali problemi.

Perché mi fa male la schiena? Ci possono essere molte ragioni per questo: problemi alla colonna vertebrale, struttura muscolare. Ma i dolori possono anche essere irradianti: cioè quando un organo fa davvero male e una persona sente dolore in un altro.

Spesso, i pazienti si chiedono se la schiena può far male allo stomaco. Sì, forse questa è un'opzione abbastanza comune. Tuttavia, il mal di stomaco e la schiena possono avere origini completamente diverse allo stesso tempo..

Alcuni sintomi sono tipici per le malattie più pericolose dello stomaco, alcuni per quelli meno pericolosi, ma quando lo stomaco e la schiena fanno male allo stesso tempo, dovresti consultare immediatamente un medico.

Con un'esacerbazione, il dolore allo stomaco e alla schiena è spesso combinato (nella parte bassa della schiena - più spesso, in altre parti della schiena - meno spesso).

Come distinguere l'esacerbazione della malattia dell'ulcera peptica? All'inizio, lo stomaco inizia a dolere forte e questo accade immediatamente dopo aver mangiato.

Se l'attacco termina con il vomito con un pronunciato sapore aspro e dopo diventa notevolmente più facile - questo è quasi il 100% una manifestazione di un'esacerbazione di un'ulcera.

Il bruciore di stomaco è anche un sintomo comune. Sensazioni dolorose possono verificarsi con una maggiore attività fisica o immediatamente dopo.

Se giaci su un fianco, piegando le gambe e tirandole verso lo stomaco ("posizione fetale"), arriva il sollievo. Inoltre, il dolore acuto allo stomaco, che si irradia alla schiena, può verificarsi a stomaco vuoto..

In questo caso, di solito scompare dopo aver mangiato. La parte posteriore, con un'esacerbazione di un'ulcera, può ferire molto, più spesso a sinistra, e si irradia anche nella parte bassa della schiena, motivo per cui i pazienti possono credere di avere problemi ai reni.

Può anche irradiarsi al torace e all'addome inferiore.

È meglio non automedicare in una situazione del genere, ma consultare un medico..

Prescriverà un trattamento completo, che includerà necessariamente:

  • prendendo antidolorifici;
  • rimozione del processo infiammatorio;
  • dieta.

I moderni farmaci antiulcera sono in grado di guarire completamente le ulcere esistenti, tuttavia, poiché questa malattia tende a ricadere, è necessario osservare costantemente una certa dieta e sottoporsi regolarmente a esami e trattamenti preventivi.

Ulcera perforata

Il dolore allo stomaco, che si irradia alla schiena, può indicare un'ulcera perforata dello stomaco o del duodeno.

Il dolore si manifesta all'improvviso. La sua forza è tale che è difficile da sopportare. Senza esagerare, il paziente ha paura non solo di muoversi, ma anche di respirare.

Inizialmente, è localizzato direttamente sopra l'ombelico, al centro dell'addome, sono anche possibili forti sensazioni nella parte destra, ma si diffonde abbastanza rapidamente all'intero addome.

Nella parte posteriore, si irradia sotto la scapola e può anche "catturare" l'intero lato destro: spalla, clavicola. Si irradia a sinistra molto meno spesso..

Se compaiono tali sintomi, specialmente se sono accompagnati da una forte tensione dei muscoli addominali (diventa molto difficile), dovresti consultare immediatamente un medico.

Il trattamento di un'ulcera perforata viene sempre eseguito chirurgicamente e il successo dipenderà da quanto tempestivamente è stato avviato.

Con un'esacerbazione di un'ulcera, lo stomaco fa molto male e si irradia alla schiena (alla regione lombare). Il dolore si manifesta improvvisamente dopo un breve periodo di tempo dopo aver mangiato o a stomaco vuoto, e in quest'ultimo caso, dopo aver mangiato, si attenua.

Aumenta con lo sforzo e a riposo "rilascia". Promuove il sollievo e un certo miglioramento del benessere e del vomito (sarà acido).

Pancreatite acuta

I forti dolori di stomaco che si irradiano alla schiena, specialmente a destra, sono caratteristici della pancreatite acuta. Soprattutto se il mal di schiena è anche abbastanza intenso.

L'improvvisa insorgenza del dolore è anche caratteristica di questa malattia. Il dolore è generalmente caratterizzato da una sensazione di gonfiore nell'addome.

Molto spesso si irradia nell'area della scapola e della parte bassa della schiena, meno spesso al cuore: dipende da quale parte del pancreas è infiammata.

Se il mal di stomaco e il mal di schiena sono accompagnati da vomito, la probabilità che il paziente soffra di pancreatite è molto alta, specialmente se il vomito non porta sollievo.

Se hai dolore alla cintura nello stomaco e nella schiena, questo può anche essere un segno di pancreatite. Ciò indica uno stadio piuttosto grave della malattia..

Il trattamento della pancreatite è più efficace all'inizio. Altrimenti, la malattia può passare da una forma acuta a una forma cronica..

Nota: se il dolore alla schiena e allo stomaco si è verificato quasi contemporaneamente, e questo è successo 6-12 ore dopo un pasto abbondante, soprattutto con l'alcol, questo è quasi senza dubbio una pancreatite acuta.

Se lo stomaco fa male e restituisce alla regione lombare, questo può indicare una forma cronica di pancreatite. Di solito, allo stesso tempo, una persona è preoccupata per il dolore nell'addome superiore..

Queste sensazioni possono anche essere accompagnate da ittero, che indica che il dotto biliare è fortemente compresso e la sua pervietà è compromessa (o è generalmente bloccata).

Il trattamento per la pancreatite cronica è già inefficace, il suo compito principale è prevenire lo sviluppo di complicanze che possono essere molto gravi.

Colica epatica

Mal di stomaco e mal di schiena e con colica epatica. Come distinguerlo? Di solito, c'è un forte dolore nel lato prima (a destra - sul lato con cui si trova il fegato).

Cioè, in questo caso, il dolore allo stomaco e alla schiena si irradia. È più evidente nella regione della clavicola e nel sacro, meno spesso - sotto la scapola e alla base del collo a destra. L'attacco dura a lungo - diverse ore e talvolta diversi giorni.

L'attacco può essere accompagnato da vomito (e, molto probabilmente, il paziente vomiterà la bile). È anche probabile un aumento della temperatura.

Devi andare immediatamente dal medico. In nessun caso dovresti assumere antidolorifici, applica un termoforo! Inoltre, il paziente dovrebbe astenersi dal mangiare e dal bere..

Per il trattamento, il medico prescrive farmaci, ma il componente più importante del trattamento è una dieta molto rigorosa..

Quando un dolore sordo allo stomaco si irradia alla schiena, questo indica gastrite, inoltre, che la malattia è già in una fase piuttosto grave e avanzata e che non solo lo stomaco è infiammato, ma anche altri organi del tratto gastrointestinale: ad esempio il pancreas o la cistifellea.

Per differenziare la gastrite complicata dall'osteocondrosi, vengono prescritti test. Più lo stomaco è danneggiato, più forte sarà il mal di schiena..

Durante il trattamento, oltre ai farmaci, viene prescritta una dieta. È necessario seguire la dieta e dopo il recupero per evitare ricadute.

La quantità di cibi grassi e piccanti consumati dovrebbe essere significativamente ridotta. Con bassa acidità, dovresti rifiutare cibi in scatola e soda, con alta acidità - dai prodotti lattiero-caseari.

Infarto miocardico

Quando lo stomaco fa molto male e dà alla schiena, mentre la persona è in uno stato pre-debole, ha tachicardia, calo della pressione sanguigna, questo può indicare un infarto del miocardio, la sua cosiddetta variante gastrologica.

È necessario un cardiogramma urgente.

Quindi, vediamo che la schiena potrebbe far male allo stomaco, ma non tutto è così semplice:

  1. In primo luogo, il dolore può circondare o irradiarsi in alcune aree specifiche della schiena..
  2. In secondo luogo, può coprire il corpo in diverse parti della colonna vertebrale..
  3. In terzo luogo, forse, non è il dolore allo stomaco che si irradia alla schiena, ma i dolori da una fonte completamente diversa si irradiano in entrambe le zone (ad esempio, ciò è possibile con alcune malattie cardiovascolari, incluso l'infarto del miocardio, nonché con le malattie polmonari ).

Pertanto, c'è solo una risposta alla domanda "cosa fare": andare immediatamente dal medico e completare rapidamente tutti gli studi a lui assegnati per iniziare a curare la malattia manifestata.

È categoricamente impossibile ignorare questi sintomi nella speranza che tutto passi da solo, poiché un trattamento prematuro può portare a conseguenze molto tristi..

E lo stomaco può far male alla schiena? Sì, questo è possibile. Ad esempio, il dolore causato dall'osteocondrosi è difficile da distinguere dal dolore nel tratto gastrointestinale..

Il fatto è che l'apporto nervoso degli organi della cavità addominale viene effettuato dai segmenti della colonna vertebrale (la sua regione toracica).

Se viene violata la parte vegetativa della radice spinale, gli organi subiscono cambiamenti, mentre il paziente continua a non provare sensazioni spiacevoli. Dopo un po 'compaiono sintomi spiacevoli, come bruciore di stomaco, dolori lancinanti.

Dopo l'inizio del trattamento, qualche tempo dopo il sollievo a breve termine, le condizioni del paziente peggiorano. Ciò è dovuto al fatto che invece di trattare l'osteocondrosi, la gastrite è stata trattata.

Se i dolori di stomaco peggiorano con i movimenti che coinvolgono la colonna vertebrale toracica, questo è un segno che le radici medio-toraciche sono colpite..

Una selezione di materiali utili sulla colonna vertebrale e sulla salute delle articolazioni:

Materiale utile dai miei colleghi:

Ulteriori materiali utili sui miei social network:

Negazione di responsabilità

Le informazioni contenute negli articoli sono solo a scopo informativo generale e non devono essere utilizzate per l'autodiagnosi di problemi di salute o per scopi terapeutici. Questo articolo non sostituisce la consulenza medica di un medico (neurologo, terapista). Consulta prima il medico per conoscere la causa esatta del tuo problema di salute.

L'interruzione del lavoro degli organi interni a volte porta al fatto che il dolore allo stomaco viene dato alla schiena. In questo caso, il processo infiammatorio può verificarsi nell'area dei reni, pancreas, fegato, cistifellea, appendice, intestino, stomaco.

Sintomi concomitanti e esami di laboratorio e strumentali aiutano a identificare il vero disturbo.

Ragione principale

Molto spesso, allo stomaco e alla schiena fanno male allo stesso tempo con malattie gastrointestinali. La causa del disagio è:

  • Infiammazione del pancreas - pancreatite.
  • Colica epatica.
  • Infiammazione dell'appendice - appendicite.
  • Malfunzionamento della cistifellea - colecistite.
  • Malattie dello stomaco o dell'intestino - ulcera peptica, ostruzione intestinale, gastrite.

Pancreatite

Con l'infiammazione del pancreas, inizialmente i dolori sono localizzati nell'area dello stomaco, diffondendosi gradualmente alla schiena e alle braccia. Inoltre, il dolore alla cintura può coprire l'intero addome, parte bassa della schiena. Il grilletto può essere una grande dose di alcol, cibi in eccesso, grassi e piccanti.

La pelle del paziente diventa itterica, il paziente si sente male e vomita, la temperatura aumenta, si osserva debolezza generale e il polso si accelera. È necessario un ricovero urgente, poiché la pancreatite acuta può portare a shock doloroso, che è irto di morte.

Colica epatica

La ragione del suo aspetto può risiedere nella dieta impropria, nel superlavoro fisico, nella malattia del calcoli biliari.

Nell'ipocondrio destro si verifica un dolore sordo. Può essere accompagnato da nausea, vomito e febbre. L'attacco può durare da alcune ore a 2-3 giorni..

Appendicite

Con l'infiammazione dell'appendice, si osserva un forte dolore nell'addome inferiore a destra, ma può irradiarsi all'ombelico e avere un fuoco di Sant'Antonio in natura. In questo caso, il paziente ha la nausea, appare il vomito, la temperatura aumenta.

È necessario un ricovero urgente, il ritardo può portare alla rottura dell'appendice e alla diffusione del suo contenuto in tutta la cavità addominale.

colecistite

La cistifellea può infiammarsi quando escono pietre o sabbia. Il dolore appare acuto e parossistico, localizzato nell'ipocondrio destro, che si irradia alla schiena e allo stomaco.

Nausea e vomito sono sintomi associati, può apparire amarezza in bocca. Con una grande dimensione del calcolo, il dotto è bloccato, che è irto di rottura della vescica, quindi, se compaiono segni di esacerbazione della colecistite, dovresti consultare un medico.

Malattie dell'intestino e dello stomaco

Un'ulcera differisce da altre malattie del tratto gastrointestinale con un attacco acuto di dolore, spesso a sinistra, dopo aver mangiato. Il vomito in questo caso porta sollievo. Il dolore nella zona dello stomaco può apparire di notte o a stomaco vuoto. In questo caso, il disagio scompare dopo aver mangiato..

L'ulcera è caratterizzata da bruciore di stomaco, soprattutto dopo l'esercizio. La malattia è trattata con una dieta e farmaci rigorosi.

Quando l'ulcera perfora, il dolore è acuto, inizia dall'ombelico, scorre verso il lato destro, quindi copre l'intero addome. Vomito e feci diventano neri. Necessario ricovero urgente.

L'ostruzione intestinale è caratterizzata da una violazione del movimento del cibo attraverso il tratto gastrointestinale, ci sono convulsioni, vomito dopo aver mangiato, schiuma di massa, hanno un odore sgradevole di feci. L'intero stomaco fa male allo stesso tempo, le feci sono liquide, la quantità di secrezione durante i movimenti intestinali è minima. È indicata un'operazione urgente, poiché un'esacerbazione può provocare una completa sovrapposizione del lume intestinale.

La gastrite può manifestarsi come dolore di varia intensità, a seconda del volume della superficie interessata. Molto spesso, il disagio è accompagnato da nausea, disturbi delle feci, si verifica dopo aver mangiato.

Il trattamento è conservativo, basato su aggiustamenti nutrizionali e assunzione di farmaci che normalizzano l'acidità.

Anomalie di altri organi con dolore che si irradia alla schiena e allo stomaco

Una sensazione spiacevole può essere una conseguenza delle patologie dei sistemi del corpo:

  • Malattie del sistema cardiovascolare, in particolare infarto del miocardio. In questo caso, il dolore sorge acutamente, inizia la tachicardia, la pressione diminuisce rapidamente, il paziente è in uno stato semi-svenimento.
  • Processi infiammatori nel sistema riproduttivo nelle donne, ad esempio fibromi, infiammazione delle appendici, erosione della cervice, gravidanza ectopica. Di solito c'è un dolore sordo nell'addome inferiore, quando si cambia posizione, i sintomi possono aumentare.
  • Malattie dei reni e del sistema urinario. Il disturbo è accompagnato da un attacco doloroso o acuto di dolore nell'addome inferiore; negli uomini, la sensazione può essere data ai testicoli e al pene. Dopo la penetrazione dell'infezione nell'uretra, la condizione è accompagnata da una sensazione di bruciore durante la minzione, ci può essere una scarica di colore giallo o verde con un odore sgradevole, prurito e un cambiamento nel colore delle urine. Le sensazioni spiacevoli si intensificano dopo il rapporto. Con l'urolitiasi, l'intensità della sindrome del dolore dipende dal numero e dalle dimensioni dei calcoli, si osserva un attacco quando le pietre si muovono lungo i dotti e può durare per diversi giorni.

Perché la schiena e lo stomaco fanno male allo stesso tempo

Rispondendo alle domande sul fatto che la schiena possa far male allo stomaco e quando ciò accade, si dovrebbe notare che tutti gli organi che compongono il sistema digestivo comunicano con il midollo spinale attraverso le fibre nervose. Il centro di controllo addominale si trova principalmente nel midollo spinale toracico e lombare.

Per natura della manifestazione, si possono distinguere 3 categorie di dolore:

  • L'estrazione e il dolore sono caratteristici della gastrite, malattie del sistema riproduttivo femminile.
  • Il dolore parossistico e sordo appare con colica epatica, colecistite, urolitiasi, aumenta quando le pietre passano attraverso i dotti.
  • Sensazioni dolorose acute e intense sono caratteristiche di ulcere, pancreatite, appendicite.

Quando il tuo stomaco fa male a causa di problemi alla schiena

Il dolore allo stomaco a volte deriva da patologie della colonna vertebrale. Spesso questa condizione si osserva con osteocondrosi della colonna vertebrale toracica o lombare..

I cambiamenti degenerativi portano a un cambiamento nella posizione dei dischi intervertebrali, che colpisce la colonna vertebrale e gli organi adiacenti.

Inoltre, può verificarsi un pizzicamento delle radici nervose, che provoca la sindrome del dolore acuto. I sintomi associati includono bruciore di stomaco, nausea, motivo per cui questa patologia è difficile da distinguere dai problemi gastrointestinali.

Quando chiamare un'ambulanza

Se il disagio a livello dello stomaco e della schiena appare improvvisamente, assomigliando a convulsioni e gradualmente diminuendo da soli, allora questa potrebbe essere una esacerbazione di patologie croniche.

Il più presto possibile, è necessario visitare un medico e sottoporsi a un esame, aiuterà a identificare le ragioni del deterioramento della salute.

Ma se la condizione è accompagnata da dolore acuto e c'è una tendenza alla sua intensificazione, vomito rapido, diarrea, sudorazione eccessiva, battito cardiaco disturbato e pressione sanguigna, svenimento, aumento della temperatura subfebrilare, minzione mista a sangue, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.

Cosa puoi fare tu stesso

Molto spesso, un paziente che avverte un forte dolore, prende un anestetico senza aspettare l'arrivo di un medico. Questa non è una decisione del tutto corretta, poiché durante l'esame il quadro può essere lavato via e sarà difficile per il medico fare la diagnosi corretta..

Inoltre, non assumere lassativi, mettere un clistere, applicare calore o sciacquare lo stomaco. Questi metodi possono danneggiare la costipazione causando la rottura dell'intestino. Il calore porta al rapido sviluppo di processi patologici.

La lavanda gastrica provoca irritazione delle mucose e tensione delle fibre muscolari, che porta a spasmi e deterioramento delle condizioni generali.

È meglio rifiutare il cibo, prendere una comoda posizione sdraiata e attendere l'arrivo del medico. Metodi alternativi in ​​questo caso sono anche inutili, in quanto possono danneggiare se l'autodiagnosi non è corretta..

Quando il dolore appare nella zona dello stomaco, irradiandosi alla schiena, l'automedicazione può essere inefficace. Ciò è dovuto al fatto che la causa delle sensazioni può essere una malattia degli organi interni..

In caso di vomito intenso, palpitazioni o diarrea mista a sangue, perdita di coscienza, aumento della temperatura di oltre 39 gradi, il paziente necessita di cure mediche urgenti.

Situazioni in cui ci sono dolori allo stomaco, che si irradiano alla schiena, si verificano molto spesso. Cosa possono indicare e perché sorgono, considereremo in questo articolo. Naturalmente, solo un medico può determinare il motivo esatto, prescrivere il trattamento corretto, rispettivamente, anche lui.

Le ragioni

Qualunque sia la ragione delle sensazioni spiacevoli, è indispensabile consultare un medico, soprattutto se non si placano per molto tempo. Il dolore allo stomaco che si irradia alla schiena è spesso un segno delle seguenti malattie.

  1. Pancreatite Questo è il motivo più comune per cui le persone vanno dal medico per questo tipo di dolore. La pancreatite è una disfunzione del pancreas. Può essere presente sia in forma acuta che cronica. Mal di stomaco, diarrea, gonfiore, vomito sono tutti sintomi di pancreatite, aggravati di notte o dopo aver mangiato.
  2. Colica epatica Il superlavoro fisico e l'alimentazione irregolare provocano il suo aspetto. Si verifica sullo sfondo della malattia del calcoli biliari. Il dolore acuto che caratterizza la colica epatica appare nell'ipocondrio destro. Insieme ad esso, la temperatura può aumentare, appare la nausea.
  3. Malattie dello stomaco I segni delle malattie dell'ulcera peptica possono essere dolori acuti e acuti che si irradiano alle scapole, alla spalla, alla schiena. Se c'è il sospetto proprio di una tale malattia, dovresti consultare immediatamente un medico, è meglio chiamare un'ambulanza. Un'ulcera può essere un grave pericolo per la salute.
  4. Malattie della cistifellea. Dolore allo stomaco, che si irradia alla schiena, che appare contemporaneamente al gusto dell'amarezza in bocca - tutto ciò indica un disturbo nel funzionamento della cistifellea. In alcuni casi, sono possibili crampi intestinali, vertigini.

Come essere?

Se il dolore è così grave che è impossibile persino trovare una posizione comoda, è prolungato e non si presta agli effetti degli antidolorifici, allora è meglio andare in ambulanza. Se hai un'ulcera, c'è il sospetto della sua ricaduta, quindi nessun farmaco può essere usato prima dell'arrivo dei medici.

Segni di quali malattie possono ancora essere dolore che si irradia alla schiena?

Altre malattie possono avere sintomi simili. Il mal di schiena può essere combinato non solo con il mal di stomaco. Possono anche indicare:

  • avere problemi ai reni e alla vescica;
  • malattie del sistema riproduttivo nelle donne (fibromi, erosione della cervice e così via);
  • problemi al fegato.

Il dolore allo stomaco che si irradia alla schiena viene eliminato trattando la causa originale, cioè la malattia che l'ha causata. Il medico aiuterà a determinarlo. Per prima cosa, devi consultare un terapeuta, e poi ti dirà se hai bisogno di un gastroenterologo per controllare lo stomaco e il sistema digestivo o qualsiasi altro medico. In ogni caso, è severamente vietato iniziare il trattamento senza una diagnosi fatta da uno specialista, poiché i dolori descritti in precedenza possono indicare la presenza di varie malattie. Se, tuttavia, la causa del dolore sono problemi di stomaco, dopo un trattamento efficace, il medico prescriverà una dieta speciale che aiuterà a evitare il ripetersi della situazione di esacerbazione.

Il dolore all'addome che si irradia nella parte bassa della schiena è una lamentela frequente dei pazienti. È impossibile determinare la causa della loro insorgenza dai soli sintomi. Per fare una diagnosi corretta, il medico prescrive un esame completo del corpo. Esistono molte patologie che provocano tali sintomi. Alcuni rappresentano una minaccia per la vita umana.

I medici raccomandano vivamente che i pazienti che avvertono dolore addominale che si irradia nella parte bassa della schiena devono essere esaminati da un medico. È assolutamente inaccettabile "annegare" il disagio spiacevole con i farmaci anestetici.

Cause di dolore nelle donne

Molto spesso, i rappresentanti del gentil sesso affrontano tale disagio. Si chiama persino dolore "femminile". Sebbene la sindrome spiacevole sia spesso osservata negli uomini.

Il dolore addominale inferiore nelle donne può verificarsi per una serie di motivi. Ma molto spesso la fonte della patologia è strettamente correlata ai problemi ginecologici. Le cause più comuni di disagio sono:

  1. Sindrome premestruale. Tali dolori si verificano poco prima e durante il ciclo. Il disagio si basa sui cambiamenti nell'utero. Aumenta di dimensioni, tensioni. Di conseguenza, la donna avverte dolore doloroso nell'addome inferiore. Questa condizione è accompagnata da una maggiore irritabilità e nervosismo. La natura del dolore può assumere un carattere angusto. Questo fenomeno è associato alla contrazione attiva dell'utero..
  2. Annessite. I processi infiammatori nelle ovaie e nelle tube, che hanno un decorso cronico, causano anche dolore nell'addome inferiore nelle donne.
  3. Endometriosi Varie patologie dell'utero (piega) e processi infiammatori portano a spiacevoli fastidi.
  4. Candidosi, colpite, tricomoniasi. Le infezioni infiammatorie nella vagina possono essere una fonte di dolore.

Spesso, tirare le sensazioni provoca tumori:

  • cisti ovarica (policistica);
  • fibrioma;
  • cancro cervicale;
  • tumore ovarico.

Quando una cisti viene attorcigliata o rotta, si rompe un fibrioma o un tumore, sorge una situazione critica. La donna avverte dolore acuto, accompagnato da ipertermia, vomito, nausea. Questa sintomatologia segnala l'inizio della peritonite. L'unico modo per salvare vite è con un intervento chirurgico immediato..

Dolore durante la gravidanza

Spesso, le donne incinte vengono tirate dallo stomaco e dalla parte bassa della schiena. Con tali sintomi, è indispensabile consultare un medico. Può essere causato da motivi completamente innocui. Ma a volte segnala gravi patologie.

I medici identificano le fonti più comuni di disagio:

  1. Patologie pericolose Sorgono, di regola, nelle fasi iniziali. La presenza di dolore può indicare una minaccia di aborto spontaneo, gravidanza ectopica. In alcuni casi, il disagio è associato a distacco prematuro della placenta.
  2. Malattie intestinali La crescita fetale mette sotto pressione gli organi interni. A questo proposito, una donna può affrontare una varietà di malattie intestinali..
  3. Ragioni naturali. Nella fase finale della gravidanza, tale disagio indica l'approccio del travaglio. Spesso, il dolore si verifica con false contrazioni.

Se una donna incinta ha disagio, è indispensabile informare il medico o chiamare un'ambulanza. Dopo tutto, potrebbe essere in gioco non solo la vita di una donna, ma anche il destino di un bambino non ancora nato..

Disagio negli uomini

Il dolore nell'addome e nella parte bassa della schiena può essere osservato anche nel sesso più forte. Se le donne sono molto spesso caratterizzate da patologie ginecologiche, negli uomini tale disagio può provocare malattie della zona genitale.

Le fonti di dolore possono essere:

  1. Ernia inguinale. Nelle fasi iniziali, è facilmente regolabile. Se si verifica una violazione, esiste un grave rischio per la salute. Il contenuto del sacco erniario può diventare morto. Sfortunatamente, gli anelli intestinali spesso vi cadono dentro. In questo caso, può formarsi un'ostruzione e può svilupparsi la peritonite. I seguenti sintomi possono indicare una violazione dell'ernia: dolore acuto, in costante aumento; la sporgenza non si presta al riposizionamento, è dolorosa al tatto e tesa. Il paziente ha ripetuto vomito, nausea, singhiozzo, completa assenza di feci, gas non effluenti.
  2. Prostatite, orchiepididimite, orchite. Tali patologie possono essere scatenate da un'infezione passata (parotite, scarlattina, influenza) o malattie a trasmissione sessuale (clamidia, gonorrea). I disturbi sono accompagnati da dolori dolorosi e non affilati. In caso di esacerbazione, il disagio aumenta in modo significativo. Nella prostatite acuta, potrebbero esserci difficoltà durante la minzione, la scarica di pus dall'uretra. Tali sintomi sono accompagnati da segni di intossicazione..

Patologie generali

Il dolore all'addome, che si irradia nella parte bassa della schiena, può verificarsi a causa di malattie comuni a donne e uomini:

  1. Appendicite. Il paziente deve affrontare attacchi acuti di dolore. La perdita di coscienza è possibile. A volte c'è nausea, vomito.
  2. Nefropatia. Il dolore è doloroso in natura. Con esacerbazione, si trasforma in colica. Può essere accompagnato da minzione compromessa.
  3. Colite ulcerosa. La patologia è combinata con flatulenza, gonfiore. In caso di esacerbazione, il dolore ricorda gli spasmi intestinali.
  4. Malattie trasmesse sessualmente. Cominciano bruscamente. Il paziente ha ipertermia, secrezione e dolore nell'area genitale.
  5. Infiammazione dell'intestino. Compaiono grave diarrea e vomito. Potrebbe esserci sangue e muco nelle feci.

Considera i sintomi di malattie che provocano spiacevoli disagi in dettaglio.

Ulcera peptica

Una patologia aggravante può causare sintomi angosciosi. I segni caratteristici di una malattia spiacevole sono:

  1. Insorgenza improvvisa di forte dolore all'addome. Sembra pochi minuti dopo aver mangiato..
  2. Il paziente ha la nausea. È seguito da vomito acido, dopo di che il paziente sente un po 'di sollievo.
  3. Il disagio si verifica spesso a stomaco vuoto. I dolori notturni appaiono costantemente. Scompaiono dopo aver mangiato..
  4. Dolore combinato con bruciore di stomaco.
  5. Con lo sforzo fisico, il disagio nella regione epigastrica aumenta in modo significativo. La sensazione diminuisce a riposo. Il paziente è sollevato quando le gambe sono piegate e premute contro l'addome.
  6. Il disagio può persino diffondersi al petto.
  7. Il paziente avverte sensazioni insopportabili se lo stomaco fa male e dà alla parte bassa della schiena.

Ulcera perforata

Questa complicazione è un evento raro. Con la patologia, si osserva un sintomo piuttosto specifico. Il paziente ha sia mal di stomaco che alla schiena. Il disagio nello stomaco è combinato con la superficie "perimetrale" del peritoneo.

Oltre a tali sintomi specifici, un'ulcera perforata è caratterizzata da segni aggiuntivi:

  1. Dolore insopportabile che si manifesta all'improvviso. I pazienti, descrivendolo, confrontano il disagio con un colpo di coltello allo stomaco.
  2. Il paziente si congela in una certa posizione. Non cerca nemmeno di respirare.
  3. L'inizio del dolore è più spesso osservato nella parte destra o nella parte centrale sopra l'ombelico.
  4. Il disagio spiacevole si diffonde molto rapidamente a tutto l'addome. Il paziente avverte un forte mal di schiena. Il disagio può essere localizzato sotto la scapola, nella spalla destra, sotto la clavicola.

C'è tensione nei muscoli del peritoneo. L'addome diventa estremamente duro. È caratterizzato come "simile a una tavola".

Infiammazione del pancreas

Nel caso di un'infiammazione acuta della ghiandola, il paziente avverte dolore addominale che si irradia nella parte bassa della schiena. Il disagio si verifica a seguito di un attacco acuto di pancreatite. Con questa patologia, si verifica la distruzione dei tessuti del pancreas. La posizione stretta della ghiandola e della parte bassa della schiena provoca disagio nella parte bassa della schiena.

I principali sintomi della pancreatite sono:

  • dolore alla cintura;
  • vomito che non porta sollievo al paziente;
  • il verificarsi di nausea;
  • secchezza in bocca;
  • eruttazione;
  • singhiozzo;
  • polso rapido;
  • ipertermia;
  • aumento della pressione;
  • dispnea;
  • sudore umido;
  • la pelle diventa pallida;
  • il viso si affina.

Colica epatica

Con la patologia, i sintomi sono estremamente pronunciati. Nelle fasi iniziali, il paziente non può sempre determinare perché si è verificato un disagio specifico. Una persona sente che il dolore nella parte inferiore dell'addome dà alla parte bassa della schiena. Molto spesso, il paziente cerca di far fronte a questo fenomeno da solo. Assumendo patologie per il mal di stomaco, usa una varietà di farmaci per trattare i disturbi gastrointestinali. Questo approccio è completamente sbagliato. Per riconoscere tempestivamente la patologia, è necessario conoscere i principali segni che accompagnano la colica epatica.

Una condizione spiacevole causa spesso i seguenti sintomi:

  1. Si verifica nausea, seguita da vomito ripetuto. Non porta sollievo al paziente..
  2. Improvvisamente appare un dolore acuto. Inizialmente, è localizzato nell'area dell'ipocondrio destro. Il disagio si diffonde rapidamente sulla spalla destra, sul collo, sulla schiena, sulla scapola, copre l'intero addome.
  3. La pelle diventa pallida e umida. A questa sintomatologia si può aggiungere un leggero giallo dell'epidermide e della sclera..
  4. Il paziente ha un'ombra scura di urina, feci scolorite.
  5. Il paziente si sente gonfiore. Il fenomeno è accompagnato da dolore acuto durante la palpazione. I muscoli del peritoneo sono molto tesi. Questa patologia è spesso caratterizzata da un sintomo specifico di Ortner. Toccando il bordo del palmo sulle costole in basso a destra provoca un forte aumento delle sensazioni dolorose.

Colecistite acuta

La sintomatologia della patologia è molto simile alla colica epatica. Il paziente si lamenta che il basso addome fa male, dà alla parte bassa della schiena.

I medici identificano segni specifici che rendono facile determinare la presenza di colecistite acuta:

  1. Il sintomo di Ortner. Battere il bordo del palmo lungo l'arco costale destro provoca un forte aumento del disagio del dolore.
  2. Il sintomo di Kera. La palpazione profonda dell'area della cistifellea, eseguita su ispirazione, provoca un forte aumento del dolore.
  3. Phrenicus è un sintomo. Disagio spiacevole si verifica durante la pressione sulla zona del muscolo sternocleidomastoideo.
  4. Il sintomo di Obraztsov. Il dolore aumenta in modo significativo quando si solleva la gamba destra completamente estesa..

Calcolo renale che esce

Se il dolore appare all'improvviso e raggiunge una tale forza che il paziente si precipita nel letto, non trovando posto, geme, allora c'è una possibilità di movimento di calcolo. La persona ha mal di stomaco acuto e tira.

Tali sintomi sono accompagnati dalle seguenti caratteristiche:

  • il disagio si estende alla regione lombare, dà al perineo;
  • c'è un frequente bisogno di urinare;
  • il colpevole della condizione è spesso mangiare troppo l'anguria o bere molta acqua minerale.

Cause neurologiche

A volte non è possibile scoprire la ragione del dolore nell'addome e nella parte bassa della schiena. Test biochimici complessi, risonanza magnetica, ultrasuoni non determinano malattie. Tuttavia, la persona avverte un grave disagio..

In tali casi, si sospetta la natura neurologica della sindrome. Il paziente viene inviato per la consultazione a un neurologo.

Le cause del disagio spesso risiedono nelle seguenti patologie:

  • intossicazione;
  • invasioni elmintiche;
  • trauma;
  • herpes;
  • epilessia.

Malattie dell'apparato muscolo-scheletrico

Un dolore lancinante all'addome può essere innescato da varie patologie. A volte le malattie sono al centro del disagio:

  • Crick;
  • osteocondrosi;
  • ernia intervertebrale, localizzata nella regione lombosacrale;
  • scoliosi di questo dipartimento.

Conclusione

Ci sono molte ragioni che causano disagio nell'addome e nella parte bassa della schiena. È estremamente difficile capirli da soli. Una terapia impropria può peggiorare gravemente le condizioni del paziente. L'unica soluzione corretta in caso di dolore è chiedere aiuto ai medici..

Di fronte per la prima volta a un caso in cui il dolore allo stomaco si irradia alla schiena, la maggior parte delle persone non capisce perché questo sta accadendo e non sa cosa fare.

Se allo stesso tempo ti fa male lo stomaco e senti disagio nella zona posteriore, non dovresti farti prendere dal panico.

Dopo aver letto questo articolo, saprai esattamente quali malattie possono causare questi sintomi e come agire..

Malattie del tratto gastrointestinale

Il dolore che una persona sente a una certa distanza dall'organo malato, i medici chiamano dolore radiante o riflesso.

Quando lo stomaco fa male, si riflette il mal di schiena. Non è causato da problemi alla colonna lombare, ma da patologia dello stomaco o di altri organi situati in un'area completamente diversa del corpo..

Se il dolore dalla cavità addominale si riflette nella parte posteriore, molto probabilmente le seguenti malattie del tratto gastrointestinale saranno la sua causa:

  • ulcera allo stomaco,
  • ulcera allo stomaco perforata,
  • pancreatite (infiammazione del pancreas).

Il dolore con esacerbazione di un'ulcera allo stomaco è accompagnato da vomito acido, bruciore di stomaco, nausea.

Oltre al plesso solare e all'ipocondrio destro, si avverte dolore nella parte bassa della schiena, sotto la clavicola, nella spalla destra e nella scapola destra..

La natura del dolore è parossistica, acuta, improvvisa, come se una persona fosse stata pugnalata. Ad ogni attacco, il paziente si blocca in una posizione piegata e cerca persino di non respirare.

I muscoli della parete addominale anteriore sono fortemente tesi - i medici chiamano un tale stomaco "a forma di disco". Questa condizione è pericolosa per la vita e richiede cure mediche urgenti..

Un'ulcera allo stomaco perforata differisce dalla solita in quanto in questo caso si è verificata una perforazione, cioè si è formata un'apertura nella parete dello stomaco attraverso la quale il contenuto gastrico scorre direttamente nella cavità addominale.

Questa condizione è pericolosa con la comparsa di peritonite. Il paziente ha bisogno di un'operazione urgente, il conto dura ore.

Il dolore con un'ulcera perforata è acuto e grave, concentrato nella regione ombelicale, si irradia sull'avambraccio sinistro e sulla schiena sinistra.

Con un'ulcera perforata, il paziente non vomita, non ha bruciori di stomaco, ma una massa di gas si accumula nell'intestino. La pelle diventa pallida, la persona respira frequentemente, l'addome è a forma di disco.

Il dolore all'addome può essere somministrato alla schiena nella pancreatite acuta e cronica. In questo caso, il paziente ha una chiara impressione che il suo stomaco e la schiena faccia male allo stesso tempo..

Tuttavia, la vera causa del dolore non è nello stomaco, ma in un organo adiacente ad esso, chiamato pancreas..

Oltre al dolore alla cintura, i sintomi della pancreatite includono vomito, nausea, febbre alta e aumento della pressione sanguigna..

Il mal di schiena è così pronunciato e grave che il paziente può persino sospettare un attacco di sciatica. I lineamenti di una persona si acuiscono, la pelle diventa pallida, il viso diventa coperto di sudore.

Altre patologie che causano dolore

Sorprendentemente, il dolore alla cintura che colpisce lo stomaco e la schiena potrebbe non essere effettivamente correlato a nessuna di queste parti del corpo..

Se guardi l'immagine nell'atlante anatomico, diventerà più chiaro il motivo per cui il dolore dal tratto digestivo dà alla parte bassa della schiena.

Ogni organo dell'apparato digerente è collegato al midollo spinale da nervi che attraversano il plesso solare.

Gli organi addominali sono controllati dalle parti del midollo spinale che si trovano nella colonna lombare e in parte toracica..

Attraverso i nervi, il midollo spinale regola il lavoro degli organi digestivi e da loro i segnali di ritorno, compresi i segnali di dolore, vanno al cervello.

La nota appendicite è particolarmente "famosa" per i dolori radianti. Con l'appendicite, il dolore inizia nella parte superiore dell'addome (nello stomaco) e si irradia alla schiena, al braccio destro e alla clavicola.

Ma gradualmente le sensazioni dolorose diventano sempre più basse fino a quando non si concentrano nell'addome inferiore..

Vomito e debolezza generale sono caratteristici dell'appendicite. La temperatura potrebbe aumentare. Il dolore si intensifica se il paziente solleva la gamba destra raddrizzata al ginocchio.

Il dolore alla schiena e all'area dello stomaco può iniziare con una colica epatica. Per la natura del dolore, il paziente può decidere che è il suo stomaco che fa male e così tanto che il dolore è dato alla schiena.

Una persona prende farmaci per il mal di stomaco, ma non aiutano, poiché la causa del disagio non è nello stomaco, ma nel fegato.

Sintomi di colica epatica:

  • forte dolore acuto nell'addome a destra, che si estende a tutto l'addome e alla metà destra del corpo, irradiandosi nella parte bassa della schiena e nella parte superiore della schiena;
  • giallo della pelle e del bianco degli occhi;
  • la pelle è umida e fredda;
  • feci e urina di un colore innaturale;
  • il dolore aumenta bruscamente con un leggero colpetto sulla costola inferiore destra.

Una cistifellea infiammata può anche dare mal di schiena e mal di stomaco. Questo organo si trova vicino allo stomaco, proprio sotto il fegato..

I sintomi della colecistite sono simili ai sintomi della colica epatica, ma esistono numerosi segni specifici in base ai quali questa malattia può essere distinta da qualsiasi altra:

  1. il dolore aumenta bruscamente all'ispirazione, quando il medico palpa la cistifellea;
  2. quando si preme sul muscolo sternoclavicolare, si avverte dolore tra le clavicole.

Se compaiono i sintomi di una delle suddette malattie, è necessario cercare urgentemente un aiuto medico.

Qualsiasi automedicazione in tali casi è severamente vietata..

Trattamento di malattie che causano dolore allo stomaco e alla schiena

Solo uno specialista può determinare la causa del disturbo.

Se tu o qualcuno dei tuoi cari sei preoccupato per le sensazioni dolorose allo stomaco e alla schiena allo stesso tempo, allora questo indica una patologia grave e devi chiamare urgentemente un'ambulanza: il ritardo in questo caso può essere fatale.

Tuttavia, nessuno vuole soffrire quando c'è un forte dolore che circonda l'intero busto o guardare la sofferenza dei propri cari, in attesa dell'arrivo dell'ambulanza.

Pertanto, le persone di solito assumono una sorta di antidolorifico, applicano ghiaccio o un cuscinetto riscaldante allo stomaco..

In nessun caso ciò dovrebbe essere fatto: i farmaci appianeranno o elimineranno completamente i sintomi e sarà più difficile per un medico che viene a chiamare un medico per fare una diagnosi.

Cosa puoi fare se hai un forte dolore alla cintura? È necessario dare al corpo una posizione in cui il disagio sarà minimo e attendere il medico.

È molto probabile che il medico insista sul ricovero urgente. In ospedale, dovrai donare sangue, feci e urina, sottoporsi a un esame su un'ecografia o una macchina a raggi X, visitare specialisti stretti.

Solo allora il medico sarà in grado di fare una diagnosi accurata e prescrivere un trattamento..

Quando viene prescritto il trattamento, è indispensabile seguire tutte le raccomandazioni ricevute dal medico. Solo in questo modo puoi riguadagnare rapidamente il tuo benessere..

Il trattamento stesso dipenderà dal tipo di malattia che ha causato il disagio nello stomaco e nella schiena..

Il trattamento può essere operativo (appendicite, ulcera perforata) o conservativo: farmaci, dieta, digiuno medico e fisioterapia (pancreatite, colecistite).

Per la pancreatite, il medico prescriverà gli enzimi pancreatici per facilitare il pancreas e dargli il resto necessario per ripristinare la funzione..

La colica epatica è abbastanza suscettibile al trattamento senza ricovero in ospedale, la cosa principale non è auto-medicare, ma seguire rigorosamente le prescrizioni mediche.

È impossibile diagnosticare in modo indipendente quando si avverte dolore alla schiena e allo stomaco.

Solo uno specialista può trovare l'origine del problema. Ma anche il medico più esperto avrà bisogno dei risultati dei test e dei dati di ricerca hardware per fare una diagnosi..

Sfortunatamente, il dolore spesso invade la nostra vita quotidiana. Certo, puoi consolarti con il fatto che se qualcosa fa male, allora sei ancora vivo, ma è meglio cercare ancora di eliminarlo. Quali sono i motivi del dolore alla schiena e all'addome e cosa si dovrebbe fare per alleviare la propria condizione?

Localizzazione del dolore

Per capire cosa sta succedendo, è necessario scoprire diversi parametri che caratterizzano il disagio che si è manifestato. Al fine di determinare esattamente cosa potrebbe aver causato mal di schiena e dolore addominale, è necessario provare a determinare la loro localizzazione. Se tutto è più o meno chiaro con il mal di schiena, allora dovrai eseguire diverse azioni per esaminare l'addome:

  • devi sdraiarti sulla schiena e piegare leggermente le ginocchia;
  • posizionare il palmo della mano sulla parete addominale e con un movimento circolare delicatamente, ma cercando di spingere in profondità, determinare il punto in cui la pressione provoca il massimo dolore.

Per comodità di diagnosi, l'addome è schematicamente diviso in metà destra e sinistra. Con varie malattie, il focus del dolore può essere nelle regioni iliache destra o sinistra, nell'ombelico, nell'ipocondrio destro o sinistro. Inoltre, il dolore può essere diffuso, quando lo stomaco fa costantemente male ed è impossibile determinare un punto specifico in cui il dolore è più intenso.

La natura del dolore

È altrettanto importante determinare la natura del dolore. Possono essere noiosi, doloranti, schiaccianti o, al contrario, acuti. Un sintomo molto pericoloso può essere il dolore da pugnale (questo crea la sensazione di essere pugnalato con un pugnale). Inoltre, il dolore può esplodere, come se una palla iniziasse a gonfiarsi all'interno.

È altrettanto importante determinare dove si irradia (dare) il dolore. Ad esempio, si verificano spesso situazioni in cui la parte bassa della schiena fa male e questi dolori si irradiano nell'addome inferiore o nella coscia. A volte, al contrario, il dolore addominale può irradiarsi nella parte bassa della schiena. Inoltre, nel tempo, il dolore può cambiare la localizzazione (con l'appendicite, il dolore viene osservato per la prima volta nella regione epigastrica, ma dopo un po 'scende nella regione iliaca destra).

Fattori associati

Per una diagnosi accurata, è altrettanto importante determinare cosa ha scatenato il dolore; si è verificato improvvisamente o si è sviluppato gradualmente nell'arco di diverse ore o addirittura giorni; cosa avrebbe potuto provocare il suo aspetto (eccessivo sforzo fisico, ipotermia, stress); quali altri sintomi accompagnano attacchi dolorosi: febbre, vomito, diarrea o, al contrario, costipazione che è durata diversi giorni. Tutti questi dati aiuteranno a tracciare un quadro più completo della malattia e a diagnosticare correttamente.

Dolore causato da patologie degli organi interni

Le cause più comuni di dolore alla schiena e all'addome sono patologie del tratto gastrointestinale e del sistema urinario. Gli stessi sintomi, ma meno spesso, possono verificarsi nelle malattie del cuore e del sistema broncopolmonare. Considera le malattie più comuni.

  1. Patologie del sistema genito-urinario (cistite, pielo-, glomerulonefrite, uretrite). Queste malattie spesso causano mal di schiena. Oltre alla sindrome del dolore, queste patologie sono accompagnate da disturbi urinari (di norma, aumento della frequenza), un leggero aumento della temperatura e la presenza di sangue nelle urine. Un'altra patologia che può causare forte dolore è l'urolitiasi e, in particolare, la colica renale. È lei che può far molto male alla parte posteriore. In questo caso, è possibile l'irradiazione del dolore all'inguine o alla coscia..
  2. Appendicite: la sua infiammazione è spesso accompagnata da dolori, che all'inizio sono diffusi, e quindi molto spesso localizzati nella regione iliaca a destra. Tuttavia, va tenuto presente che in alcuni casi il dolore può essere osservato in altre aree dell'addome. Molto spesso, l'appendicite acuta è accompagnata da febbre di basso grado (37,0), nausea, vomito, brividi.
  3. Le infezioni intestinali sono anche una causa comune di mal di stomaco persistente. Possono essere causati da vari microrganismi e virus. Con tali lesioni, c'è un dolore sordo e diffuso su uno sfondo di aumento della temperatura. Inoltre, si osservano vomito e diarrea. Le feci possono contenere muco o sangue.
  4. La pancreatite sta anche diventando una causa comune a causa della quale lo stomaco fa male e si irradia alla schiena, mentre il dolore si trova più spesso nelle parti superiori. Sono accompagnati da nausea e vomito ripetuto, che non porta sollievo, secchezza delle fauci. La lingua è coperta da un rivestimento bianco, sul quale si notano segni di denti lungo i bordi.
  5. La colecistite può causare dolore nell'ipocondrio destro, che si irradia alla schiena, al braccio destro, alla spalla, sotto la scapola destra. È accompagnato da amarezza in bocca, nausea, vomito, dopo di che diventa più facile. Il cibo grasso o lo scuotimento durante il trasporto possono provocare un attacco.
  6. La colite (colica intestinale) si manifesta con dolori diffusi e acuti nell'ombelico, accompagnati da debolezza, brividi. Se hai problemi con l'intestino, un attacco può essere scatenato dall'uso di cioccolato, caffè, cibi ricchi di fibre.

Patologie del sistema muscolo-scheletrico

Vari problemi alla colonna vertebrale possono anche causare dolore alla schiena e all'addome. Molto spesso, tirano o fanno male in natura e possono irradiarsi agli arti inferiori e varie aree dell'addome. Le seguenti malattie possono causare dolore:

  • osteocondrosi;
  • dischi intervertebrali erniati;
  • lesione alla colonna vertebrale;
  • osteoporosi.

Patologie ginecologiche

Le donne abbastanza spesso devono provare dolore di varia intensità nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena. Alcuni di essi non rappresentano una minaccia per la vita normale, come dolore mestruale o lieve disagio durante la gravidanza (nelle fasi successive, è possibile il dolore alla schiena e all'addome inferiore, le cosiddette false contrazioni). Ma succede che il dolore diventa un segnale di gravi problemi. Questi includono:

  • la minaccia di aborto spontaneo: nelle fasi iniziali, il dolore nell'addome inferiore e lo spotting possono segnalarlo;
  • gravidanza ectopica - manifestata dal dolore più forte (fino alla perdita di coscienza) a destra o a sinistra nell'addome inferiore;
  • dolori simili possono derivare dalla rottura dell'ovaio o dalla torsione della gamba della cisti;
  • l'endometriosi è caratterizzata da dolore costante nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome, che peggiora durante le mestruazioni.

Cause di dolore negli uomini

Gli uomini possono anche "vantarsi" del dolore causato da malattie inerenti solo alla metà forte dell'umanità. Questi includono:

  • prostatite: il dolore in questa malattia è spesso localizzato nella parte bassa della schiena e può aumentare durante la minzione, irradiandosi all'ano e all'osso sacro;
  • le infezioni del tratto genito-urinario si manifestano con dolore all'addome, che si diffonde gradualmente nella parte bassa della schiena e dà all'inguine;
  • un'ernia inguinale provoca un forte dolore, sullo sfondo del quale è possibile rilevare una sporgenza erniale.

Cosa fare?

È ovvio che il dolore alla schiena e all'addome possono causare molte patologie diverse. E se compaiono? Prima di tutto, non automedicare. Se ti è già stato diagnosticato e sei sicuro che il dolore sia associato ad esso, allora puoi prendere la medicina. Quindi, con pancreatite o colecistite, nonché con patologie del sistema urinario, gli antispasmodici aiuteranno ad alleviare il dolore. Gli antidolorifici e i farmaci antinfiammatori possono alleviare la condizione nelle malattie della colonna vertebrale. Se ci sono improvvisi forti dolori all'addome, non perdere tempo - chiama un'ambulanza. Ricorda: per il dolore addominale acuto, a meno che tu non conosca la causa esatta, non dovrebbe essere assunto alcun farmaco. Questo viene fatto per non distorcere il quadro della malattia prima che venga fatta la diagnosi..

Se la causa del dolore non è nota, non dovresti sopportarla, attendere che passi da sola o auto-medicare. Ricorda che il tempo perso può portare allo sviluppo di gravi complicazioni che possono essere pericolose per la vita.

Pubblicazioni Su Colecistite

Devo purificare l'intestino?

Gastrite

Valutazione dell'articolo:
Attenzione! Tutti i materiali sul sito sono di natura consultiva. Assicurati di consultare il tuo medico Idroterapia del colon e clistere.
Quando è necessario?

Atonia intestinale

Gastrite

L'atonia intestinale è una condizione patologica dell'intestino crasso causata da un tono basso dei muscoli lisci delle pareti intestinali, che porta a un rallentamento o alla completa scomparsa dei movimenti peristaltici ad una velocità di 15-18 contrazioni al minuto.